Le migliori risorse di App Marketing del 2020

Condividi questo articolo:


L’uso dei cellulari è aumentato di ben 4 miliardi dal 2015. Gran parte di questo aumento può essere attribuito al fatto che gli smartphone stanno rapidamente diventando un’estensione tecnologica di noi stessi.

Forbes prevede che entro la fine del 2019 la pubblicità mobile guiderà fino al 75- di tutta la spesa digitale. Inoltre, dove l’impegno con i canali mediatici continua a diminuire in modo generalizzato, una categoria è in controtendenza: gli smartphone.

Mentre molti marketer tradizionali stanno solo ora iniziando a mobilitare la loro visione di marketing, voi fate parte di un club che sta già facendo da apripista a un’industria in piena espansione.

È un bene che ci siate arrivati in anticipo, poiché il potenziale di ricompensa nel panorama del mobile app marketing per i prossimi anni sarà probabilmente enorme: una crescita del 385- fino al 2021. Tuttavia, man mano che il mercato continua a maturare, anche la sfida di distinguersi e di mantenere gli utenti diventerà più impegnativa. Ci sono già circa 10 milioni di altre app in negozio con cui competere, e si stima che il mondo spenderà 1.000 miliardi di dollari per reinventare il web per essere mobile-first entro il 2021.

Prepararsi per il futuro

In qualità di app marketer nel 2019, il modo migliore per prepararsi a una crescente concorrenza e a un’ulteriore trasformazione tecnologica è abbracciare una prospettiva curiosa, un approccio dinamico e un’ossessione per lo sviluppo sia professionale che delle prestazioni.

Per aiutarvi, abbiamo setacciato i forum di marketing delle applicazioni mobili, abbiamo guardato i webinar, testato le piattaforme, letto i blog… e altro ancora… per fornire questo catalogo di strumenti, risorse e fornitori che pensiamo dovreste conoscere.

Come leggere questa guida

Abbiamo strutturato la nostra lista di risorse in base al processo completo di mobile app marketing, dalla pianificazione della vostra strategia all’acquisizione di nuovi utenti, alla loro attivazione e alla capitalizzazione delle opportunità di monetizzazione. Crediamo che ci sia sempre spazio per migliorare professionalmente, quindi abbiamo incluso anche risorse per lo sviluppo professionale, come meetup e blog. In ogni sezione, troverete una breve introduzione, una panoramica dei tipi di attività associate a questa fase e le nostre risorse per raggiungere i vostri risultati.

A. Pianificazione e documentazione della vostra strategia di Mobile App Marketing

Perché dovrebbe interessarvi

Le basi di un buon marketing strategico si applicano indipendentemente dai vostri obiettivi di marketing esatti o verticali del settore. Secondo le statistiche di Coschedule, i marketer che documentano la strategia hanno il 538- di successo in più e quelli che documentano i processi hanno il 466- di successo in più. Nonostante queste statistiche che inducono alla salivazione, solo il 48- ha dichiarato di documentare la propria strategia e il 34- i propri processi. Queste statistiche sono una buona notizia per voi se siete strategici e organizzati quando si tratta della vostra esecuzione.

Cosa fare in poche parole

Il successo di un’azione proficua per i clienti si basa su solide ricerche di mercato e su una profonda comprensione delle esigenze, delle abitudini e dei desideri degli utenti. Vorrai anche capire in modo approfondito la categoria di applicazioni mobili che stai operando – chi sono i tuoi concorrenti più vicini? Cosa stanno facendo bene? Quali sono i loro punti di differenziazione rispetto ai vostri?

Sia che siate un’azienda web che lancia un nuovo prodotto mobile, sia che siate un’azienda guidata da un’app che cerca di monetizzare la vostra crescita, vorrete tracciare una mappa completa dei vostri punti di forza e di debolezza strategici con uno SWOT. Dovreste anche comunicare chiaramente la visione di marketing della vostra app con obiettivi di marketing SMART e definire i vostri principali canali di comunicazione di marketing.

Per pianificare efficacemente i vostri sforzi tattici, dovrete anche definire il vostro budget di marketing e le risorse a vostra disposizione.

BASI DELLA STRATEGIA DI MARKETING DELL’APP

Il pacchetto marketing gratuito di CoSchedule è un’ottima risorsa per iniziare.

Troverete una lista di controllo approfondita della strategia di marketing, un modello di calendario e una guida generale per costruire uno stack di strumenti di marketing.

Il corso gratuito di marketing mobile di Braze vi aiuterà a costruire una strategia di marketing mobile che funziona davvero.
Neil Patel fornisce qui un’utile check-list delle insidie del marketing delle applicazioni, sia prima che dopo il lancio.

STRUMENTI DI RICERCA DI MERCATO DELLE APP

 

Quando si tratta di identificare le vostre migliori parole chiave, di approfondire le vostre conoscenze sulla concorrenza e di comprendere le vostre minacce più significative, App Annie è uno strumento di app intelligence estremamente potente. Se state commercializzando un’app di gioco, il servizio di intelligence di Pollfish vi permette di andare dietro le linee nemiche e di parlare direttamente al pubblico dei vostri concorrenti.
Per saperne di più sul vostro pubblico potenziale ed esistente e sulle vostre abitudini d’uso ad ampio raggio, possiamo ancora una volta consigliare App Annie o dare un’occhiata a Sensor Tower per avere un’idea delle recensioni delle app e delle macro tendenze d’uso.

MODELLI UTILI E SCARICABILI:

B. Far scorpire alle persone la tua app

Perché dovrebbe interessarvi

Non c’è dubbio che l’utilizzo delle app sia in aumento. Nell’Indice del 2017: The Mobile Consumer, App Annie ha previsto che il tempo trascorso sulle app mobili raggiungerà i 3,5 trilioni di ore entro il 2021. Tuttavia, la scopribilità continua a essere un problema sia per il marketer che per l’utente. Il 37- degli utenti ha ritenuto di non riuscire a trovare nuove app, mentre i marketer considerano la scopribilità come uno dei loro principali ostacoli al successo.

Cosa fare in breve

Che la vostra app sia un portale di supporto, la versione mobile di un web store o l’intera vostra attività, è chiaro che dovrete adottare una strategia promozionale multicanale e una visione a 360 gradi per mettervi in contatto con gli utenti della vostra app. Ciò significa che dovrete avere una strategia di landing page considerata sia per il desktop che per il mobile. Vedi alcuni esempi interessanti qui.

Informato dalla vostra ricerca di utenti e concorrenti, dovrete inoltre considerare tutti i luoghi in cui è probabile che si trovi il vostro pubblico – questo include influencer specifici, blogger e community da raggiungere all’interno del vostro settore di riferimento. Quando definite i canali della vostra campagna, non dimenticate la vostra base clienti esistente e qualsiasi altro elenco di contatti che avete creato qui. Anche la pubblicità in-app attraverso le relative applicazioni mobili presenta un percorso mirato per raggiungere nuovi utenti. Quando si tratta di finalizzare le vostre tattiche di sensibilizzazione, considerate sia le tattiche organiche che quelle a pagamento in base al vostro budget, e un approccio di prova e di apprendimento quando si tratta di identificare ciò che funziona bene e ciò che non funziona.

Anche i vostri sforzi di ottimizzazione dell’App Store contribuiranno fortemente alla ricerca organica. Dovrete ottimizzare i vostri annunci e le vostre inserzioni secondo le migliori parole chiave, e assicurarvi che i vostri screenshot e i vostri messaggi siano persuasivi. Anche la vostra presenza di recensioni avrà un grande impatto. Le valutazioni rappresentano segnali di fiducia evidenti e l’assenza o l’assenza di recensioni potrebbe distruggere la vostra strategia di acquisizione di applicazioni di marketing prima ancora di iniziare.

STRUMENTI PUBBLICITARI A PAGAMENTO PER L’ACQUISIZIONE DI UTENTI

Per raggiungere gli utenti impegnati fin dall’inizio, consigliamo uno strumento pubblicitario programmatico come AppLift per i loro segmenti di pubblico dinamici in base alla demografia e alle caratteristiche del pubblico. Se avete già un pubblico impegnato, potete utilizzare questo strumento per creare un pubblico simile a quello dei vostri fedeli.


Un software di referral marketing come App Virality può anche aiutarvi a sfruttare il potere del passaparola attraverso campagne di referral mirate e automatizzate.

Poiché le storie sui social media portano a nuovi livelli di coinvolgimento per le campagne di mobile marketing, è una buona idea coinvolgere un’agenzia video specializzata in app come Apptamin per aiutare i vostri video pubblicitari a distinguersi. Questa azienda è stata pioniera nel video marketing in-app dal 2012, quindi ha molta esperienza da offrire.

ASO STRUMENTI PER L’ACQUISIZIONE

Meatti fornisce qui una grande suddivisione dei sei tipi di strumenti ASO da considerare, dall’ottimizzazione delle parole chiave e delle pagine dei prodotti al miglioramento degli annunci di ricerca e altro ancora.

Quando si tratta di aumentare il tasso di conversione dell’App Store, raccomandiamo in particolare SplitMetrics. Offrono audit delle pagine dell’App Store, test A/B per la vostra pagina e un’analisi e un benchmarking ASO completo. Potete anche consultare la loro guida agli App Store.

Strumenti di Attribuzione di App Marketing

Appsflyer è leader nel campo dell’attribuzione mobile e ha fornito qui una guida dettagliata e approfondita all’analisi della pubblicità mobile. Questa guida è un ottimo punto di partenza per comprendere il mondo spesso complesso dell’app marketing attribution. Troverete anche un’utile analisi dei diversi KPI che dovreste seguire nelle diverse fasi delle vostre campagne di marketing.
Per capire il successo delle vostre campagne di mobile marketing, Adjust è un’ottima piattaforma a cui rivolgersi. Potete tracciare tutti i vostri canali di marketing dall’interno della loro dashboard, aggregare i dati di conversione e attribuire tutti i vostri utenti in entrata alle loro fonti in tempo reale.

C. Attivazione degli utenti della vostra App

Perché dovrebbe interessarvi

Secondo il guru della crescita delle app mobili Andrew Chen, la maggior parte degli utenti di app abbandona un’app entro i primi 3-7 giorni di utilizzo, quindi se avete obiettivi di utilizzo a lungo termine per la vostra app, non avete molto tempo per far sì che gli utenti della vostra app si appassionino all’esperienza che state fornendo.

Il vostro obiettivo finale durante la frase di attivazione è quello di convertire i vostri utenti in clienti di valore. Il tipo di evento qui coinvolto sarà diverso a seconda dell’esperienza di app che stai offrendo – il tuo obiettivo iniziale potrebbe essere quello di acquisire i dettagli di registrazione degli utenti, una ricerca iniziale nel catalogo o il completamento di un livello all’interno di un gioco.

Cosa fare in breve

L’attivazione di successo inizia con un’ottima partenza a bordo fin dall’inizio. Come marketer, dovresti fare attenzione ai rapidi tassi di abbandono e confermare che non stai presentando inutili muri di login o schermate di registrazione così presto che gli utenti decidono di andarsene. L’acquisizione delle informazioni non dovrebbe mai andare a scapito dell’esperienza dell’utente.

Il modo preciso in cui scegliete di spingere i vostri utenti verso le loro prime azioni sarà diverso a seconda dell’esperienza che state fornendo – se siete uno strumento di produttività, la vostra strategia di engagement iniziale potrebbe essere inviata come una gradita notifica push che li indirizza verso la vostra funzione di tutorial. Se stai promuovendo un abbonamento, potresti offrire un periodo di prova gratuito di 7 giorni ai nuovi utenti, in modo che abbiano l’opportunità di imparare il valore del tuo prodotto per loro stessi.

Anche i vostri messaggi di marketing sono molto importanti in questa fase. La ricerca ha dimostrato che gli utenti si aspettano sempre più un approccio personalizzato e che, in ultima analisi, può fare un’enorme differenza per i vostri profitti.

STRUMENTI DI NOTIFICA IN-APP E MESSAGGISTICA PUSH

Al fine di coinvolgere con successo i vostri utenti durante la fase di attivazione, LeanPlum è una potente piattaforma di engagement per automatizzare e personalizzare le vostre campagne utilizzando notifiche push, messaggi in-app e altro ancora. Lo strumento sfrutta le interazioni con la vostra app in modo da poter identificare l’intento e fornire contenuti su misura durante il giusto micro-momento.

Localytics fornisce anche una serie di tecnologie di notifica in-app e push per guidare l’adozione delle funzionalità e attivare i vostri utenti. Il punteggio proprietario TrueImpactTM dello strumento fornisce un modo unico per confrontare l’influenza delle vostre campagne di attivazione – e la piattaforma offre anche A/B Testing per un massimo di 10 versioni della vostra campagna di messaggistica.

STRUMENTI PER PERFEZIONARE LA USER EXPERIENCE

 

La piattaforma on-demand di UserTesting è il leader. La loro piattaforma on-demand utilizza un pannello di oltre un milione di tester che potete filtrare in base ai vostri dati demografici. Potete optare per interviste a 1-1 utenti o utilizzare i loro test di massa.
Per garantire che non ci siano problemi di funzionalità evidenti con il vostro viaggio a bordo, vorrete assicurarvi che il vostro strumento di analisi offra imbuti di conversione insieme ad approfondimenti qualitativi e visivi. Appsee offre qui un ebook specifico su questo argomento.
Se la vostra app si avvale di una schermata di registrazione, questo post del blog di Usability Geek può aiutarvi ad assicurare che stiate seguendo le migliori pratiche.

D. Fare soldi con la vostra app

Perché dovrebbe interessarvi

L’obiettivo finale di molti app marketer è quello di generare ricavi dal loro prodotto. A seconda del modello di business e delle dimensioni dell’app, alcuni marketer si concentreranno esclusivamente sulla garanzia che la loro app funzioni come macchina generatrice di profitti. Si prevede che la spesa per gli annunci mobili raggiungerà i 93 miliardi di dollari nel 2019 e, poiché il numero di utenti continua a crescere, è probabile che l’opportunità si allarghi.

Cosa fare in breve

La tecnologia e le tecniche per fare soldi con le applicazioni mobili sono in continuo sviluppo. I moduli di sottoscrizione in-app possono aiutarvi a costruire strategie mirate di email, notifiche push e SMS che evidenziano le vostre offerte promozionali.

Molti utenti stanno spendendo tanto quanto un giorno alla settimana online grazie all’era degli smartphone, quindi se la vostra app vanta una base di utenti consistente, l’iscrizione come editore di annunci potrebbe rappresentare una fenomenale opportunità di monetizzazione. Oggi gli annunci sono disponibili in tutti i tipi di formati, da quelli interstiziali/a schermo pieno, ai formati di notifica e ai video riproducibili. Per massimizzare le entrate, è possibile sperimentare una serie di tipi, quindi fare di più di ciò che funziona meglio per le entrate.

Molte applicazioni sono gratuite da scaricare e utilizzare oggi, ma offrono una sorta di opportunità per l’acquisto In-app. C’è una ragione per cui questi tipi di modelli Freemium sono diventati la strategia di monetizzazione dominante per le app – semplicemente, la strategia funziona. Gli utenti possono provare e sperimentare i vantaggi del vostro prodotto per se stessi. Se considerano l’esperienza abbastanza preziosa, molti saranno disposti a pagarla.

STRUMENTI PER MONETIZZARE LA VOSTRA ESPERIENZA DI APP (Alternative a Google Ads)

  • Airpush offre opzioni di monetizzazione sia all’interno che all’esterno della vostra esperienza di applicazione. Oltre a fornire una gamma di formati di app, il loro unico ‘Widget X’ consente di generare ricavi con un impatto minimo sull’UX – questo vale la pena di provarlo.
  • Sweetpricing si avvale dell’apprendimento automatico per ottimizzare l’acquisto in-app per gli utenti in tempo reale ed è un’ottima opzione per massimizzare i ricavi da un prodotto freemium. Qui offrono anche una guida completa alla monetizzazione delle app mobili.
  • Tapjoy è specializzata nel fornire video ad alto impatto agli editori di app che cercano di monetizzare. Offrono video premiati direttamente o tramite mediatori, e un ‘muro dell’offerta’ dove gli utenti possono ricevere ulteriori ricompense come ‘punti’ o ‘monete’ per la spesa e l’impegno.
  • Vungle è un altro fornitore specializzato nella monetizzazione video in-app che lavora con Android, iOS e Windows. Se stai cercando di collaborare con alcuni dei maggiori offerenti per un tasso di riempimento del 100- e controllare quando e dove il tuo pubblico vede i tuoi annunci, allora questa piattaforma è un’ottima opzione.

E. Clienti fedeli

Perché dovrebbe interessarvi

È un fatto basilare del marketing che l’acquisizione di nuovi utenti sarà più costosa rispetto al reimpegno e al cross-selling con quelli esistenti. I clienti esistenti hanno il 50- di probabilità in più di provare nuovi prodotti e spendono in media il 31- in più rispetto ai nuovi clienti, quindi è buon senso assicurarsi che gli utenti esistenti siano un punto focale per le campagne di marketing.

Secondo questo rapporto App Retention & ROI, le app hanno un tasso di fidelizzazione del 21- solo al primo giorno e al giorno 90, che scende all’1,89-. Questo suggerisce che la retention degli utenti delle app è davvero complicata, ma evidenzia anche la notevole opportunità per i marketer che si prendono il tempo di affinare la loro strategia di retention.

Cosa fare in poche parole

Quando si tratta del vostro impegno a lungo termine, la messaggistica di marketing è molto importante. La ricerca ha dimostrato che gli utenti si aspettano sempre più un approccio personalizzato e questo può fare una grande differenza per i vostri profitti. Secondo la ricerca Leanplum, le sole notifiche push possono migliorare la fidelizzazione fino al 20- – se si integra questo con la vostra strategia di personalizzazione, questo può portare a milioni di entrate in più.

Quando si tratta di coinvolgere gli utenti a lungo termine, parte della vostra strategia dovrà riguardare la costruzione di relazioni. È stato riferito che il 98- degli utenti delle app probabilmente lascerà un feedback se un’azienda lo chiederà direttamente – se l’azienda risponderà a quel feedback, la fedeltà da parte degli utenti aumenterà probabilmente. Per implementare un’efficace strategia di fidelizzazione e fidelizzazione, è necessario avere una buona comprensione dei propri utenti, coinvolgerli in una conversazione e sapere cosa pensano realmente dell’esperienza dell’app.

STRUMENTI PER COMPRENDERE E COINVOLGERE I VOSTRI UTENTI FEDELI

Per avere una visione d’insieme dell’esperienza dell’utente, è necessario utilizzare un buon strumento di analisi del feedback. Consigliamo Mopinion per la sua gamma di sondaggi in-app, l’inclusione di screenshot delle app sul lato utente e un’analisi completa del sentiment.

Apptentive è un altro grande strumento di Voice of Customer – usandolo è fuori dalla scatola del Message Center, potete trasformare la vostra app in un canale di comunicazione e richiamare i clienti inviando loro degli avvisi una volta che avete risposto al loro feedback.

Per garantire che le vostre pubblicità in-app non frustrino gli utenti impegnati, dovreste utilizzare un buon strumento di heatmap delle app mobili. Questo fornirà una panoramica aggregata delle interazioni dei vostri utenti con una particolare schermata, consentendovi di identificare eventuali problemi di usabilità con i vostri annunci mobili prima che abbiano un impatto eccessivo sulle prestazioni.
Adikteev può aiutarvi a lanciare campagne di retargeting giocabili e ad analizzare in dettaglio le prestazioni di engagement. Potete spingere campagne di riacquisizione per gli utenti persi entro i primi 7 giorni dal download, tracciare la vostra LTV nel tempo e programmare le chiamate ad azioni intorno ad eventi specifici per aumentare i tassi di conversione tra gli utenti esistenti.

F. Rimanere rilevanti come App Marketer

Perché dovrebbe interessarvi

Nell’ultima edizione di eMarketer delle tendenze del Mobile Marketing di settore, essi forniscono una serie di interessanti spunti di riflessione sull’uso e l’atteggiamento dei consumatori nei confronti degli smartphone. Sebbene il tempo trascorso sul mobile sia chiaramente in aumento, essi riassumono anche una serie di tendenze che potrebbero porre un freno all’aumento apparentemente inesorabile del tempo mobile: un crescente contraccolpo contro stili di vita eccessivamente connessi e l’avvento di categorie tecnologiche intelligenti come wearables e VR che potrebbero sostituire gli aspetti dell’uso dello smartphone.

In qualità di app marketer, il vostro lavoro è quello di mantenervi aggiornati sui progressi tecnologici e culturali potenzialmente dirompenti che potrebbero avere un impatto su ciò che fate. Il modo migliore per raggiungere questo obiettivo è abbracciare un atteggiamento positivo verso un continuo sviluppo professionale.

Cosa fare in breve

Ci sono innumerevoli strumenti, persone e risorse là fuori che possono aiutarvi a stare al passo con gli aggiornamenti più importanti e le migliori pratiche, ma identificare le migliori fonti di informazione può essere travolgente. Ecco la nostra lista curata delle migliori fonti di informazione per il mobile marketing:

I MIGLIORI REPORT E BLOG

Braze, ex Appboy, offre una libreria di contenuti per blog e guide per gli app marketer – troverete contenuti sulla messaggistica cross-channel, sui cambiamenti del panorama mobile, sui problemi di conformità per il mobile marketing e altro ancora.
Mobile Marketer fornisce storie utili e aggiornate sulle macro-tendenze che hanno un impatto sui settori del mobile e del marketing.
Grow.co fornisce ogni settimana una panoramica curata dei migliori aggiornamenti sull’acquisizione e la fidelizzazione dei clienti, che consigliamo di sottoscrivere.

INFLUENCER E MARKETING DELLE APP MOBILI

(Immagine: https://andrewchen.co/ )
Andrew Chen ha guidato la Rider Growth di Uber e ha consigliato decine di startup in questo periodo. Iscriviti alla sua newsletter qui per ricevere saggi sulla crescita e consigli di marketing mobile.

Larry Kim è il CEO di MobileMonkey. Inc. e il fondatore di WordStream, uno dei principali fornitori di AdWords. Blogga su un ampio numero di argomenti per una serie di pubblicazioni, ma i suoi più rilevanti sono i pezzi focalizzati sul mobile marketing qui.
Steve P Young è il fondatore e CEO di App Masters, un’agenzia di app marketing leader a livello mondiale specializzata nel download di applicazioni per la crescita e l’hacking. Parla regolarmente delle strategie di Advance ASO e delle strategie di growth hacking attraverso il suo canale Youtube e i webinar.

OPPORTUNITÀ DI NETWORKING

L’App Growth Summit è una serie di conferenze a invito per i professionisti della crescita delle applicazioni mobili. È un ottimo modo per entrare in contatto con i professionisti del settore e condividere consigli sulle migliori pratiche. Potete richiedere un invito qui.
La Mobile Growth Community, powered by Branch, vi permetterà di entrare in contatto con gli appassionati di telefonia mobile di tutto il mondo. Il loro obiettivo primario è quello di condividere intuizioni e stimolare discussioni su come avere successo nell’ecosistema mobile.

Il Mobile Growth Summit è la più grande conferenza sulla crescita mobile del mondo – si svolge in diverse regioni del mondo e vanta un’utile e amichevole comunità di esperti di telefonia mobile.

Per un’opportunità di networking focalizzata sull’acquisizione e la conservazione, avete il MAU Summit di Grow. Si tratta di una conferenza annuale che si svolge a Las Vegas ogni primavera.

Per approfondimenti in movimento, vi consigliamo il podcast The App Guy – troverete storie regolari e genuine fornite da imprenditori stimolanti attivi con le app e le startup tecnologiche.
Abbiamo già raccomandato Steve P. Young come influencer da seguire per le intuizioni degli esperti. Consigliamo inoltre in particolare il suo podcast tramite AppMasters per avere regolarmente informazioni e consigli sul mobile app marketing.

Considerazioni finali

Quando si tratta di rendere la vostra strategia di mobile app marketing a prova di futuro, avere a portata di mano gli strumenti giusti, i dati e le informazioni sono assolutamente indispensabili. Dopo tutto, si tratta di un settore in rapida evoluzione che può cambiare radicalmente in un giorno. Siamo certi che tutte le risorse che abbiamo elencato vi aiuteranno ad assicurarvi di essere informati sugli aggiornamenti che dovete conoscere e che le vostre strategie e la vostra esecuzione rappresentino il meglio della categoria per il mondo del mobile marketing.


Per ulteriori informazioni visita il sito: immagi.net

Condividi questo articolo: