Social media e app marketing

Condividi questo articolo:


Massimizza il marketing delle tue app mobili con i social media
Hai impiegato del tempo per creare un’app fantastica. È stato un processo lungo, estenuante e costoso. Come qualcuno che ha già affrontato questo problema, posso fare riferimento a come ti senti in questo momento.

Sembra che tu abbia finalmente tagliato il traguardo.

Ma adesso cosa?

La tua app potrebbe essere sorprendente, ma è inutile se non riesci a metterla nelle mani del consumatore. Certo, le persone possono scoprire la tua app attraverso la ricerca generale e la navigazione su app store.

L’uso di tattiche come l’ottimizzazione dell’app store è un ottimo modo per posizionarti e classificare la tua app. Ma non puoi fare affidamento su questo come unica fonte per ottenere nuovi download.

Ecco perché è così importante per la tua azienda avere una presenza attiva su piattaforme di social media. I social media sono fantastici perché è un modo semplice ed economico per aiutarti a convincere più persone a scaricare la tua app mobile.

Che la tua app sia nuova di zecca, disponibile da anni o ancora in fase di sviluppo, puoi sfruttare il social media marketing per generare molti download.

Ma non è tutto. Con i social media, puoi anche far sì che gli utenti esistenti trascorrano più tempo utilizzando la tua app, il che porterà a conversioni più elevate e più denaro per te.

Se non hai familiarità con le strategie di social media marketing per le applicazioni mobili, sei nel posto giusto.

Puoi utilizzare questa guida come riferimento per l’utilizzo dei social media come strumento di marketing mobile per la tua app. Ecco cosa devi sapere.

Promuovi la tua app prima che venga lanciata

Come ho affermato brevemente in precedenza, puoi sfruttare le piattaforme social mentre la tua app è ancora in fase di sviluppo. Non aspettare fino al termine della tua app per iniziare a promuoverla.

Inizia a creare l’hype per la tua app il prima possibile. Ora hai la possibilità di ottenere il nome della tua app.

Ecco un ottimo esempio di questa strategia utilizzata dall’app mobile The Swift Life.

the swift life

Esegui promozioni come queste sui tuoi account sui social media.

Per le aziende esistenti, questo dovrebbe essere facile. Hai già impostato questi profili e hai follower. Ma per le app che vengono avviate come una nuova attività, dovrai iniziare subito da questo.

Il primo passo è creare un profilo su tutte le piattaforme social. Assicurati di stabilirti su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram e persino Snapchat.

Se disponi di un account su quante più piattaforme possibile, aumenterai le possibilità di ottenere la massima esposizione possibile ai potenziali utenti. Ora cerca di ottenere il maggior numero possibile di follower.

Impegnarsi con queste persone. Dai loro un motivo per seguirti. Assicurati che i tuoi contenuti siano interessanti e informativi.

Cosa fa la tua app? Chi è la tua azienda? In che modo la tua app ti aiuterà a migliorare la vita degli utenti?

Questa è la base per stabilire una forte presenza sui social media. Pertanto, al momento del lancio dell’app, le persone sapranno esattamente chi sei e saranno pronte per scaricare l’app.

Commercializza la tua app su Facebook

Facebook è in cima alla catena alimentare quando si tratta di social media marketing. È il re di questo settore ed è probabilmente il primo posto in cui dovresti iniziare a commercializzare.

Il motivo per cui Facebook è così importante è perché hanno il maggior numero di utenti rispetto ad altre piattaforme.

monthly users

A differenza di altre piattaforme social, Facebook ti offre il maggior numero di opzioni in termini di tipo di contenuto che puoi pubblicare.

Hai la possibilità di pubblicare un numero illimitato di foto e video. Inoltre, non esiste un limite di caratteri limitato per i post con testo.

Oltre a utilizzare il tuo profilo come strumento di marketing mobile su Facebook, puoi anche pubblicare campagne sponsorizzate se sei disposto a pagare un piccolo extra per promuovere la tua app.

I post sponsorizzati su Facebook sono fantastici perché ti rendono davvero facile indirizzare il tuo pubblico in base alla loro età, sesso e altri dati demografici. Puoi anche indirizzare gli annunci per posizione.

Queste sono informazioni che dovresti già avere. Lo hai già fatto nell’ambito delle tue ricerche di mercato prima di iniziare a sviluppare la tua app.

Ora devi solo applicare tali informazioni alle specifiche dell’annuncio in modo che la tua promozione possa raggiungere il pubblico adeguato.

Avere una pagina Facebook per la tua azienda e app mobile è necessario al 100%. Non importa quale tipo di app hai o in quale settore ti trovi. Assicurati di stabilire la tua presenza su Facebook.

Marketing su Instagram

Sebbene Instagram sia principalmente solo immagini, è ancora un prezioso strumento di marketing per le applicazioni mobili.

Anche Instagram si sta evolvendo. Ora puoi aggiungere fino a dieci foto per un solo post. Inoltre, puoi aggiungere video della durata massima di un minuto.

Se non vuoi pubblicare post su Instagram ogni giorno, puoi almeno usare la tua storia di Instagram per interagire con i tuoi follower. Questi post scompariranno dopo 24 ore, ma serviranno da promemoria costante che la tua app è disponibile e disponibile.

Di recente, Instagram ha aggiunto una nuova funzionalità alle opzioni della loro storia. Ora puoi fare un sondaggio attraverso la tua storia, che sarà

Aumenterò sicuramente il coinvolgimento con il tuo pubblico.

Questo è uno dei motivi per cui Instagram ha il più alto tasso di coinvolgimento in base ai secondi sulla piattaforma rispetto ad altri siti social.

Instagram

Un altro modo per aumentare il coinvolgimento su Instagram è quello di organizzare concorsi. Questo tipo di strategia di marketing è un ottimo modo per entusiasmare gli utenti nell’uso e nel download della tua app.

Inoltre, i concorsi di Instagram possono incoraggiare i contenuti generati dagli utenti. Ecco cosa intendo. Cerca di indurre i tuoi utenti a pubblicare immagini che promuovono il tuo marchio e la tua app sui loro profili personali per partecipare al concorso.

Quindi il tuo marchio sarà esposto anche ai loro follower. Potrebbero essere persone che potrebbero anche non sapere che la tua app esiste al momento. Quindi è una strategia di crescita praticabile per l’esposizione del marchio.

Instagram è anche un ottimo modo per rivolgersi a un pubblico più giovane. Ma ne parleremo più dettagliatamente in seguito.

Padroneggia 140 caratteri

twitter advanced search

Con Twitter, i tuoi contenuti promozionali dovranno essere un po ‘più brevi poiché esiste un limite di caratteri limitato. Ciò non significa che questa piattaforma non sia uno strumento di marketing prezioso.

Il tuo marchio deve avere un profilo Twitter attivo se desideri ottenere il maggior numero possibile di download.

Adoro usare Twitter come modo creativo per comunicare con i potenziali utenti dell’app. Ecco cosa devi fare.

Supponiamo che tu abbia un’app che utilizza la tecnologia GPS per tracciare le persone mentre vanno in bicicletta. Fornisce ai ciclisti informazioni sulla loro velocità, altitudine, distanza percorsa, calorie bruciate e cose del genere.

Bene, puoi sfruttare la query di ricerca avanzata di Twitter per trovare persone che potrebbero essere interessate a utilizzare la tua app. Ecco come appare.

ricerca avanzata twitter

Utilizzare questo strumento per cercare parole chiave, account, hashtag e posizioni pertinenti per connettersi con potenziali utenti.

Quindi, per il nostro esempio con l’app per biciclette, puoi digitare parole chiave come “giro in bicicletta” per vedere cosa succede. Quindi, puoi Tweet direttamente a quegli utenti che dicono loro di scaricare la tua app per migliorare la loro esperienza di guida.

Contatta le persone e spiega come la tua app può aiutare a risolvere i loro problemi.

Sì, questa strategia richiederà un po ‘di lavoro da parte tua. Ma è un modo efficace per ottenere nuovi download.

Andare in diretta

live video

Assicurati di sfruttare tutte le risorse disponibili sulle varie piattaforme social che stai utilizzando per promuovere la tua app.

Siti come Facebook, YouTube e Instagram hanno tutti opzioni di streaming live.

Dai un’occhiata ad alcuni dei principali vantaggi dell’utilizzo di streaming video live.

video dal vivo

Creare un’interazione più autentica con il tuo pubblico ti gioverà in diversi modi.

Innanzitutto, ciò incoraggerà i tuoi follower che non hanno ancora scaricato la tua app a scaricarla effettivamente. Ma può invogliare gli utenti attuali a utilizzare l’app più spesso.

Puoi utilizzare video in diretta per aumentare le possibilità di ottenere anche più acquisti in-app.

All’interno della condivisione di app

Tratta la tua app come un’estensione delle piattaforme di social media.

Questa strategia funzionerà indipendentemente dal tipo di app che hai o dal settore in cui ti trovi. Ecco cosa devi fare.

Consenti semplicemente agli utenti dell’app di connettersi con altre persone. Offri loro un’opzione per condividere i contenuti della tua app su piattaforme di social media.

Per farlo in modo efficace, devi avere icone di condivisione social che siano chiaramente visibili e di facile accesso dall’interno della tua app. Assicurati che le opzioni di condivisione siano disponibili per le piattaforme mobili, in modo che gli utenti possano condividere i contenuti con qualsiasi sito social preferito.

Questa è una pubblicità facile per te dato che non dovrai fare alcun lavoro. Basta dare loro l’opzione e lasciare che gli utenti si occupino del resto.

Inizia ad aggiungere video al tuo canale YouTube

YouTube di solito non viene in mente quando la maggior parte delle persone pensa al marketing sui social media. Ma è un malinteso terribile. Se non hai un canale YouTube, stai perdendo un’enorme opportunità.

Questo perché YouTube è il metodo preferito per gli utenti che vogliono guardare contenuti video.

Youtube

Qualcosa del genere è semplicemente impossibile da ignorare. I tuoi attuali e potenziali utenti di app sono attivi su YouTube. Stanno persino usando l’app mobile di YouTube.

youtube

Il motivo per cui YouTube è così eccezionale è perché tutti i contenuti possono essere facilmente riproposti.

Dopo aver caricato un video su YouTube, hai tante altre opzioni in termini di distribuzione. Puoi incorporare il video sul tuo sito Web, twittare un link per condividerlo o aggiungerlo anche alla tua pagina Facebook.

Puoi persino inviare video di YouTube alle persone che si trovano nel tuo elenco di iscritti e-mail. Prendi in giro una clip da un video di YouTube anche sul tuo profilo Instagram.

Usa hashtag

Gli hashtag sono una componente essenziale del modo in cui le persone usano e sperimentano i social media. È una grande opportunità per te per provare a fare tendenza del tuo marchio su queste piattaforme.

Prova a utilizzare gli hashtag per incoraggiare i contenuti generati dagli utenti. Come ho detto prima, puoi organizzare concorsi e altre promozioni sui social media.

Crea hashtag basati su questi campa

igns. Puoi scegliere un vincitore tra tutti gli invii usando quell’hashtag. È un’ottima opportunità per farti conoscere il marchio se il tuo hashtag inizia a fare tendenza a livello locale, nazionale o addirittura globale.

Se qualcuno fa clic su un hashtag, vedrà tutto il contenuto pubblicato da te e da altri che lo hanno utilizzato.

Sfrutta gli influencer sociali

Essere parte di un efficace social media marketer significa che dovrai pensare un po ‘fuori dagli schemi quando si tratta di promuovere la tua app.

Questa è l’occasione perfetta per te per costruire una relazione con influencer sociali.

Il motivo per cui i social influencer sono un’opzione praticabile per la promozione di app è perché hanno già un seguito attendibile sulle rispettive piattaforme. Il loro pubblico conosce le loro personalità e si fida delle loro opinioni.

Quando si tratta di acquisire clienti da piattaforme online, l’influencer marketing è il metodo in più rapida crescita.

marketing influencer

È importante rimanere aggiornati sugli ultimi trend dei dispositivi mobili.

Ci sono molte piattaforme online che puoi sfruttare per connetterti con i giusti influenzatori. Klear è uno dei miei strumenti preferiti.

Questo perché puoi selezionare un influencer in base a una varietà di fattori. Decidi quale social network vuoi usare per primo. Quindi, puoi selezionare il tipo di copertura che stai cercando in base alla quantità di follower che hanno.

influencer marketing

Ovviamente, se stai cercando di entrare in contatto con celebrità che hanno milioni di follower, devi essere pronto a distribuire il miglior dollaro per i loro servizi.

Ma penso che sia meglio lavorare con molti micro-influenzatori. Potrebbero non avere tanti follower, ma hanno tassi di coinvolgimento molto più alti con il loro pubblico.

Inoltre, non sarà troppo costoso per il tuo budget di marketing. Una volta entrato in contatto con l’influencer giusto, puoi monitorare i risultati di ogni campagna.

Questo ti aiuterà sicuramente a sensibilizzare il marchio e convincere più persone a scaricare la tua app.

Non dimenticare di Snapchat

Snapchat non ha bisogno di essere la prima piattaforma social che crei, ma ciò non significa che debba essere completamente ignorato.

Come ho già detto in precedenza, utilizzerai piattaforme diverse per commercializzare la tua app in base al tuo pubblico di destinazione. Quindi, se la tua app è rivolta agli utenti più giovani, Snapchat è un must assoluto per la tua strategia di marketing sui social media.

Studi recenti mostrano che oltre il 70% degli utenti di Snapchat ha meno di 25 anni.

snapchat

Queste sono informazioni importanti per sapere se stai prendendo di mira la generazione Z o i millennial.

Ma per quelli di voi che hanno un’app che è destinata a essere utilizzata da persone sulla cinquantina, probabilmente non è necessario utilizzare Snapchat come piattaforma di marketing.

Conclusione

Costruire un’app è una cosa, ma dovrai imparare come commercializzarla correttamente se vuoi che abbia successo.

I social media sono uno dei modi migliori per raggiungere il tuo pubblico di destinazione.

Hai molte opzioni diverse, ma è importante stabilire una presenza forte e attiva su quante più piattaforme sociali possibile.

Usa Facebook, Instagram e YouTube. Approfitta di strumenti come hashtag e le opzioni di ricerca avanzata di Twitter.

Trasmetti streaming video in diretta per promuovere la tua app. A seconda del pubblico di destinazione, potresti persino voler utilizzare Snapchat regolarmente.

Segui questa guida in modo da poter utilizzare tutte queste piattaforme in modo appropriato per ottenere i migliori risultati.

Come stai usando i social media per promuovere efficacemente la tua applicazione mobile?


Per ulteriori informazioni visita il sito: immagi.net

Condividi questo articolo: