SiteGround Recensione: perché SiteGround dovrebbe essere la tua prima scelta per l’hosting wordpress nel 2019

Condividi questo articolo:


Ho scritto questa recensione completa di SiteGround dopo aver testato tutti i principali host WordPress e hosting con SiteGround per cinque anni. Si consiglia di usare il piano GrowBig di SiteGround (parte da $5.95/mese) la prima scelta per un hosting condiviso WordPress su qualsiasi sito con meno di 30.000 visite al mese. È affidabile, performante e tecnicamente all’avanguardia, con un supporto tecnico molto buono e accessibile.

Web Hosting

Contenuto di questa recensione SiteGround

Questo articolo esamina il nostro host, SiteGround, e spiega quando SiteGround è e non è la scelta giusta per WordPress hosting. La nostra recensione SiteGround riflette cinque anni di esperienza con loro come nostro ospite, sia qui su WPSHout che su altri nostri progetti.

Ecco le sezioni principali della recensione:

Chi dovrebbe comprare SiteGround
SiteGround Pro: Che cosa SiteGround fa bene.
SiteGround Contro: Dove SiteGround non va bene.
Riassumendo: Rapida sintesi conclusiva della mia recensione SiteGround.

Chi dovrebbe avere un hostiong su SiteGround

Questa sezione ti dà consigli chiari su come sapere se l’hosting condiviso SiteGround è la misura giusta per te, quale SiteGround piano scegliere se è così, e cosa acquistare invece se no.

SiteGround è il miglior hosting condiviso per WordPress

SiteGround è il miglior host condiviso WordPress: non solo buono, ma letteralmente meglio di tutti gli altri.

Se si desidera un hosting condiviso per un sito WordPress, SiteGround è la scelta migliore. La nostra esperienza di anni come descritto in questa recensione, oltre a migliaia di reali, recensioni dei clienti imparziali di tutti i principali host WordPress, tutti confermano la stessa cosa: SiteGround è il singolo miglior host condiviso per WordPress.

Non intendiamo che SiteGround sia un  «buon» hosting condiviso, intendiamo letteralmente «meglio di tutti gli altri». Questa tabella di soddisfazione degli utenti di hosting WordPress fa il punto:

Hosting Company Rating / 5
SiteGround 4.6
Cloudways 4.5
InMotion 4.2
DreamHost 4.1
A2 Hosting 3.8
HostGator 3.7
GoDaddy 3.5
Bluehost 3.3

Host WordPress popolari, classificati per soddisfazione degli utenti (sondaggio CodeinWP)

GrowBig di SiteGround è la scelta giusta per la maggior parte dei siti WordPress

GrowBig di SiteGround è il miglior hosting condiviso WordPress per qualsiasi sito web con meno di 25K visite/mese. GrowBig offre molte funzionalità «premium» o «gestite» che altrove si pagherebbe molto di più, ed è veloce, affidabile e supportato da un’assistenza clienti stellare.

Il tuo primo pagamento è scontato e i pagamenti successivi si rinnovano più in alto, quindi dovresti acquistare tutti gli anni in anticipo di cui hai bisogno (puoi acquistare fino a tre).

Se avete tra 25K e 100K visite/mese, allora si dovrebbe prendere in considerazione il piano GoGeek di SiteGround. GoGeek offre più risorse server con cui lavorare, ed estende leggermente le funzionalità di GrowBig. GrowBig è abbastanza veloce per i siti di piccole dimensioni, quindi non c’è bisogno di acquistare GoGeek a meno che il traffico non superi il punteggio di 25K/mese impostato per GrowBig.

Web Hosting

Si sconsiglia l’hosting condiviso SiteGround per livelli di traffico superiori a 100K visite/mese. Questo inizia a entrare in hosting gestito o VPS.

A causa di una serie di restrizioni incorporate in esso, la più grande è che è possibile ospitare solo un sito, non consigliamo mai di acquistare il piano Startup meno costoso di SiteGround. Per uno sguardo molto più approfondito su quale piano SiteGround acquistare per il tuo progetto, leggi il nostro articolo completo sui diversi piani di hosting di SiteGround.

SiteGround Pro: Punti di forza di SiteGround Shared Hosting

Dopo aver avuto SiteGround come nostro ospite negli ultimi cinque anni, queste sono le cose che amiamo di loro.

La cosa più importante da sapere è questa: siamo estremamente felici, anzi grati, di aver trovato SiteGround come nostro ospite. Nei nostri cinque anni con loro, SiteGround ha costantemente soddisfatto ciascuna delle esigenze che ci hanno portato a passare a loro in primo luogo.

Usiamo SiteGround dalla metà del 2014, quando stavamo avendo un’esperienza orribile ospitando alcuni dei nostri siti su Bluehost, e stavamo anche colpendo i limiti di utilizzo di WP Engine qui su WPSHout. Stavamo cercando di ospitare che:

SiteGround aveva tutto ciò di cui avevamo bisogno (un’interfaccia cPanel, SSH, e-mail, la possibilità di ospitare sia siti WordPress e non WordPress)
Aveva limiti di utilizzo generosi (e un aggiornamento conveniente piuttosto che un grande salto di prezzo se abbiamo rischiato di superarli)
Era accessibile su base mensile, e non si limitava al numero di domini e siti che potevamo distribuire.

Alcuni dettagli degni di nota:

In cinque anni, abbiamo avuto esattamente un’interruzione o interruzione del servizio che è durata abbastanza a lungo da poterlo notare.

Il nostro traffico medio è quintuplicato in questo periodo di tempo senza attivare avvisi di utilizzo o rallentamenti. In un’occasione, SiteGround ha ospitato un picco di traffico di un giorno pari a 50 volte il nostro traffico medio senza alcun effetto sulle prestazioni del sito.
In circa 100 chiamate al team di supporto tecnico, sono rimasto in attesa per 30 secondi circa cinque volte, e meno di tre secondi il resto del tempo. Il personale di supporto è stato educato e intelligente ogni volta. Ho avuto risposta alla mia domanda al telefono tutte tranne quattro volte, ognuna delle quali era una richiesta di aprire un ticket di supporto scritto per il team tecnico avanzato da rivedere.

SiteGround è l’hosting  Wordpress che ha tutto ciò di cui abbiamo bisogno e niente che non va.

SiteGround va oltre e oltre con una coerenza che non abbiamo mai visto in un host condiviso.

Web Hosting

Probabilmente la cosa migliore di SiteGround è il suo team di supporto tecnico.

Sono cordiali, sinceramente entusiasti di aiutare e brillano costantemente come esperti di WordPress, hosting e hosting proprio.

Non c’è mai una presa significativa, nessun shenanigans del sistema telefonico automatizzato, nessun upsell di fine chiamata – solo precisamente l’aiuto di cui hai bisogno, sempre disponibile immediatamente, da una persona davvero simpatica.

SSL gratuito tramite Let’s Encrypt

I certificati SSL non sono più facoltativi. Le implicazioni per la SEO e la fiducia degli utenti nel non proteggere il tuo sito stanno diventando inaccettabili, indipendentemente dal fatto che tu stia elaborando o meno informazioni sensibili direttamente sulle tue pagine.

Ecco qualcosa che non tutti sanno: i certificati SSL non devono costare soldi. Come abbiamo spiegato, Let’s Encrypt è uno sforzo enorme da parte di numerosi giganti del Web per rilasciare certificati SSL gratuiti a chiunque li desideri.

Tuttavia, i singoli host devono intensificare e implementare Let’s Encrypt nelle loro piattaforme di hosting, altrimenti l’installazione di un certificato Let’s Encrypt è un difficile processo da riga di comando SSH / Bash che deve essere rinnovato manualmente ogni tre mesi, rendendolo, per scopi pratici, impossibile per almeno il 90- degli utenti di hosting.

La maggior parte degli host non ha fatto questo passo, perché fanno soldi addebitando i certificati SSL.

Questo ha due aspetti negativi per i consumatori:

Sempre meno consumatori acquistano certificati SSL, il che significa che i loro siti sono meno sicuri, meno affidabili e meno SEO-friendly.
Gli utenti che scelgono la protezione SSL pagano un’efficace “imposta SSL” di $ 6 o più al mese sulla loro fattura di hosting, cambiando drasticamente la matematica di “host condiviso economico”.

Aggiornamenti e implementazioni incentrati sul cliente

Come molti host condivisi, SiteGround è un’esperienza “pseudo-gestita” in termini di implementazione automatica degli aggiornamenti della versione di WordPress. Tuttavia, è anche insolitamente utile e proattivo nel promuovere altre tecnologie che possono migliorare l’esperienza di hosting di un sito WordPress. Let’s Encrypt è il mio esempio preferito di questo, ed ecco un secondo classificato:

Da quando il PHP 7 è stato immensamente più veloce circa due anni fa, SiteGround ha fatto il possibile con un messaggio nag su qualsiasi sito WordPress che ospita PHP 5.x. Fare clic sul messaggio nag ti porta a un semplice script di aggiornamento direttamente nell’amministratore di WordPress che controlla la compatibilità di PHP 7, aggiorna la versione di PHP in esecuzione e ti dice quando è stato fatto.

È così che abbiamo aggiornato WPShout su PHP 7: non era una nostra idea, era SiteGround. Il nostro host ci stava cercando e trovando modi per migliorare la nostra sicurezza e le nostre prestazioni, e poi ci hanno reso estremamente semplice farlo.

Questo è un cambiamento così gradito rispetto al comportamento predefinito di molti host, che è quello di giocare alla difesa quando il mondo cambia, il che significa che tutta l’energia per migliorare la configurazione del tuo hosting dipende da te, con il tuo host che è conforme o un impedimento reale.

Cache di WordPress ai massimi livelli

SuperCacher, la soluzione di caching integrata di SiteGround per WordPress, è davvero ottima una volta che hai capito come lavorarci, ed è costantemente migliorata negli ultimi anni. Più su quello qui sotto.

Web Hosting

Miglioramento costante della qualità dell’ hosting WordPress

I servizi di SiteGround, in particolare WordPress, stanno migliorando sensibilmente nel corso degli anni, ed è bello da guardare.

Come cliente SiteGround a lungo termine, vedi che le cose migliorano costantemente nel tempo. Sono stato sorpreso più di una volta in una lenta perdita di qualità mentre il mio ospite viene acquisito da un colosso o perde la concentrazione, ed è difficile esagerare quanto sia piacevole sperimentare la tendenza opposta.

Di seguito, esaminerò due esempi di questa tendenza, ma ce ne sono molti altri:

SiteGround offre servizi CDN CloudFlare gratuiti per tutti i piani, fino al livello StartUp più economico.
Tutti i piani di SiteGround ora includono backup giornalieri gratuiti. Altri host condivisi ti addebiteranno i ripristini, anche se eseguono il backup del sito.
SiteGround continua a migliorare il suo strumento SG SiteScanner: sostituendo il vecchio HackAlert con il nuovo strumento, integrandolo nella sua interfaccia di hosting anziché mantenere interfacce separate, e così via. SiteScanner è uno strumento a pagamento di cui non ho mai sentito la necessità sui miei siti, ma continua a migliorare costantemente nel tempo come quasi tutti gli altri servizi di SiteGround.
SiteGround aprendo la strada a Let’s Encrypt SSL gratuito è stato uno degli esempi più strabilianti del suo impegno per la qualità, data la quantità di entrate dei certificati SSL che stavano lasciando sul tavolo semplicemente per offrire una migliore esperienza del cliente.
Quindi tieni a mente questi ulteriori miglioramenti continui e la tendenza generale al rialzo della qualità dell’hosting di SiteGround, mentre leggi gli esempi che seguono.

Caching e SG Optimizer Plugin

Prenderò ad esempio la funzione SiteGround che ho trovato più confusa: la loro soluzione di memorizzazione nella cache a tre livelli. SiteGround utilizza una cache statica, una cache dinamica a tutta pagina e la memorizzazione nella cache degli oggetti Memcached, ognuno dei quali è configurabile individualmente. Per me, è stata necessaria una buona dose di istruzione per capire cosa fa ogni tipo di memorizzazione nella cache e quali possono essere gli effetti di ciascuno sulla velocità della pagina e sulla mia capacità di cambiare l’ambiente del sito.

Per rendere accessibile la sua soluzione di memorizzazione nella cache agli utenti di WordPress, SiteGround installa automaticamente il plug-in SG Optimizer su ogni installazione di WordPress configurata tramite il suo launcher del sito WordPress. SG Optimizer svolge le attività più comuni: svuotare la cache dinamica per visualizzare le modifiche alle pagine, dichiarare determinate pagine o sezioni del sito vietate alla cache dinamica, facile e intuitivo dall’amministratore di WordPress.

La cosa bella è vedere lo stesso SG Optimizer migliorare. Quando abbiamo iniziato l’hosting con SiteGround, il plug-in mancava di diverse funzionalità significative che ha ora, tra cui:

Eliminazione rapida della cache dal frontend del sito:

purge_sg_cache

SuperCacher exclude URLs

SiteGround SuperCacher test dynamic cache status

In un’intervista con Hristo Pandjarov di SiteGround, abbiamo imparato molto sugli interni tecnici di SG Optimizer. Ad esempio, la cache dinamica viene sempre eliminata in tutto il sito, non perché è difficile solo eliminare una singola pagina, ma perché ciò potrebbe potenzialmente interferire negativamente con, ad esempio, i widget “Post recenti” che ora mostrano un out-of- titolo post data. Allo stesso modo, SiteGround ha compilato manualmente un elenco di hook di WordPress che indicano le modifiche ai dati di post, tassonomia o commenti, in modo che questi eventi attivino un’autopulizia. Questi dettagli danno un’idea dell’integrazione tecnica profonda, ponderata e attenta del team di SiteGround con WordPress.

Ovviamente, stiamo vedendo questo più da vicino di quanto farebbe un utente medio. Tuttavia, quell’utente noterebbe un costante miglioramento nel plug-in nel tempo, poiché le funzionalità che abbiamo elencato sopra sono state online in un arco di mesi.

E nel tempo, SG Optimizer si è ora ampliato in modo approfondito e ponderato in altri modi in cui un host può aiutare a semplificare e accelerare un sito WordPress: può forzare SSL, ottimizzare file CSS e JavaScript, eseguire la compressione delle immagini e altro ancora, il tutto pur essendo molto sensibile ad evitare collisioni con plugin esistenti che fanno le stesse cose.

siteground optimizer plugin review

La costante evoluzione del plug-in SG Optimizer è un esempio di una tendenza generale: i servizi di SiteGround, in particolare in WordPress, stanno migliorando sensibilmente nel corso degli anni anziché “uguali o peggiori”. Come cliente, è davvero bello vedere.

Web Hosting

Un dashboard di hosting personalizzato che lo distingue dagli altri host condivisi

L’interfaccia del dashboard di hosting personalizzato di SiteGround è un altro esempio del costante miglioramento della qualità della sua offerta di hosting condiviso WordPress.

Fino ad agosto 2019, SiteGround ha utilizzato l’interfaccia cPanel fornita di serie con la stragrande maggioranza degli host condivisi. Niente di più: SiteGround ha anche trascorso diversi anni a sviluppare il proprio dashboard di gestione dell’hosting personalizzato al 100- e tutti i nuovi account SiteGround ora utilizzano quel dashboard personalizzato.

La maggior parte delle persone, specialmente gli utenti più occasionali, troveranno la nuova interfaccia di SiteGround più intuitiva e più facile da usare rispetto a cPanel.

La maggior parte delle persone, soprattutto gli utenti più occasionali, troveranno la nuova interfaccia più intuitiva e più facile da usare rispetto alla vecchia interfaccia cPanel di SiteGround, così come le interfacce cPanel che quasi tutti gli host condivisi continuano a utilizzare.

La nuova interfaccia di SiteGround presenta una dashboard unificata in cui puoi gestire i tuoi siti Web, server, fatturazione, riferimenti affiliati e altro, che puoi vedere nelle schede che si trovano nella parte superiore:

siteground hosting review interface

Non è che la nuova interfaccia di SiteGround ti permetta necessariamente di fare cose che non puoi fare con cPanel, è solo che lo rende un po ‘più semplice di cPanel. (Ancora una volta, è probabilmente più semplice per “la maggior parte” delle persone: il tuo chilometraggio può variare se sei super esperto di cPanel e hai già costruito i tuoi flussi di lavoro su di esso.)

Ad esempio, ecco la mostruosità del programma di installazione di Softaculous WordPress che troverai in molte interfacce cPanel, inclusa la vecchia interfaccia di SiteGround:

siteground wordpress hosting interface comparison

Fa il suo lavoro, ma questo nel nuovo pannello di SiteGround non è molto più semplice?

siteground new wordpress hosting interface comparison

Quindi, senza rimettere in ordine tutte le funzionalità disponibili nella dashboard di cui puoi già leggere nella copia di marketing di SiteGround, ecco il riassunto della nuova interfaccia di hosting personalizzata di SiteGround:

Per la maggior parte delle persone, in particolare gli utenti occasionali, la dashboard di SiteGround è molto più conveniente rispetto alle interfacce cPanel utilizzate dalla maggior parte degli altri host condivisi.
Se usi cPanel da anni e lo conosci come il palmo della tua mano, potrebbe non piacerti l’interruttore perché significa che dovrai imparare una nuova interfaccia (e la navigazione può essere un po ‘bizzarra fino a quando non ottieni il appenderlo).
Con la sua nuova dashboard, SiteGround ha realizzato di nuovo qualcosa di eccellente, quando ok era un’opzione.

Complessivamente, la nuova dashboard di hosting di SiteGround è più o meno la stessa: creare qualcosa di eccellente, quando hanno avuto la possibilità di usare la cosa esistente.

Il miglior hosting wordpress

Tra tutti gli host condivisi, SiteGround è tra i più strettamente legati al mondo di WordPress. Hanno parlato o sponsorizzato (o entrambi) tutti i WordCamp in cui siamo stati.

Nelle mie interazioni all’interno dell’azienda, trovo che SiteGround ottenga WordPress, sia tecnicamente che filosoficamente.

Ovviamente, la presenza vorace di WordCamp è un affare ragionevole per qualsiasi host condiviso. Ma l’impegno di SiteGround per WordPress va oltre: è profondo e a livello aziendale. I lead tecnici dell’azienda (come Hristo) si concentrano sull’ottimizzazione dell’esperienza di hosting di WordPress, dall’aggiornamento automatico alle funzionalità gestite alla memorizzazione nella cache. I loro tecnici di supporto conoscono intimamente WordPress.

Contro SiteGround: prenotazioni e svantaggi sull’hosting condiviso SiteGround

Durante tutto il nostro tempo con SiteGround, le avvertenze al mio entusiasmo generale per i loro servizi di hosting condiviso includono:

  • Le tariffe di rinnovo di SiteGround sono sostanzialmente superiori alle tariffe di acquisto iniziali.
  • L’interfaccia di hosting richiede un po ‘di apprendimento e gli utenti occasionali potrebbero non trovare molte funzionalità utili ma non ovvie.
  • La soluzione di memorizzazione nella cache integrata ha una curva di apprendimento, che il plug-in di WordPress aiuta ma non risolve.
  • Di questi tre inconvenienti, i numeri due e tre sono minori. Il numero uno è importante e vale la pena approfondirlo in questa recensione di SiteGround.

Web Hosting

Attenzione ai prezzi di rinnovo

SiteGround effettua la fatturazione annuale e l’acquisto iniziale può durare da uno a tre anni. SiteGround scontra il tuo acquisto iniziale, il che significa che ottieni hosting economico e di alta qualità per un massimo di tre anni. Tuttavia, i prezzi di rinnovo sono significativamente più alti; per il nostro attuale piano GoGeek, il prezzo di rinnovo è di $ 34,95 al mese. Fa male quando colpisce.

Sul lato positivo, tre anni si rivelano molto tempo. Vale anche sicuramente la pena spendere se ospiti un discreto numero di siti: $ 34,95 è vicino allo stesso prezzo che stavamo pagando per ospitare solo WPShout su hosting gestito e siamo in grado di ospitare tutto il nostro portafoglio web più e-mail all’interno del nostro account SiteGround senza perdita di qualità. Assicurati solo di capire in cosa ti stai cacciando e (se sai di essere online per il lungo raggio) di bloccare le tariffe iniziali il più a lungo possibile.

Recensione di SiteGround: Riepilogo

SiteGround offre anno dopo anno e riesce persino a mantenere piacevoli sorprese.

Tra cinque anni, rimango molto felice di aver trovato un host costantemente eccellente in SiteGround. Dover cambiare host è un incubo, così come avere un host eccellente ma troppo costoso, o un host che offre la maggior parte ma non tutto ciò di cui hai bisogno. Sono stato con tutti questi host e SiteGround non è nessuno di questi: è una società di hosting che offre mese dopo mese, anno dopo anno e riesce persino a mantenere piacevoli sorprese. Nelle acque torbide dell’hosting, questo dice molto.

Nella mia esperienza personale, SiteGround ha recentemente subito un declino del rapporto qualità-prezzo complessivo, da “follemente buono” a solo “molto buono”. È un po ‘preoccupante, ma non è abbastanza per cambiare il fatto di fondo, sia nella nostra esperienza personale che le recensioni di migliaia di utenti reali: SiteGround è il miglior host condiviso là fuori. È inoltre compensato dai molti modi in cui SiteGround continua a migliorare, tra cui, recentemente, le sue premurose e utili aggiunte al suo plug-in SG Optimizer e la revisione completa dell’intera interfaccia di hosting precedentemente basata su cPanel.

In sintesi, se stai cercando l’hosting condiviso di WordPress nel 2019, l’unica domanda è quale SiteGround intende acquistare.


Per ulteriori informazioni visita il sito: immagi.net

Condividi questo articolo: