Raspberry Pi Print Server: imposta un server di rete usando CUPS

Condividi questo articolo:


Raspberry Pi Server di Stampante: imposta un server di rete usando CUPS

Raspberry Pi Print Server using CUPS

 

Raspberry Pi Print Server utilizzando CUPSRaspberry Pi Print Server utilizzando CUPS

Per rendere la tua stampante accessibile da più dispositivi o computer, hai bisogno di una stampante Wi-Fi o hai bisogno di una costosa configurazione per costruire una stampante di rete. Quindi, in questa stagione di festeggiamenti, quale sarebbe un regalo perfetto rispetto a una stampante di rete (ho appena dato un’idea a qualcuno?) Ma invece di spendere centinaia di dollari per questa nuova acquisizione, se potessi fare lo stesso aggiungendo $ 35 Raspberry Pi 3 su quella vecchia stampante in giro sulla tua scrivania? Sì, ho pensato che sarebbe stato fantastico!

Introduzione a Print Server e CUPS:

Print Server può connettere più computer a una o più stampanti cablate o wireless. Con l’aiuto del server di stampa, è possibile accedere alla stampante con più dispositivi e inviare il comando di stampa da qualsiasi dispositivo collegato alla stampante per stampare qualsiasi documento.

Raspberry Pi Print Server

Per questa esercitazione su Raspberry Pi Print Server, creeremo una stampante di rete con l’aiuto di Raspberry Pi 3 e l’onnipotente CUPS che rende tutto possibile.

CUPS (Common Unix Printing System) è un sistema di stampa per computer basati su sistemi operativi come UNIX. Fornisce ai computer su cui è in esecuzione la capacità di fungere da server di stampa. Un computer che esegue CUPS è in grado di accettare lavori dai dispositivi client, elaborarli e passarli alla stampante appropriata per la stampa.

Server di stampa Raspberry Pi

Quasi tutte le stampanti sono supportate da CUPS in particolare le stampanti HP poiché HP gestisce il proprio progetto open source. Altri modelli di stampante che non sono supportati direttamente da CUPS possono avere driver generici compatibili che forniscono funzioni di stampa di base. Un elenco di stampanti supportate da CUPS è disponibile in questi collegamenti allegati.

Componenti richiesti

Per questo tutorial, avremo bisogno dei seguenti componenti, alcuni dei quali potresti sicuramente avere in giro e non dovrai acquistare.

  • Raspberry Pi 3
  • Scheda SD (almeno 8 GB)
  • Stampante USB
  • Cavo Ethernet
  • Alimentatore per il Pi

Per procedere, utilizzeremo il sistema operativo tratto Raspbian per questo tutorial e poiché la sua configurazione è la stessa di quella di Jessie, assumerò che tu abbia familiarità con la configurazione di Raspberry Pi con il sistema operativo tratto Raspbian. Voglio anche supporre che tu sappia come ssh in Raspberry Pi usando un software terminale come stucco. Se hai problemi con una qualsiasi delle cose menzionate, ci sono tonnellate di tutorial su Raspberry Pi su questo sito web che possono aiutarti e puoi anche lasciare le tue domande nella casella dei commenti e farò del mio meglio per rispondere.

Con il tuo Pi pronto, creiamo un server di stampa Raspberry Pi!

Configurazione della stampante di rete su Raspberry Pi:

Questa sezione ci condurrà attraverso una serie di passaggi che culmineranno con l’installazione di CUPS sul tuo Raspberry Pi.

Building Raspberry pi print server using CUPS

Step 1: Aggiorna il Pi

Una specie di rituale, la prima cosa da fare in tutti i miei progetti è l’aggiornamento di Raspberry Pi, facendo in questo modo assicurati che il tuo pi abbia tutti gli ultimi aggiornamenti del sistema operativo con cui stai lavorando.

Per fare questo usiamo;

sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade
Fatto ciò, riavvia il pi usando;

Adding a Printer to CUPS for Raspberry pi print server

riavvio sudo

Attendere il processo di riavvio e accedere nuovamente

Passaggio 2: installare il software CUPS del server di stampa

Searching for available printer in windows

 

 

Con l’aggiornamento fatto, la prossima linea di azione è installare il nostro software CUPS per server di stampa.

Per fare questo usare il comando:

sudo apt-get install cups

Questo richiederà del tempo ma installerà CUPS e altre dipendenze come Samba, perl e molti altri software o librerie.

Adding printer to windows PC

Passaggio 3: configura CUPS

Al termine dell’installazione, è il momento di verificare il file di configurazione di CUPS. Diverse impostazioni che generalmente influenzano il funzionamento delle tazze, come la porta su cui comunicano le tazze, che per impostazione predefinita è 631, la porta può essere modificata qui.

È possibile accedere al file di configurazione utilizzando;

sudo nano /etc/cups/cupsd.conf
Modifica / aggiungi le seguenti righe al file di configurazione.

 # Ascolta solo le connessioni dal computer locale.

#Listen localhost: 631

# CAMBIATO PER ASCOLTARE LA LAN LOCALE

Porta 631
# Limita l'accesso al server ...
<Posizione />
  Ordine consentire, negare
  Consenti @Local
</ Location>
# Limita l'accesso alle pagine di amministrazione ...
<Posizione / admin>
  Ordine consentire, negare
  Consenti @Local
</ Location>


# Limita l'accesso ai file di configurazione ...
<Posizione / admin / conf>
  AuthType Predefinito
  Richiedi utente @SYSTEM
  Ordine consentire, negare
  Consenti @Local
</ Location>

Salvare il file utilizzando ctrl + X seguito da y, quindi immettere.

Dopo il salvataggio, riavviare CUPS per effettuare le modifiche al file di configurazione usando;

riavvio tazze servizio sudo

Passaggio 4: Impostazioni di accesso utente

Quindi aggiungiamo l’utente Pi al gruppo Ipadmin. Ciò offre a Raspberry Pi la possibilità di eseguire funzioni amministrative di CUPS senza necessariamente essere un superutente.

sudo usermod -a -G Ipadmin pi

Passaggio 5: accessibilità alla rete

Successivamente, dobbiamo garantire che CUPS possa essere connesso alla rete domestica e che sia accessibile anche su tutta la rete.

Per ottenerlo per consentire tutte le connessioni sulla rete, eseguire;

sudo
cupsctl –remote-any

Dopodiché riavviamo le tazze per effettuare le modifiche usando;

sudo /etc/init.d/cups restart

Fatto ciò, possiamo procedere a testare se funziona in modo efficace controllando la homepage di CUPS.

Apri un browser web e digita l’indirizzo IP del tuo Pi, indicando la porta di cups.

ad esempio 192.168.137.147:631

631 è la porta delle tazze.

Dovresti vedere la homepage delle tazze come l’immagine qui sotto.

Tieni presente che il tuo browser potrebbe avvisarti del certificato di sicurezza del sito Web, ma fai clic su Ignora e procedi. È vero ?, lo so, ho avuto anche dei dubbi durante il tentativo, ma da allora non ho più avuto violazioni della sicurezza …

Home page CUPS del sistema di stampa Unix comune

Fatto ciò, siamo pronti per passare al passaggio successivo.

Passaggio 6: configurare Samba su Raspberry pi

Samba è uno strumento di interoperabilità che consente una facile comunicazione tra Windows e Linux o programmi UNIX e verrà utilizzato per consentire al nostro sistema basato su Windows di comunicare con CUPS in esecuzione su Raspberry Pi per la stampa.

Adding printer to windows PC for Raspberry pi print server

Durante l’installazione di cups, installa altre dipendenze come samba, ma nel caso in cui non fosse installato, è possibile installarlo seguendo la procedura seguente.

usare il comando:

sudo apt-get install samba

Attendere che l'installazione esegua il suo corso, quindi procedere con la configurazione di Samba.

Passaggio 7: configura Samba

Configura samba aprendo il file di configurazione usando;

sudo nano /etc/samba/samba.conf
Nel file conf, scorrere fino alla sezione di stampa e modificare il; ospite ok = no ospite ok = sì

ospite ok = sì

Sempre nella sezione del driver della stampante, modificare il; sola lettura = sì sola lettura = no

sola lettura = no

Fatto ciò, salva il file usando ctrl + X seguito da y e invio.

Dopo aver salvato il file, riavvia samba per effettuare le modifiche usando;

sudo /etc/init.d/samba restart

Con samba installato, il nostro Raspberry Pi è finalmente pronto per essere collegato a una stampante, quindi facciamo il passo finale che consiste nell’aggiungere una stampante alle tazze.

Aggiunta di una stampante a CUPS

Aggiungere una stampante alle tazze è ufficialmente una delle cose più facili da fare, vai ancora una volta sulla homepage di CUPS inserendo l’indirizzo IP del tuo PI in un browser web seguito da “: 631” che è l’indirizzo della porta su cui CUPS sta comunicando, il tuo Pi L’indirizzo IP può essere ottenuto facilmente eseguendo il comando;

nome host –I

Ora nella home page, fai clic sulla scheda amministrazione.

Creazione del server di stampa Raspberry pi tramite CUPS

Questo ti porterà alla pagina di amministrazione dove vedrai aggiungere una nuova stampante. Seguire le istruzioni, selezionare il server della stampante e continuare.

Aggiunta di una stampante a CUPS per il server di stampa Raspberry pi

Nella fase finale prima di fare clic su Continua, assicurarsi di aver selezionato la casella di controllo “Condividi questa stampante”.

Fatto ciò, sposta la stampante nella posizione preferita, accendi Raspberry Pi e stampa.

Oh, prima che mi dimentichi (correre a prendere un po ‘di pollo, è Natale), per aggiungere la nuova stampante di rete creata sul tuo PC Windows, andare su dispositivi e stampanti, selezionare “Aggiungi una stampante”

Aggiunta della stampante al PC Windows

Fai clic su Avanti, quindi seleziona la stampante che desidero non è elencata nella pagina successiva

Ricerca della stampante disponibile in Windows

Quindi inserisci l’indirizzo IP del tuo PI seguito dal nome della stampante nella pagina successiva usando il formato seguente:

http: // + Raspberry Pi IP +: 631 + / printers / + il nome della tua stampante “Nome coda” in CUPS

ad esempio http://192.168.137.147:631/printers/hp5XXX

Aggiunta della stampante al PC Windows per il server di stampa Raspberry pi

Fatto ciò, ora dovresti essere in grado di stampare tramite una stampante di rete Raspberry Pi.

Questo è tutto per questo tutorial ragazzi, sentitevi liberi di lasciare qualsiasi domanda potreste avere nella sezione commenti.


Per ulteriori informazioni visita il sito: immagi.net

Condividi questo articolo: