Strategie per monetizzare il tuo blog con Google AdSense

Condividi questo articolo:


In questo articolo, esploreremo diverse strategie per monetizzare un sito di blog utilizzando Google AdSense. Inizieremo con 1) che cos’è Google AdSense, andando poi a descrivere 2) perché usare Google AdSense è una buona idea, 3) i requisiti per usare Google AdSense, e 4) le strategie di monetizzazione con Google AdSense.

Che cos’è Google AdSense ?

AdSense è il potente programma di Google, che offre a tutti una situazione vantaggiosa per tutti. Attraverso questo programma, le aziende possono promuovere i loro annunci ad un costo comparativamente più basso, mentre i proprietari di siti web o blog possono guadagnare denaro visualizzando tali annunci. In questo ciclo di pubblicità, tutti fanno soldi e le aziende hanno la possibilità di portare il loro business proprio di fronte al loro pubblico di riferimento.

Criteri per AdSense

Ci sono diversi criteri che Google utilizza per inviare annunci pubblicitari a un particolare sito web o blog attraverso AdSense:

Puntamento contestuale: In questo tipo di targeting, i crawler AdSense analizzano il tipo di contenuti presenti sul vostro sito web o blog, scansionando la vostra pagina e decidono quali annunci si adattano maggiormente al vostro sito web o blog. Questo viene condotto analizzando la struttura del sito web/blog, la dimensione dei caratteri, la frequenza delle parole e l’uso delle parole chiave.
Il targeting per il piazzamento: In questo tipo di targeting, le aziende o gli inserzionisti scelgono sottosezioni specifiche per il posizionamento degli annunci e, quindi, i loro annunci appaiono sul sito web dell’editore solo se i criteri dell’azienda corrispondono al sito web.
Pubblicità basata sugli interessi: Gli interessi degli utenti giocano un ruolo importante in questo tipo di pubblicità. Le aziende analizzano se gli utenti hanno già visitato il loro sito web in precedenza e prendono una decisione di conseguenza. Ads Preferences Manager permette agli utenti di definire i loro interessi, il che rende più facile per gli inserzionisti mantenere l’attenzione sulle loro campagne pubblicitarie. Questo è un metodo eccellente per monetizzare il sito web, in quanto consente agli utenti di avere un’esperienza rilevante, fornendo al tempo stesso un grande valore per gli inserzionisti.
PERCHÉ USARE GOOGLE ADSENSE È UNA BUONA IDEA

Ci sono molti vantaggi per i blogger che possono utilizzare Google AdSense. Dalla facilità d’uso al guadagno attraverso la scrittura di contenuti, AdSense offre grandi opportunità ai blogger.

I vantaggi di Google AdSense per i Blog

Attrarre il traffico internazionale

Numerosi proprietari di blog trovano difficile individuare gli inserzionisti che si rivolgono a gruppi target non statunitensi e quindi non possono nemmeno partecipare alla rete pubblicitaria se i loro blog attirano utenti da fuori del Nord America. Tuttavia, questo non vale per AdSense. Tutto il mondo sa cosa è Google e, quindi, questo programma ha inserzionisti da tutto il mondo. Pertanto, non importa su quale luogo il vostro blog è focalizzato; troverete inserzionisti che saranno disposti a pubblicare i loro annunci sul vostro blog.

Facile da usare e accesso rapido agli inserzionisti

I blogger non devono essere esperti di tecnologia per capire AdSense e mantenerlo attivo sui loro blog. Chiunque può impostarlo e iniziare a visualizzare gli annunci in pochi minuti. Google ha reso le unità pubblicitarie più che mai senza soluzione di continuità, ed è per questo che numerose reti pubblicitarie stanno seguendo le orme di AdSense. Inoltre, non è facile per i blogger avvicinarsi direttamente, parlare, lanciare e poi negoziare con gli inserzionisti indipendenti per fare soldi.

I blogger sono solo interessati a scrivere grandi contenuti per i loro lettori e allo stesso tempo a fare soldi in viaggio senza troppi problemi. Tutto quello che i blogger devono fare è aggiungere il codice ai loro blog e poi lasciarli in pace. Ovviamente, aumenterete le vostre possibilità di guadagno se prestate attenzione al posizionamento degli annunci e testate diversi progetti.

Vasta varietà di argomenti

Oltre ad avere inserzionisti che si rivolgono a quasi tutte le località geografiche del mondo, AdSense ha anche un’enorme base di aziende che si occupano di ogni tipo di argomento. Pertanto, anche se si tratta di argomenti complessi e di nicchia altamente mirati, AdSense sarà comunque in grado di trovare inserzionisti per il vostro blog.

Livello di traffico non specificato

I recenti blogger che non hanno molto traffico fanno fatica a trovare gli inserzionisti. AdSense non ha un livello di traffico specificato o minimo che è necessario avere per essere accettato dal programma. Anche se avete pochi lettori, potete iniziare a guadagnare un po’ di soldi man mano che aumentate i vostri lettori con il tempo.

Utilizzare altre reti pubblicitarie

Stai pensando di pubblicare diversi annunci da diversi network pubblicitari accanto ad AdSense? Non preoccupatevi! Google è diventato molto flessibile in questo senso nel tempo e offre ai blogger una completa libertà d’azione.

Formati degli annunci

È possibile personalizzare facilmente i propri annunci selezionando diverse dimensioni di unità pubblicitarie e si può anche optare per la visualizzazione di diversi formati di annunci, come ad esempio unità di link pubblicitari, annunci video, annunci di immagini, oltre ai soliti annunci di testo. Altre reti pubblicitarie consentono solo un massimo di due formati di annunci, mentre AdSense non ha alcuna limitazione.

Pagamento puntuale

Google è molto credibile in tutto ciò che fa e, quindi, ha anche una buona reputazione presso gli inserzionisti. Questo significa che un blogger può essere tranquillo quando si tratta di ricevere pagamenti attraverso AdSense.

Strumenti di performance

Google fornisce ai blogger report personalizzati e dettagliati che li aiutano a comprendere le prestazioni di un particolare annuncio e a identificare come si può raggiungere la crescita.

Caratteristiche aggiuntive

I blogger hanno molta libertà d’azione quando si tratta di AdSense; possono selezionare annunci compatibili sia con i dispositivi desktop che con quelli mobili. Allo stesso modo, possono selezionare annunci che si rivolgono direttamente ai loro lettori e sono progettati per un particolare gruppo target.

REQUISITI PER L’UTILIZZO DI GOOGLE ADSENSE

Per avere successo nell’utilizzo di AdSense per il tuo blog devi lavorare sui seguenti punti:

Sito web ad alto traffico

Più traffico avrete, più soldi farete. AdSense è probabilmente il modo più semplice e veloce per i blogger per assicurarsi di guadagnare soldi scrivendo o pubblicando contenuti di alta qualità. Tuttavia, nessuno può fornirvi una cifra esatta di quanto denaro sareste in grado di guadagnare attraverso questo programma, poiché il vostro guadagno totale dipenderà dal vostro CTR (click through rate) e dall’EPC (earnings per click). Quindi, ogni blogger dovrebbe sforzarsi di avere un pubblico altamente mirato.

Funzionalità e contenuti del sito web

Non importa se pubblichi video, immagini o testo, se i tuoi contenuti sono sorprendenti, AdSense ti amerà. Tuttavia, dovrai tenere a mente le politiche sui contenuti AdSense per poter fare soldi attraverso di esse. L’ottimizzazione è la chiave soprattutto se si ha a che fare con troppi contenuti video e immagini, aiutando i crawler a identificare il tipo di contenuto presente sul tuo blog o sito web. Ecco perché AdSense lavora al meglio con blog e siti web che hanno grandi contenuti testuali come storie di successo, tutorial e casi di studio.

Inoltre, il vostro blog o sito web deve essere altamente funzionale, facile da usare e di alta qualità, poiché Google non vuole che gli annunci dei suoi clienti appaiano su un blog o un sito web mal progettato. Negli ultimi anni, Google ha reso le sue politiche piuttosto ferme in questo senso.

Ci sono numerosi blog che rientrano nella categoria del MAE (realizzati per AdSense). Questi blog sono stati creati solo in modo da poter guadagnare attraverso questo programma, pubblicando contenuti di bassa qualità e mediocri. Queste tattiche da cappello nero non funzionano più con Google, e tutti i blogger e i proprietari di siti web devono assicurarsi di avere uno scopo definito delle loro piattaforme, che va oltre il guadagno di click online per denaro. Se sei appassionato di un particolare settore e sei disposto a lavorare sodo, non solo guadagnerai molto attraverso AdSense, ma creerai anche un vero e proprio nome nel settore che potrà aiutarti a monetizzare ulteriormente il tuo blog.

Parole chiave in targeting

Sia che lavoriate con AdSense o con qualsiasi altra piattaforma pubblicitaria, il primo passo è quello di individuare le parole chiave corrette, che deciderà quanti soldi farete. Gli inserzionisti fanno offerte su parole chiave specifiche e più si usano queste parole chiave, maggiori sono le possibilità di aumentare il vostro reddito. I proprietari di blog o siti web dovrebbero concentrarsi sull’uso di parole chiave che le aziende utilizzano per promuovere i loro prodotti o servizi o optare per parole chiave con un alto tasso di conversione.

Prendiamo l’esempio di due siti web che si occupano di prevenzione del cancro ed entrambi i siti web hanno la stessa quantità di traffico e stanno facendo soldi attraverso AdSense. Il primo sito web prende di mira parole chiave come “rimedi casalinghi antitumorali”, “come combattere il cancro” e consigli per la prevenzione del cancro”. Il secondo sito web è ottimizzato per parole chiave come “consigli per la salute”, “perché bere latte è importante” e “importanti multivitaminici”.

Mentre entrambi i siti web hanno un traffico simile, il primo farà più soldi in quanto gli inserzionisti saranno interessati a parole chiave che sono direttamente rilevanti per il trattamento o la prevenzione del cancro. Gli utenti sono anche più propensi a cliccare sui link che forniscono informazioni rilevanti piuttosto che su argomenti generali.

Pertanto, i blogger dovrebbero puntare al traffico organico, in quanto ha un alto tasso di conversione ed è più rilevante per gli inserzionisti.

Conformità AdSense

AdSense è molto importante per Google in quanto realizza un terzo delle sue entrate attraverso questo programma. Chiunque può facilmente iscriversi all’account AdSense, ma devi assicurarti di rispettare le sue politiche per evitare di perdere il tuo account. Non cercate di ingannare i motori di ricerca e assicuratevi di aver letto e compreso a fondo le politiche prima di iscrivervi a un account.

STRATEGIE DI MONETIZZAZIONE CON GOOGLE ADSENSE

Ottenere un account AdSense è semplice come iscriversi. Tuttavia, ci sono numerose strategie che possono essere utilizzate dai blogger o dai proprietari di siti web per guadagnare maggiori entrate attraverso questo programma.

Consigli di base

Ecco alcuni consigli di base per iniziare a fare soldi con AdSense:

Usa dimensioni comuni degli annunci

Gli inserzionisti hanno la possibilità di scegliere tra numerose unità pubblicitarie, anche se ci sono alcune dimensioni di base degli annunci che sono più comuni. I blogger e i proprietari di siti web dovrebbero utilizzare queste misure standard per assicurarsi che la loro piattaforma venga selezionata da un vasto bacino di inserzionisti. Queste dimensioni comuni sono 160×600, 728×90 e 300×250.

Incorporare le unità di collegamento

Numerosi inserzionisti al giorno d’oggi optano per le unità di collegamento e quindi i proprietari di siti web dovrebbero prestare molta attenzione a loro.

Consentire annunci di immagini e testi

È possibile limitare l’unità di annuncio AdSense per visualizzare solo annunci di immagini o per consentire la visualizzazione di annunci sia di immagini che di testo. Consentendo entrambe le opzioni, vi assicurerete di ottenere una grande quantità di annunci per il vostro blog o sito web, aumentando così le vostre entrate.

Tieni d’occhio il cruscotto (la Dashboard)

Vai alla “scorecard” sotto il menu “Partner AdSense” per conoscere il punteggio di ottimizzazione delle entrate. Ti farà conoscere il tuo punteggio, e potrai fare modifiche o condurre test se pensi che il tuo punteggio non sia abbastanza alto.

Non esagerare

A volte, l’avidità prende il sopravvento sui blogger e sui proprietari di siti web, portandoli a prendere decisioni che potrebbero nuocere all’esperienza complessiva dell’utente del sito. Anche se questo può potenzialmente farti guadagnare qualche dollaro in più all’inizio, non sarà fruttuoso a lungo termine. Pertanto, mantenete gli annunci al meglio per assicurarvi che il vostro sito web o blog non sia tutto pubblicità o generazione di entrate.

Posizionamento dell’annuncio

ATF – Le unità pubblicitarie di Above The Fold sono le più redditizie. Cerca di posizionare strategicamente i tuoi annunci in cima alla pagina per ottenere il massimo dei clic.

Tenete d’occhio il tasso di riempimento

Assicuratevi che il vostro sito web o blog non vada sprecato visualizzando spazi vuoti al posto degli annunci. Posiziona i tuoi annunci in modo appropriato e tieni d’occhio il tasso di riempimento per assicurarti di guadagnare il massimo attraverso AdSense.

Sperimentare le idee

Potete solo assicurarvi che i vostri annunci ricevano l’esposizione che meritano attraverso la conduzione di esperimenti e test. Ricordate sempre che potete modificare l’estetica del design dello stesso annuncio per renderlo più accattivante.

Giocare con colori e dimensioni

È possibile aumentare la dimensione dei tuoi annunci e modificare i loro colori per assicurarsi che ottengano il massimo dei bulbi oculari. Se pensate che un annuncio contenga informazioni che meritano un ampio spazio, aumentate le sue dimensioni a 970×90 rispetto al precedente 728×90. Questo è significativo per aumentare i tassi di conversione e aiuta i blogger e i proprietari di siti web ad eseguire annunci convincenti con chiamate efficienti alle azioni.

Inoltre, si può anche giocare con i colori dell’unità pubblicitaria. Anche se può sembrare molto semplice, a volte possono essere necessarie ore per i test e le anteprime. Assicurati che il testo, lo sfondo e il colore del bordo non si sovrappongano, e che l’annuncio sia perfettamente visibile e leggibile anche dopo aver cambiato i colori di default. Allo stesso modo, è anche possibile modificare il colore dell’unità di collegamento per passare dal blu di base a qualcosa in più per una maggiore visibilità. Tuttavia, mantenetelo sottile e non optate per colori come il viola o il rosa caldo per le unità di collegamento.

Posizionamento dell’annuncio

Il layout del sito web o del blog deciderà alla fine quale sarà la posizione migliore per l’annuncio. Tuttavia, l’inserimento di annunci all’interno o in prossimità della sezione commenti può aumentare l’impegno. Se avete un weblog o un blog con partecipanti attivi, allora questo tipo di collocamento sarà una buona idea per voi. Inoltre, mettere i link sotto le barre di navigazione è un’opzione comune per il posizionamento degli annunci, che consente di ottenere enormi profitti. Potete anche inserire gli annunci in modo strategico all’interno dei vostri contenuti per un maggiore coinvolgimento degli utenti.

Condurre test A/B

Il test A/B è super importante perché ti dice l’impatto che il tuo annuncio sta avendo sui tuoi utenti. Pertanto, si ha la possibilità di cambiare l’impatto attraverso la sperimentazione di diversi design, layout, dimensione dei caratteri, colori, ecc. Google Experiments è un ottimo modo per fare più soldi con AdSense. È molto facile da usare, e ci vorranno solo 30 minuti per familiarizzare con esso. Assicuratevi di avere un esperimento o un test in corso in ogni momento per rimanere al passo con i vostri guadagni.

Condurre meglio i test A/B

Se si utilizzano altri tipi di annunci o piattaforme oltre ad AdSense, assicurarsi di chiuderli tutti durante la conduzione di Esperimenti Google, in quanto sarà in grado di fornire risultati migliori e mirati. Questo vi aiuterà ad analizzare se state sprecando il vostro blog o lo spazio del sito web attraverso la visualizzazione di annunci a basso guadagno in modo da poter andare avanti e prendere la decisione di rimuoverli.

Consigli tecnici

Al di là di tutte le strategie di monetizzazione di base e dei principi di progettazione, la velocità di caricamento di un sito web e la sua funzionalità complessiva giocano un ruolo fondamentale nel fare soldi attraverso AdSense.

Ottimizzate il vostro traffico desktop e mobile

L’ottimizzazione del traffico desktop è il primo passo per guadagnare tramite AdSense. Tuttavia, per alcuni proprietari di blog o siti web, il loro traffico mobile potrebbe essere molto di più del traffico desktop. Pertanto, assicuratevi di ottimizzare il traffico sia mobile che desktop per ottenere i migliori guadagni.

Ottimizza la velocità del tuo sito web

Un sito web di facile utilizzo è estremamente importante per guadagnare di più tramite AdSense, poiché Google non vuole che gli annunci dei suoi partner appaiano su siti web che sono un disastro di caricamento. Assicuratevi che gli annunci si carichino rapidamente e che la velocità complessiva del vostro sito web sia ottimizzata per una maggiore funzionalità.

Codici di annuncio asincroni

Attraverso l’utilizzo di codici di annuncio asincroni, è possibile assicurarsi che il contenuto di base del sito web venga caricato separatamente dagli annunci che si visualizzano. Questo migliora il tasso di clic e l’esperienza dell’utente e favorirà un migliore caricamento del sito web.

Incorporare codici AdSense Responsive

Se volete ottimizzare il vostro sito web o blog in base alle diverse dimensioni dello schermo, potete utilizzare il Responsive AdSense Code. In questo modo, le dimensioni delle unità pubblicitarie inserite sul vostro sito web o blog saranno automaticamente in funzione della schermata dell’utente.

Annunci di ancoraggio mobile

Attraverso l’annuncio Mobile Anchor Ad di Google, è possibile visualizzare gli annunci su uno schermo mobile che si attaccherà continuamente alla parte inferiore dello schermo mentre l’utente scorre verso il basso.

Segnalazione AdSense

AdSense Reporting fornisce agli utenti un’interfaccia flessibile e dettagliata che trasporta le informazioni importanti necessarie per apportare le modifiche necessarie per una migliore ottimizzazione.


Per ulteriori informazioni visita il sito: immagi.net

Condividi questo articolo: