La miglior VPN gratuita VS VPN a pagamento: quale scegliere?

Condividi questo articolo:

Un VPN gratuita a volte porta più svantaggi che vantaggi. Con molti provider che offrono servizi VPN gratuiti, vale la pena spendere soldi per la miglior VPN gratuita? Scopri cosa ottieni per il prezzo che paghi.

La maggiore sicurezza online offerta dalle VPN le ha rese una scelta popolare tra gli utenti Internet di tutto il mondo. Ma molti dei più grandi fornitori di VPN là fuori ti costano un abbonamento mensile, il che ha aperto la strada ai servizi VPN gratuiti.

Mentre l’idea di usare una VPN gratuitamente può sembrare allettante, questa potrebbe non essere sempre la mossa migliore per la tua sicurezza

Quando sei alla ricerca della migliore VPN gratuita da utilizzare, la qualità dovrebbe sempre venire prima del costo. L’idea di utilizzare una VPN gratuita potrebbe essere allettante, soprattutto se sei un cacciatore di affari o un acquirente di sconti. Ma il fatto è che non dovresti rischiare di usare un servizio VPN inaffidabile solo per risparmiare qualche dollaro ogni mese. Se devi assolutamente usare una VPN gratuita, è meglio approfittare delle versioni introduttive o delle prove gratuite offerte da un servizio della nostra lista di fornitori VPN affidabili.

Sì, hai letto bene: se devi usare una VPN gratuita per un breve periodo di tempo, dovresti fare una prova gratuita o approfittare di una garanzia di rimborso su un servizio VPN a pagamento più sicuro. Quando si tratta di usare una rete privata virtuale, non esiste un pranzo gratis, come dimostrano i frequenti problemi di sicurezza. Con questo in mente, le nostre migliori VPN consigliate offrono tutte una versione gratuita del servizio a pagamento o un periodo di valutazione di 30 giorni. Ecco i migliori contendenti che abbiamo trovato:

  • NordVPN offre un periodo di prova di 30 giorni senza rischi. È uno dei migliori servizi VPN gratuiti da usare per 30 giorni.
  • ProtonVPN offre una versione gratuita limitata del suo prodotto (un solo dispositivo, velocità di download limitata) come un modo per gli utenti di ottenere una prova gratuita del servizio. È l’unica eccezione alla regola “evita le VPN gratuite” (vedi sotto).

Quindi, tra le VPN a pagamento e quelle gratuite, quale dovresti scegliere? Immergiamoci e scopriamolo qui sotto.

Quanto sono sicuri i servizi VPN a pagamento?

Tutti i principali provider VPN di cui hai sentito parlare, come ExpressVPN, Surfshark o NordVPN, offrono i migliori servizi a pagamento. Questi servizi VPN offrono connessioni multiple ai server, kill switch e capacità di sblocco che ti permettono di aggirare i contenuti geo-limitati. Molti di questi provider offrono anche VPN doppie o multi-hop, che criptano i tuoi dati almeno due volte attraverso più server.

Un fattore significativo che rende le VPN a pagamento una scelta da fare è la loro capacità di offrire velocità internet elevate. Le VPN tendono a prendere un pedaggio sulla velocità di connessione, poiché l’invio del traffico internet attraverso un server remoto per la crittografia richiede tempo. Questo può essere particolarmente frustrante per coloro che trasmettono contenuti in streaming o giocano online regolarmente. Avere una VPN che riduce al minimo il pedaggio sulla velocità di connessione è un indubbio vantaggio, soprattutto se la tua velocità di internet non è così elevata.

Queste caratteristiche hanno reso i provider VPN a pagamento così popolari negli ultimi anni. Tuttavia, devi sempre notare una cosa cruciale quando usi una VPN: il suo fattore di fiducia.

Indipendentemente da quanto rispettabile possa sembrare un servizio VPN, dimostrare che i tuoi dati sono completamente sicuri è difficile. Naturalmente, molti servizi VPN popolari dichiarano che il loro obiettivo principale è la sicurezza dei tuoi dati, il che è spesso vero. Tuttavia, quando un provider afferma di avere una politica “no-log”, devi prenderla con le molle. I log sono database di attività online e informazioni di connessione che i servizi VPN possono conservare.

Indipendentemente dal numero di audit condotti su qualsiasi servizio VPN di fama, è quasi impossibile determinare che i tuoi dati non siano mai conservati o utilizzati in modo illecito senza un accesso interno alla sua infrastruttura.

Come è il caso quando si utilizza qualsiasi tipo di sito web o servizio online, c’è sempre una possibilità, anche se minima, che i tuoi dati non siano gestiti in modo sicuro. Per questo motivo, gli utenti VPN devono fidarsi in una certa misura dei loro provider. Ma non lasciare che questo ti preoccupi troppo. Se stai usando un provider VPN ben affermato e recensito, il rischio che i tuoi dati siano conservati in modo non etico è minimo.

C’è un altro problema associato alle VPN a pagamento: possono essere costose, ma almeno sono sicure come Nord VPN con sede a Panama

Guardando i prezzi dei migliori servizi VPN, potresti aver notato che devi sottoscrivere un piano di uno o due anni per ottenere le migliori offerte. Il problema è che molte persone non vogliono impegnarsi in un contratto così lungo. Se hai intenzione di usare una VPN solo per qualche mese, ti aspetta un costo mensile di 10 dollari o più (anche se alcuni fornitori di VPN offrono periodi di prova).

Questi prezzi che i rinomati fornitori di VPN fanno pagare spesso fanno sì che le persone ci pensino due volte e possono indirizzarle verso un servizio VPN gratuito da provare. E anche se è bello risparmiare un dollaro ogni volta che puoi, ci sono diverse ragioni per cui l’utilizzo di una VPN gratuita può mettere in pericolo i tuoi dati privati.

Quanto sono sicuri i servizi che offrono una VPN gratuita?

Una cosa che vogliamo chiarire fin dall’inizio è che non tutti i servizi VPN gratuiti non sono sicuri. Ci possono certamente essere alcuni fornitori che offrono un servizio VPN legittimo gratuitamente, ma le attività criminali, le fughe di dati e la mancanza di funzioni di sicurezza sono molto più comuni tra i fornitori VPN gratuiti rispetto a quelli che richiedono una tassa.

C’è una ragione enorme per cui questo è il caso: realizzare un profitto. In breve, i fornitori di servizi VPN gratuiti hanno bisogno di fare soldi in qualche modo, e se non possono farlo attraverso le tariffe di abbonamento, dovranno adottare un approccio più illecito.

Numerosi fornitori di VPN gratuite sono stati conosciuti per vendere i dati privati degli utenti al miglior offerente mentre i loro clienti rimangono completamente all’oscuro. Si possono fare milioni di dollari vendendo i dati, quindi non è sorprendente che diverse aziende VPN lo abbiano già fatto.

Betternet, Psiphon, ZPN e molte altre compagnie VPN sono state chiamate per aver tracciato gli utenti e venduto i loro dati. Questi provider hanno milioni di utenti in tutto il mondo, quindi si può dire che molte persone sono a rischio.

Anche i governi e altre organizzazioni ufficiali possono acquistare dati dalle aziende VPN, e alcune sono obbligate per legge a fornire una backdoor per l’accesso del governo. Questo è il modo in cui milioni di utenti vengono ingannati nel credere che i loro dati siano protetti, mentre in realtà non è così.Ma non sono solo le fughe di dati a rappresentare un rischio quando si utilizzano servizi VPN gratuiti. Molte di queste aziende

Una cosa che vogliamo chiarire fin dall’inizio è che non tutti i servizi VPN gratuiti non sono sicuri. Ci possono certamente essere alcuni fornitori che offrono un servizio VPN legittimo gratuitamente, ma le attività criminali, le fughe di dati e la mancanza di caratteristiche di sicurezza sono molto più comuni tra i fornitori VPN gratuiti rispetto a quelli che richiedono il pagamento..

C’è una ragione enorme per cui questo è il caso: realizzare un profitto. In breve, i fornitori di servizi VPN gratuiti hanno bisogno di fare soldi in qualche modo, e se non possono farlo attraverso le tariffe di abbonamento, dovranno adottare un approccio più illecito.

Anche i governi e altre organizzazioni ufficiali possono acquistare dati dalle aziende VPN, e alcune sono obbligate per legge a fornire una backdoor per l’accesso del governo. Questo è il modo in cui milioni di utenti vengono ingannati nel credere che i loro dati siano protetti, mentre in realtà non è così.

Ma non sono solo le fughe di dati a rappresentare un rischio quando si utilizzano servizi VPN gratuiti. Molte di queste aziende hanno anche caratteristiche di sicurezza scadenti, rendendo molto più facile per i malintenzionati mettere le mani sui tuoi dati o determinare la tua posizione geografica in base al tuo indirizzo IP.

Tutto sommato, l’utilizzo di una VPN gratuita comporta numerosi rischi, che potrebbero lasciarti in condizioni peggiori di quelle che avevi prima. Se sei preoccupato che la VPN che stai usando condivida i tuoi dati, controlla la loro politica sulla privacy. Mentre queste aziende non sempre rivelano le loro attività più dubbie nella loro politica sulla privacy, molte lo fanno, quindi questo può essere un modo semplice e veloce per scoprire quanto i tuoi dati siano realmente protetti.

I fornitori di VPN gratuite possono anche cercare di fare soldi attraverso altre vie. Per esempio, potresti avere a che fare con la pubblicità quando usi una VPN gratuita, che può essere stridente e frustrante quando stai cercando di usare internet senza interruzioni. Questo è un altro motivo per cui le VPN a pagamento valgono generalmente la spesa.

Le miglior VPN gratuite, come Proton VPN sono allettanti

In questi giorni, molti di noi spendono decine o centinaia di dollari al mese in servizi di abbonamento, quindi è logico che vogliamo risparmiare denaro ovunque possiamo. Tuttavia, l’utilizzo di un servizio VPN gratuito può sconfiggere lo scopo dell’utilizzo di una VPN, che è quello di proteggere i tuoi dati.

Con così tanti fornitori di VPN gratuite che condividono i tuoi dati con terze parti, potrebbe essere saggio considerare una VPN più rispettabile e a pagamento se la tua privacy online e la tua sicurezza sono fondamentali per te.

Nord VPN è la miglior VPN a pagamento, con sede a Panama

NordVPN è considerata una delle migliori VPN del settore. Infatti, NordVPN è diventato il leader del mercato già nel 2019. Questo è in parte dovuto ai loro sforzi nel promuovere il loro servizio su social media popolari come YouTube. Nella nostra recensione di NordVPN, vedremo se merita un posto al vertice, o se è solo marketing. Cosa porta NordVPN al tavolo esattamente?

Fin dalla sua nascita nel 2008, NordVPN ha lavorato duramente per coltivare la reputazione di essere un provider VPN affidabile e veloce con elevati standard di privacy. Nella nostra recensione di NordVPN, gli abbiamo dato il massimo dei voti per lo streaming, dato che generalmente riesce a eludere le difese VPN di Netflix in modo che i suoi utenti possano sperimentare appieno le possibilità di una rete proxy pur essendo in grado di guardare Netflix americano. Nella nostra recensione di NordVPN, discuteremo la velocità, la sicurezza, la facilità d’uso, la rete di server, i protocolli di sicurezza e le caratteristiche aggiuntive di NordVPN, come il loro gestore di password, NordPass, e il loro cloud storage protetto, NordLocker.

NordVPN US è registrato da Tefinkom & Co. Con il quartier generale dell’azienda a Panama, NordVPN e la sua base di utenti godono di un alto livello di libertà per quanto riguarda la legislazione Internet. Avere la sede centrale a Panama significa anche che NordVPN non è suscettibile alla condivisione dei dati attraverso l’alleanza dei “14 occhi”.

NordVPN è sicura e affidabile? Beh, sì. Per cominciare, NordVPN non tiene alcun registro. Questa è una buona cosa da sentire se tieni alla tua privacy. NordVPN ha anche dei server che funzionano con diverse piattaforme di streaming. NordVPN è veloce, ha una crittografia di livello militare, server in tutto il mondo e ha un prezzo ragionevole.

Puoi leggere la nostra recensione completa di Nord VPN sul mio blog cliccando qua

Le VPN gratuite hanno vulnerabilità e malware

È probabile che tu usi una VPN perché ti senti sicuro quando navighi in privato. Ma le VPN gratuite sono sicure? Non proprio. I ricercatori di sicurezza hanno recentemente trovato gravi vulnerabilità in dieci delle soluzioni VPN gratuite più popolari sul Google Play Store.

Ci sono anche app VPN gratuite che servono semplicemente come facciata per uno schema di distribuzione di malware. Quindi, piuttosto che mantenere la tua attività online privata e sicura, fanno il contrario.

Le VPN gratuite rallentano la tua connessione internet

Se le VPN gratuite sono brave in qualcosa, è nel presentarti una ruota che gira. Perché? Semplicemente perché rallentano sostanzialmente la tua connessione internet. Significa che devi spendere il tuo tempo prezioso per trovare VPN gratuite che funzionino, e poi ci si aspetta che tu perda ancora più tempo a guardare pagine web parzialmente caricate.

Le VPN gratuite innescano richieste CAPTCHA

Il traffico proxy che passa attraverso i server VPN gratuiti spesso fa scattare le richieste CAPTCHA. Sai, quelle piccole immagini di autobus, barche e strisce pedonali utilizzate per distinguere le persone reali dagli algoritmi. Quindi, se vuoi usare una VPN gratuita, preparati ad avere la tua umanità messa in discussione da, beh, algoritmi su base giornaliera.

Le VPN gratuite mostrano annunci intrusivi

Gli annunci invadenti sono il prezzo da pagare per navigare privatamente gratis. Alcuni fornitori di VPN che non fanno pagare i loro servizi mostrano pop-up o occasionalmente ti reindirizzano a pagine con contenuti sponsorizzati. Da un lato, le VPN con pubblicità sono fastidiose; dall’altro, possono rallentare il tuo browser.

Come trovare una VPN sicura?

Ecco alcune cose da considerare quando si cerca una VPN sicura:

Cerca tra le opzioni VPN a pagamento

Per trovare una VPN affidabile e sicura, dovresti cercare tra le offerte commerciali. E la ragione è semplice: se non stai pagando una VPN con i soldi, la stai pagando con la tua sicurezza e privacy digitale.

Controlla se un provider VPN è legittimo

Assicurati di controllare se l’azienda dietro un’app VPN è legittima prima di installarla sul tuo smartphone. A tal fine, esplora a fondo il sito web dell’azienda, verifica il suo indirizzo commerciale, sfoglia la sua pagina Wikipedia e controlla le sue informazioni whois.

Leggi le recensioni degli utenti

Molteplici lamentele, recensioni negative e punteggi bassi sono un buon indicatore che dovresti evitare un provider VPN. Inoltre, assicurati di guardare attentamente le recensioni positive. A volte, non tutte sono genuine.

Assicurati che le tue esigenze siano soddisfatte

Hai bisogno solo di una VPN o di un’app multifunzionale con un antivirus e altre funzioni di sicurezza? Scegli una VPN in grado di soddisfare sia le tue esigenze di privacy che di sicurezza.

Scegli soluzioni VPN popolari

Le app VPN popolari sviluppate da aziende affermate sono la tua scelta più sicura. Le aziende dietro tali VPN trattano la loro reputazione come un bene aziendale e non vogliono macchiarla con un servizio scadente.

NordVPN è la mia prima scelta. Leggi il confronto con ProtonVPN sul mio blog

Condividi questo articolo:

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Recensione NordVPN vs ProtonVPN - quale delle due è la miglior VPN? - Andrea Piani - Sviluppatore
  2. Tor : il miglior browser anonimo nel 2022 - Andrea Piani - Sviluppatore

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*