Thunderbolt 3 : Portare le porte USB-C al livello successivo

Condividi questo articolo:


Cosa sono le porte Thunderbolt 3 ?

Thunderbolt 3 è utilizzato in molti portatili di fascia alta. Ma cos’è?

Le porte sul lato del portatile sono importanti. Sono loro a decidere cosa puoi fare sul tuo dispositivo e quanto velocemente puoi farlo.

Quando Apple ha introdotto la prima versione del nuovo stile MacBook Pro, Apple ha abbandonato ogni singola porta sulle sue vecchie macchine e l’ha sostituita con il solo Thunderbolt 3.

Molti PC hanno ora seguito l’esempio del mondo Thunderbolt – anche se sono ancora relativamente pochi quelli che hanno fatto il giro completo e hanno scaricato tutte le altre porte nello stesso modo in cui Apple ha fatto con il Pro e il MacBook Air.

Perché passare a Thunderbolt? La risposta è semplice: Thunderbolt 3 è l’unica porta che le domina tutte. Qui c’è tutto quello che dovete sapere.

Cos’è Thunderbolt 3?

Intel ha introdotto la piattaforma Thunderbolt nel 2011 in un periodo in cui l’USB 3.0 era di gran moda e poteva trasferire dati a velocità fino a 5Gbps. Thunderbolt era in grado di fare il doppio di questo, e in più era in grado di trasferire più tipi di dati, non solo dati seriali ai dispositivi di memorizzazione.

Poteva, ad esempio, trasferire dati video pipe ai display. Potrebbe anche margherita-catena dispositivi insieme, come il disco rigido al computer e un display sul disco rigido.

USB 4 è ora sulla strada, che includerà la specifica Thunderbolt 3 al suo interno. In altre parole, tutte le porte USB 4.x saranno compatibili con Thunderbolt.

Thunderbolt 3 è l’ultima versione di Thunderbolt, e utilizza lo stesso design del familiare connettore USB-C. Questo connettore è usato soprattutto per semplicità, ma ci sono anche altre ragioni.

Le prime versioni di Thunderbolt si basavano su un connettore in stile Mini DisplayPort, e Apple è stato l’unico produttore importante ad abbracciare Thunderbolt. Ma quasi nessun computer portatile usava o avrebbe usato Mini DisplayPort e, con l’USB-C che è venuto alla ribalta e per molti versi ha sostituito Mini DisplayPort, aveva perfettamente senso.

Thunderbolt 3 supporta anche il protocollo DisplayPort, quindi è possibile utilizzare un solo cavo per collegare in cascata e pilotare più display 4K a 60Hz.

Thunderbolt 3 permette velocità di connessione fino a 40Gbps, il doppio della velocità della generazione precedente, USB 3.1 10Gbps, e DisplayPort 1.2. Offre anche velocità USB fino a 10Gbps, e può collegare fino a due display 4K, emettendo contemporaneamente il segnale video e audio. Supporta anche DisplayPort 1.2, HDMI 2.0 e 10GbE. Inoltre, Thunderbolt 3 è retrocompatibile con Thunderbolt 2.

Quindi cos’è l’USB-C? Che differenze ci sono fra Thunderbolt 3 e Usb-c?

USB-C è l’ultimo connettore USB fisico. Ha sostituito i connettori micro-USB precedentemente utilizzati dalla maggior parte dei telefoni Android e alla fine sostituirà anche l’USB Type-A, che è il connettore USB standard a cui tutti pensano quando sentono “USB”.

La già citata specifica USB 4 utilizzerà ancora il connettore USB-C.

L’USB Type-C è ben noto perché consente un più rapido trasferimento dei dati. Per impostazione predefinita, USB Type C offre trasmissioni da 7,5W e 15W, mentre USB 3.0 offre trasmissioni da 4,5W. USB Type-C permette anche di caricare i vostri dispositivi, perché può trasmettere fino a 100W, che è sufficiente per caricare la maggior parte dei portatili.

Ciò significa che è possibile utilizzare un unico cavo con un connettore USB Type-C per trasferire rapidamente i dati al dispositivo mentre lo si ricarica.

Ma la cosa più interessante dell’USB-C è che il connettore è reversibile: non c’è “la via giusta”. Si può semplicemente inserirlo alla cieca in una porta di un dispositivo, e funziona senza problemi.

Perché ci sono più portatili che usano Thunderbolt 3?

I produttori hanno abbracciato Thunderbolt 3 a causa delle caratteristiche di Thunderbolt 3 – soprattutto il trasferimento veloce dei dati per la memorizzazione di file di grandi dimensioni. Il fatto che utilizzi l’ormai comune connettore USB-C è un bonus di benvenuto.

Una porta del computer può collegarvi ai dispositivi Thunderbolt, a tutti i display e a miliardi di dispositivi USB. Fornisce quattro volte i dati e il doppio della larghezza di banda video di qualsiasi altro cavo, fornendo anche fino a 100W di potenza.

Potete usarlo per collegare il vostro Mac o PC ai display, trasferire rapidamente i dati tra computer e dischi rigidi, collegare dispositivi esterni a margherita e accendere – il tutto con una sola connessione fisica.

Ricordate che non tutte le porte USB Type-C supportano Thunderbolt 3. Mentre gli smartphone e i tablet possono utilizzare il connettore, la piattaforma Thunderbolt è disponibile solo su dispositivi con processori Intel.

Quindi, anche se tecnicamente è possibile collegare qualsiasi dispositivo o cavo USB Type-C a una porta Thunderbolt 3, non supporta le caratteristiche di Thunderbolt. E una periferica Thunderbolt 3 collegata a una normale porta USB Type-C non supporta le funzioni di Thunderbolt.

 


Per ulteriori informazioni visita il sito: immagi.net

Condividi questo articolo: