Instagram Marketing : guida per principianti

Condividi questo articolo:

Per quanto riguarda i canali di social media marketing, Instagram è un punto di riferimento. E questo è particolarmente vero per le aziende di ecommerce che hanno accesso a una piattaforma focalizzata sul visual con seguaci entusiasti e un alto coinvolgimento.

Negli ultimi anni, Instagram è cresciuto e si è evoluto ad un ritmo simile a quello di Facebook, adottando nuove funzionalità ad un ritmo fulmineo e diventando ancora più prezioso per commercianti e utenti.

In questa guida per principianti, delineeremo tutti i fondamenti del marketing su Instagram, compreso come ottimizzare il tuo profilo, come creare contenuti accattivanti, come ottenere più risultati sia con i contenuti del feed che delle Stories e come valutare i tuoi progressi sulla piattaforma. Puoi leggere anche questo altro mio articolo che ti spiega perchè non dovresti comprare Fake Follower su instagram: Come rimuovere i fake follower su Instagram e perchè non devi acquistarli

Impara tutto sul marketing di Instagram:

  • Perché usare Instagram per il marketing?
  • Come creare un account business su Instagram
  • I migliori consigli di marketing su Instagram
  • Strumenti di analisi di Instagram
  • Costruire una strategia completa di Instagram marketing
  • FAQ sul marketing su Instagram

Perché usare Instagram per il marketing?

Instagram è un punto fermo delle campagne di marketing di molte piccole imprese. E per una buona ragione. Ha un pubblico ampio e diversificato di oltre un miliardo di utenti attivi mensili e 500 milioni di utenti giornalieri su Instagram Stories che sono felici di impegnarsi con i marchi, con conseguente elevato coinvolgimento complessivo.

Ricerche e casi di studio hanno dimostrato chiaramente questi benefici, scoprendo che possono tradursi direttamente in vendite e lead.

  • Quasi l’11% degli utenti dei social media statunitensi fa acquisti su Instagram
    130 milioni di persone toccano i post di Instagram Shopping ogni mese.
  • Le persone stanno usando Instagram prima nel ciclo di acquisto, con l’81% che usa la piattaforma di social media per ricercare prodotti e servizi.
  • L’80% degli utenti di Instagram segue almeno un profilo aziendale, e il 72% degli utenti dice di aver acquistato un prodotto che ha visto sulla piattaforma.
  • Circa il 62% delle persone dice di essere diventato più interessato a un marchio o a un prodotto dopo averlo visto su Instagram Story.
  • Le persone sono felici di seguire i marchi su Instagram, e stanno attivamente scoprendo e acquistando prodotti sulla piattaforma. Questa è una grande vittoria.

Vale anche la pena notare i continui sforzi di Instagram per abbracciare il commercio.

Gli annunci di Instagram vedono ottimi risultati e offrono un alto coinvolgimento. Lo shopping su Instagram ottimizza il processo di vendita su Instagram. I profili aziendali con oltre 10.000 follower di Instagram possono aggiungere link Swipe Up a Instagram Stories per guidare il traffico direttamente al loro sito, qualcosa che altrimenti era difficile da fare sulla piattaforma.

Instagram continua ad espandersi, rendendolo più prezioso per i commercianti e le imprese di ecommerce, soprattutto se hanno prodotti con un forte appeal visivo.

La parte migliore? L’algoritmo di Instagram mostra i tuoi contenuti alle persone in base ai loro interessi e comportamenti nell’app. Questo rende più facile per voi raggiungere le persone che probabilmente si impegneranno con il vostro marchio, e ottenere più risultati dai vostri sforzi di marketing Instagram.

Come creare un account Instagram business

Per iniziare a usare Instagram per il marketing, avrai bisogno di un account Instagram Business o un account Instagram Creator. Se hai già un account Instagram personale, dovrai solo passare ad uno professionale nell’app Instagram.

Ecco come fare:

  • Vai al tuo profilo e tocca l’icona ad hamburger () nell’angolo in alto a destra.
  • Clicca Impostazioni.
  • Alcuni account avranno un’opzione Passa ad account professionale qui. Se non ce l’hai, continua con i seguenti passi.
  • Clicca Account.
  • Toccare Passa ad account professionale, quindi Continua.
  • Selezionare una categoria per la propria attività, quindi toccare Fatto.
  • Cliccare Business e seguire le istruzioni.
  • Dopo aver impostato il tuo account, vorrai aggiungere una biografia di Instagram e i dettagli di contatto, di cui parleremo nella sezione seguente. Se vuoi verificare il tuo account Instagram, leggi Vuoi essere verificato su Instagram? Ecco come funziona il processo.

I migliori consigli di marketing su Instagram

Usa i seguenti consigli per costruire la tua strategia di marketing su Instagram e impostare il tuo marchio per il successo.

  • Ottimizza il tuo profilo Instagram
  • Crea la tua strategia di contenuti
  • Usa gli hashtag di Instagram
  • Pubblica Instagram Stories
  • Trasforma le storie in punti salienti
  • Creare un negozio Instagram
  • Eseguire un concorso Instagram
  • Testare l’automazione di Instagram
  • Usare le bobine
  • Lavora con gli influencer di Instagram
  • Utilizzare gli annunci Instagram
  • Ottimizza il tuo profilo Instagram

La maggior parte dei commercianti conosce le basi per impostare un profilo online: è necessario compilare le informazioni di contatto, avere una descrizione ottimizzata per le parole chiave (non dimenticare gli emoji!), e scegliere una foto del profilo che sia facilmente identificabile, come un logo. Questo è un ottimo inizio.

Per ottenere il massimo dal tuo spazio limitato del profilo Instagram, dovresti includere quanto segue:

  • hashtag cliccabili Instagram. Questi possono essere aggiunti alla descrizione del tuo profilo inserendo # e poi la frase desiderata, proprio come faresti su un post. Concentrarsi sul tuo hashtag di marca è una buona scelta per la maggior parte delle aziende e può aiutarti a lavorare con l’algoritmo di Instagram.
  • Link cliccabili al profilo Instagram. Ci sono diverse opzioni per come utilizzare questo. Un modo è quello di impostare una pagina “link in bio” utilizzando uno strumento come Linkpop, in modo da poter curare e mostrare i tuoi prodotti e il tuo negozio online, utilizzando solo un link. Ora puoi anche aggiungere link cliccabili ad altri profili utente nella tua bio di Instagram. Se hai un secondo profilo per una società sorella, puoi usare un link cliccabile per dirigere il traffico lì. Se stai ospitando un concorso con un altro commerciante, collegalo quando parli del concorso nella tua bio. Puoi anche usare questa funzione per mandare le persone al tuo profilo personale, se questo si adatta al tuo branding.
  • Punti salienti della storia Instagram. Parleremo ancora di Story Highlights qualche sezione più in basso, ma questa funzione relativamente nuova ti permette di aggiungere Storie “scadute” a diverse categorie in evidenza, che saranno elencate sopra il tuo feed di Instagram sul tuo profilo. Questo aiuta il tuo profilo a sembrare più corposo e ti permette di mostrare alcuni contenuti chiave di Instagram, come UGC o post, che evidenziano la storia del tuo marchio.
  • Visualizza il pulsante Shop Instagram. Se scegli di attivare Instagram Shopping sul tuo profilo, puoi anche mettere un pulsante call-to-action che invia i follower al tuo negozio in-app.

Ecco un esempio di Fashion Nova che combina tutte e tre queste caratteristiche in un profilo ben ottimizzato.

Instagram marketing e strategia dei contenuti

Instagram ha una delle basi di utenti più attive. Il 63% degli utenti di Instagram si collega almeno una volta al giorno, trascorrendo una media di 28 minuti sull’app. Oltre 200 milioni di Instagrammers visitano un profilo almeno una volta al giorno durante questi 28 minuti.

Se vuoi ottenere risultati su Instagram, devi sapere quali tipi di post danno i migliori risultati. Mentre ogni demografia è diversa, fortunatamente sono stati compilati molti dati che possono darci qualche idea su dove iniziare.

In termini di tipi di post di Instagram che gli utenti vogliono vedere, sono abbastanza aperti. Sono felici di vedere post promozionali, citazioni motivazionali, foto di prodotti, contenuti DIY o tutorial, e immagini condivise da altri utenti (cioè, contenuti generati dagli utenti). Detto questo, vogliono vedere la diversità; si annoieranno o si infastidiranno se usi solo un tipo di post per troppo tempo.

I video possono condividere più informazioni con gli utenti, rendendoli preziosi, ma le foto di alta qualità ottengono in media il 36% in più di coinvolgimento.

Se hai intenzione di usare i video su Instagram, tienili brevi, anche su IGTV. Gli utenti di Instagram sono prevalentemente utenti mobili, e non è probabile che restino nei paraggi per più di 10-15 secondi alla volta.

Dovresti anche cambiare i diversi effetti della fotocamera, perché non vuoi far venire il mal di testa agli utenti usando Boomerang per ogni singolo post.

Per molti versi, l’estetica delle immagini e dei video è molto più importante. Instagram è, dopo tutto, una piattaforma visivo-centrica.

Ecco cosa sappiamo del contenuto che funziona meglio su Instagram:

  • Le immagini più chiare funzionano meglio di quelle più scure.
  • Più sfondo o spazio bianco è preferito.
  • Le immagini con colori dominanti più blu sono andate meglio di quelle con colori dominanti rossi, e le immagini con un solo colore dominante sono andate meglio di quelle con più colori dominanti.
  • Le immagini che presentano texture contrastanti tendono a generare più like.
  • Dai caroselli di prodotti ai contenuti interattivi come i Reel, ci sono molti modi per coinvolgere il pubblico di Instagram e rendere più interessante il feed dei tuoi follower. Ci vuole solo un po’ di know-how.

Quando gli utenti cliccano, saranno portati a tutti i post pubblici taggati con quell’hashtag. Forse ancora più significativo, gli utenti possono ora anche seguire gli hashtag che li interessano. Questo fornisce loro un flusso di contenuti, anche se non seguono il poster. È un ottimo modo per gli utenti di trovare contenuti di qualità a cui sono interessati e per i commercianti di espandere la portata dei loro contenuti.

I diversi tipi di hashtag che dovresti usare su Instagram per una corretta strategia di marketing su Instagram

Per espandere completamente la tua portata e ottenere il massimo dei risultati dal tuo marketing su Instagram, devi usare i giusti tipi di hashtag di Instagram.

Ci sono sei tipi chiave di hashtag che sono cruciali per le imprese di ecommerce da incorporare nella loro strategia di marketing.

  • hashtag Instagram di marca. La maggior parte dei marchi avrà (e dovrebbe) avere un unico hashtag di marca. Lo allegheranno ad ogni post, lo metteranno nel loro profilo e incoraggeranno gli utenti ad allegarlo a qualsiasi post in cui condividono contenuti generati dagli utenti. Può includere il nome del tuo marchio, ma non è necessario. Gli esempi includono l’hashtag #NovaBabe di Fashion Nova.
  • Hashtag Instagram di concorso. Questi hashtag sono un tipo di hashtag di marca creato per un concorso specifico. Sono spesso utilizzati per identificare le voci di concorso per i concorsi di presentazione delle foto e per generare la consapevolezza del concorso in generale. Oltre all’hashtag principale del concorso, dovresti anche incorporare hashtag generali del concorso come #instacontest e #giveaway.
  • hashtag Instagram di richiamo generale. Ci sono alcuni hashtag che sono popolari tra un pubblico ampio e diversificato. Questi possono aiutarti a ottenere una portata significativa dei tuoi post, perché è più probabile che vengano cercati. Gli esempi includono #nofilter, #antiques, #ilovemyjob e #puppylove.
  • hashtag Instagram specifici di nicchia. Ogni settore avrà frasi e parole chiave che sono rilevanti solo per il loro pubblico di riferimento. Questi hashtag non ti daranno la stessa portata degli hashtag di interesse generale, ma ti daranno un traffico più rilevante, come #harrypotter, se vendi gioielli ispirati alla serie di Harry Potter.
  • hashtag Instagram attuali. Gli eventi attuali e le festività stagionali possono essere ottimi hashtag, specialmente quando si tiene conto delle festività incentrate sulla vendita, come San Valentino o Natale. È probabile che le persone cerchino contenuti rilevanti in questo momento, quindi approfitta di alcuni hashtag #valentineformyvalentine e #stockingstuffer.
  • hashtag Instagram divertenti. Questi non ti aiuteranno con la portata, ma serviranno a intrattenere il tuo pubblico e ti aiuteranno a stabilire il tuo marchio. Sono pensati puramente per essere divertenti o intelligenti, e questo è tutto. Gli esempi potrebbero includere #iknowitstooearlyforchristmasstuff e #thisiswhyweallhatemonday. In molti casi, gli hashtag divertenti potrebbero essere raggruppati insieme, uno dopo l’altro, per raccontare una storia, come #toobad #itshereanyway.

Per ottenere i migliori risultati, fai ricerche su ognuno di questi hashtag e usa combinazioni di diversi hashtag in ogni categoria per i tuoi post. Questo rafforzerà il tuo branding mentre ti aiuterà a raggiungere il pubblico più vasto e rilevante possibile.

Instagram marketing: migliori pratiche per gli hashtag

L’uso degli hashtag è uno dei fattori più significativi che determineranno il tuo successo su Instagram, e gli hashtag sono, senza sorpresa, un po’ difficili da decifrare. Fortunatamente, le seguenti best practice ti aiuteranno a massimizzare la tua portata e i tuoi risultati:

  • Elenca il tuo hashtag di marca sul tuo profilo.
  • Usa una quantità limitata di hashtag. Il limite è di 30 hashtag per post. Tuttavia, numerosi studi di casi hanno trovato che da qualche parte tra otto a 11 hashtag per ogni post sarà il punto dolce, soprattutto se si diversificano i tipi di hashtag.
  • Cambia i tuoi hashtag. Non usare gli stessi hashtag per ogni post. Crea dei gruppi di hashtag che puoi utilizzare ciclicamente per diversi post. Non solo questo aumenterà la tua visibilità a un pubblico diverso, ma può anche evitare che il tuo account venga segnalato come spam da Instagram.
  • Prenditi del tempo per esplorare ogni hashtag. Questo può aiutarti a scoprire nuovi hashtag a cui mirare e assicurarti di non usare accidentalmente un hashtag vietato o di saltare su un argomento senza conoscerne il significato.

Pubblicare Instagram Stories e marketing di Instagram

Instagram Stories è iniziato come una funzione aggiuntiva presa in prestito da Snapchat: un modo per condividere con i tuoi follower foto e video di breve durata che scompaiono in 24 ore. In media, le Storie di marca hanno un tasso di completamento dell’86%, un ottimo numero per qualsiasi standard.

Le storie sono diventate una parte essenziale della piattaforma. Le Storie hanno portato alle Story ads, e Instagram ha anche aggiunto gli Highlights in modo che le nostre Storie possano vivere per sempre.

Diamo un’occhiata a come usarle.

Ci sono una varietà di strategie che puoi usare per ottenere risultati da Instagram Stories, ognuna delle quali beneficerà il tuo business in modi diversi.

1. Condividi contenuti creati dal tuo pubblico

Puoi usare le Storie per mostrare contenuti generati dagli utenti, che è sempre un piacere per la folla e ti aiuterà a ottenere più follower su Instagram. Le persone amano vedere che ti importa abbastanza di loro e dei loro contenuti per metterli in evidenza sul tuo sito. Ti evita anche di dover creare il contenuto da solo e agisce come una potente prova sociale.

2. Acquisire contenuti dal tuo pubblico

Le storie possono anche aiutarti a ottenere UGC in diversi modi. Puoi mettere delle chiamate all’azione affinché gli utenti condividano le foto del loro ultimo acquisto. Puoi anche usare gli adesivi dei sondaggi per ottenere un feedback e generare una prova sociale immediata.

Usare gli adesivi delle storie IG

3. Essere autentici

Le Instagram Stories sono più eccentriche dei contenuti del feed, quindi è un ottimo posto per mostrare il tuo lato divertente. Usa immagini e video per raccontare la storia del tuo marchio, inserendo, quando possibile, alcuni contenuti dietro le quinte.

Esempio di storia IG

4. Vai in diretta: instagram live

Le Instagram Live Stories ti permettono di trasmettere dal vivo direttamente dal tuo cellulare, e i tuoi follower possono partecipare in tempo reale. Puoi ospitare domande e risposte, parlare di un argomento specifico o intervistare un ospite o un influencer. Una volta che il livestream è finito, puoi impostarlo per essere riprodotto con il resto delle tue Storie.

Dai un’occhiata a Come usare Instagram Stories per il marketing per uno sguardo più approfondito a ciò che le Stories possono fare per il tuo business. Una volta che hai familiarizzato con le basi, lasciati ispirare da 10 consigli creativi, trucchi e idee per creare delle Instagram Stories che spiccano.

Trasformare le Storie Instagram in Highlights

Originariamente, le Storie sparivano dopo 24 ore, proprio come la funzione di Snapchat che stavano emulando. Instagram ha riconosciuto che questo comportava una perdita di ROI su quel contenuto e ha fornito la possibilità di creare Highlights.

Gli Highlights esistono sulle pagine dei profili, e si possono aggiungere le Storie dopo che le loro 24 ore di gloria sono passate.

Puoi creare più Highlights per ottenere il miglior effetto, usandone uno per i contenuti generati dagli utenti (“What You’ve Said”), uno per lo storytelling del marchio (“About Us”), e uno per gli eventi (“Conference 2021”). Questo rende più facile per gli utenti trovare il contenuto che stanno cercando quando arrivano per la prima volta sul tuo profilo, il che può aiutarli a conoscerti e a fidarsi di te un po’ più velocemente.

Per aggiungere gli Highlights al tuo profilo, clicca sull’icona con il + nero sopra la tua galleria.

Dovrai dare un nome al tuo Highlight e selezionare le Storie che vuoi aggiungere. Puoi modificarle in qualsiasi momento.

Instagram Marketing: creare un negozio

Instagram permette ora i tag prodotto e gli adesivi prodotto, che sono disponibili per i profili aziendali (in attesa di approvazione) e permettono agli utenti di toccare un prodotto in un post o una storia rispettivamente, ottenere maggiori informazioni, quindi dirigersi al sito per acquistarlo.

Una volta impostato un negozio Instagram, è possibile usufruire di funzioni tra cui:

  • Post shoppabili
  • Storie shoppabili
  • Tagging degli influencer
  • Cassa in-app
  • Esplora negozio
  • Shopify offre ai commercianti la possibilità di incorporare questa esperienza di shopping senza soluzione di continuità, permettendo ai marchi di taggare i prodotti nei post e nelle Stories, e ai potenziali clienti di acquistarli senza visitare un link nella loro bio.

Questa opzione non è solo estremamente conveniente per gli utenti, aumentando la probabilità che effettivamente convertano, ma risolve la più grande sfida di marketing di Instagram di allegare link a un post che renderebbe facile per gli utenti cliccare e comprare.

Per rendere l’affare ancora più dolce, è facile impostare il canale di vendita Instagram per il tuo negozio Shopify. Puoi vedere esattamente come farlo qui.

I commercianti hanno anche la possibilità di incorporare una galleria Instagram direttamente sul loro sito, creando una completa integrazione. Questo può incoraggiare gli utenti a visitare il loro Instagram, dove vedranno la prova sociale e le recensioni entusiastiche, e saranno incoraggiati ad acquistare di più attraverso i tag dei prodotti.

Impostare gallerie Instagram in loco è semplice e veloce grazie alle applicazioni Shopify come Instafeed e le gallerie Instagram acquistabili.

Instagram marketing e contest

I concorsi di Instagram sono una strategia particolarmente popolare sul social network, e per una buona ragione. Possono dare grandi risultati perché tutti amano la possibilità di vincere qualcosa.

Regole del concorso Instagram da ricordare

Prima di iniziare il tuo concorso Instagram, è una buona idea fare un rapido corso di aggiornamento sulle regole del concorso di Instagram:

  • Non puoi implicare che Instagram sia affiliato al concorso in alcun modo.
  • Non puoi chiedere agli utenti di taggare se stessi o altri nelle foto in cui non sono presenti.
  • Devi seguire le leggi e i requisiti locali, comprese le restrizioni sull’età, l’idoneità o l’offerta di premi.
  • Devi indicare chiaramente le regole per l’iscrizione e la partecipazione.

Tipi di concorsi che potresti fare su Instagram

Ci sono numerosi tipi diversi di concorsi che è possibile eseguire su Instagram. Ognuno offre i suoi vantaggi unici, e molti commercianti sovrappongono diversi concetti di concorso per massimizzare i risultati e il ROI.

I diversi tipi di concorsi che puoi lanciare su Instagram includono:

  • Taggare un amico nei commenti. Questo è progettato per far sì che i tuoi nuovi seguaci attirino i loro amici che potrebbero teoricamente essere interessati alla tua attività. Non è per tutti i marchi, ma è facile per gli utenti e richiede poco sforzo. Vi darà anche un enorme aumento del coinvolgimento.
    Seguiteci. Questo è spesso solo una parte della partecipazione al concorso invece di essere l’unico requisito degli utenti, ma è spesso un obiettivo di fondo per molti commercianti. Un commento una tantum non è male, dopo tutto, ma seguire a lungo termine è meglio.
  • Lascia un commento. Questi concorsi possono assumere la forma di concorsi di didascalie, o semplicemente chiedere agli utenti di lasciare la loro opinione o condividere la loro esperienza. Questi concorsi sono eccezionalmente facili da tracciare, e poiché la barriera all’ingresso è bassa, è probabile che tu ottenga un sacco di partecipazione.
  • Concorsi fotografici. Forse i più impegnativi per il tempo degli utenti, questi concorsi sono anche quelli che danno le ricompense più alte (e di conseguenza richiedono i premi più attraenti). Richiedono agli utenti di inviare una foto o un video originale, sia nativamente collegato a un hashtag del concorso o attraverso un software di concorso. Essi forniscono il più prezioso UGC, che si può poi utilizzare sul proprio profilo in seguito.

Software per concorsi: I commercianti dovrebbero usarlo?

Prima di iniziare il tuo concorso, decidi se vuoi usare o meno un software per concorsi, che ha sia pro che contro.

L’uso di un software per concorsi costerà denaro (in genere circa 30-50 dollari al mese) e richiederà più tempo per essere messo insieme perché è necessario creare delle landing page. Questo spesso significa che il tuo concorso non “vivrà” nativamente su Instagram. Gli utenti non possono commentare direttamente un singolo post – dovranno cliccare sul link nel tuo profilo e impegnarsi lì.

Detto questo, ci sono grandi vantaggi nell’usare un software per concorsi. È significativamente più facile tracciare i partecipanti e le loro voci, rendendo molto più semplice scegliere un vincitore. Alcuni software per concorsi possono anche scegliere un vincitore casuale per te, se vuoi. Puoi anche ottenere eccellenti analisi, spesso in tempo reale, per vedere come il tuo concorso sta misurando gli obiettivi.

C’è molta più flessibilità se usi un software per concorsi. Vuoi aggiungere una componente di voto al concorso? Ora è possibile. Puoi anche ottenere informazioni effettive sui lead, come i numeri di telefono o gli indirizzi e-mail degli utenti, grazie alla landing page sicura del concorso. Questo ti dà informazioni reali e quantificabili che possono essere utilizzate per coltivare i lead o per ritargettizzarli con gli annunci in seguito.

Se decidete che il software per concorsi è quello giusto per voi, vi consiglio i seguenti servizi:

  • ShortStack
  • Wishpond
  • Woobox

Testare l’automazione di Instagram

Facebook ha aperto l’API Messenger per Instagram nel giugno 2021 per rendere possibile ai marchi di fornire esperienze di messaggistica su Instagram. Come abbiamo discusso finora, Instagram ha fatto molta strada dall’essere solo un’app di condivisione di foto. È un luogo dove le persone scoprono e si connettono con i marchi.

Il 90% delle persone su Instagram oggi segue almeno un’azienda, e la messaggistica ne fa parte. Che si tratti di un messaggio diretto, una menzione o una risposta a una storia, l’interazione con i marchi è attraente per i clienti e importante per il tuo business.

Instagram Automation di ManyChat è uno strumento che può aiutare a gestire le conversazioni da un unico posto. I marchi che lo utilizzano possono interagire con i potenziali clienti attraverso diversi punti di ingresso come il feed di Instagram, le Storie, le menzioni e i DM per seguire le persone e rispondere ai lead di vendita, tutto in un unico luogo.

Una popolare funzione di automazione è la Story Mention Trigger. Quando un utente di Instagram tagga la tua azienda in una storia, puoi automaticamente seguirlo in un Instagram DMs. Questo fa sentire i clienti apprezzati, porta a tassi di ritenzione più elevati e ti aiuta a fare soldi su Instagram.

Usa i Reels di Instagram

Il grande rilascio di Instagram nel 2020 è stata l’introduzione delle bobine. Le bobine sono video da 10 a 60 secondi in formato verticale. Possono essere pubblicati sul tuo feed di Instagram e hanno la possibilità di apparire sulla pagina Esplora, dove possono essere visti da migliaia di potenziali nuovi seguaci.

I Reel offrono un’opportunità unica per portare il tuo marchio di fronte a un pubblico che ancora non ti segue. Più coinvolgenti sono i tuoi Reel, più è probabile che l’algoritmo li mostri a un gruppo più ampio di persone. Questo può aiutarti a crescere organicamente su Instagram rispetto ai formati tradizionali, come i post del feed o le Story.

I Reel sono anche un modo divertente e personale per farti conoscere dal tuo pubblico. Può essere un’opportunità per mostrare la tua personalità e diventare creativo. Le persone non si aspettano contenuti eccessivamente stilizzati o prodotti professionalmente quando guardano i Reel.

I marchi dell’e-commerce possono usare i Reel per:

  • Mostrare come funziona un prodotto
  • Ispirare gli spettatori
  • Mostrare contenuti dietro le quinte
  • Lanciare teaser di prodotti
  • Raccogliere contenuti generati dagli utenti
  • Le possibilità sono infinite. La parte migliore? I reels richiedono cinque minuti per essere impostati.

Per altri consigli sull’uso delle bobine, leggi Perché e come usare le bobine di Instagram per commercializzare il tuo negozio Shopify.

Lavora con gli influencer di Instagram

Un influencer di Instagram è qualcuno che ha una reputazione intorno a una nicchia specifica su Instagram. Pensa a loro come ambasciatori del marchio per il tuo business.

Gli influencer di Instagram hanno costruito un pubblico molto impegnato che si fida di ciò che promuovono. Gli influencer condivideranno il tuo prodotto con il loro pubblico in cambio di prodotti gratuiti, esperienze o denaro.

Un recente rapporto di HypeAuditor ha scoperto che, in media, si ottengono 4,87 dollari di valore earned media per ogni dollaro che si paga per la promozione degli influencer su Instagram, il che significa che si può ottenere più ritorno sugli investimenti dall’influencer marketing rispetto alla pubblicità tradizionale.

Raggiungere gli influencer è davvero importante per ogni nuovo business emergente che qualcuno vuole creare. Abbiamo capito molto presto che i micro-influencer erano un modo fantastico per creare potenziali clienti.

Lana Mushamel, co-fondatrice di Twinkled T
Gli influencer hanno diversi livelli di follower, dai nano-influencer (tra 1K-10K follower) ai mega-influencer (oltre un milione di follower). Si possono trovare influencer che fanno pagare 25 dollari per post, fino a sei cifre. Dipende dal tuo budget.

Scopri come impostare la tua prima campagna di influencer su Instagram leggendo Come trovare e lavorare con gli influencer di Instagram nel 2021.

Usa gli annunci di Instagram

Sapevi che un terzo delle persone acquista direttamente dagli annunci di Instagram? Quasi otto su 10 di questi acquirenti hanno acquistato da marchi che non conoscono nemmeno sulla piattaforma.

Instagram offre molti tipi di annunci shoppable che permettono alle persone di navigare e comprare direttamente nell’app. Offre anche ai creatori e agli imprenditori:

  • Prezzi scalabili
  • Creazione di annunci self-service facile da usare
  • Targeting raffinato del pubblico
  • Rapporti dettagliati

Strumenti di analisi di Instagram

Instagram ha i suoi strumenti di analisi nativi che possono darti un’abbondanza di informazioni sulle tue prestazioni sulla piattaforma. Si noti che gli analytics sono disponibili solo per Instagram for business.

Per accedere alle tue analisi, vai alla pagina del tuo profilo e poi clicca sul simbolo del grafico nell’angolo in alto a destra.

Sotto il tuo Instagram Insights, sarai in grado di vedere importanti metriche di performance come:

  • Numero totale di visite al profilo
  • Numero totale di clic sul sito web
  • Portata totale (il numero di account unici che hanno visto i tuoi post)
  • Impression totali (il numero totale di volte che i tuoi post sono stati visti)
  • La performance di ogni post, incluso il coinvolgimento e le impressioni
  • Numero totale di visualizzazioni delle tue Storie

Sarai anche in grado di vedere le informazioni chiave sul tuo pubblico, tra cui:

  • Numero di follower e tendenze di crescita recenti
  • Ripartizione per genere ed età
  • Dove vivono i tuoi follower
  • Attività dei follower, suddivisa in giorni e orari, che può aiutarti a determinare i momenti di picco della pubblicazione
  • Con Insights, puoi vedere come le tue impressioni, la tua portata e il tuo coinvolgimento stanno aumentando o diminuendo di mese in mese, e come queste statistiche tengono testa a un numero di follower in crescita o in diminuzione.

Confrontando queste informazioni con i post più performanti e analizzando le loro prestazioni, è possibile rilevare le tendenze e i modelli che vi aiuteranno a rendere il vostro marketing più efficace a lungo termine.

All’inizio del 2021, Instagram ha anche rilasciato Professional Dashboard per i creatori e le imprese per monitorare le prestazioni, scoprire diversi strumenti di vendita e di marketing, e accedere a materiali educativi curati da Instagram.

Costruire una strategia completa di marketing su Instagram

Instagram è una piattaforma indispensabile che le aziende di ecommerce e i marketer dovrebbero aggiungere al loro roster di marketing, se non l’hanno già fatto. Abbracciala pienamente immergendoti con entusiasmo nelle sue diverse caratteristiche, pubblicando regolarmente diversi tipi di contenuti e coinvolgendo il tuo pubblico. Potresti anche essere sorpreso da quanto velocemente vedrai i risultati arrivare a fiumi.

Cos’è l’Instagram marketing?

  • Instagram marketing si riferisce all’utilizzo di Instagram per far crescere la consapevolezza del marchio e lanciare nuovi prodotti.
  • Instagram ti permette di costruire il tuo marchio e di connetterti con i follower in modo personale. Con oltre un miliardo di utenti attivi sulla piattaforma, è un ottimo canale per creatori e imprenditori che cercano di crescere organicamente su Instagram.

Come posso iniziare il marketing su Instagram?

Per iniziare con il marketing su Instagram, è necessario impostare un account Instagram Business o un account Instagram Creator. Inizia impostando un account personale, poi segui le istruzioni qui sopra per creare il tuo profilo business.

Come posso promuovere la mia attività su Instagram?

  • Usa gli hashtag per essere scoperto
  • Lancia omaggi e concorsi
  • Rispondere a messaggi e commenti con l’automazione
  • Pubblica reels e storie
  • Lavorare con gli influencer di Instagram

Con l’introduzione da parte di Instagram di funzioni di ecommerce come le Storie acquistabili, gli Instagram shop e il checkout in-app, è possibile costruire un intero imbuto di vendita su Instagram. È meglio trovare il modo di far interagire le persone con il tuo marchio su Instagram e di tanto in tanto sollecitarle con offerte e post acquistabili per incoraggiare le vendite.

Approfondimenti: libro Instagram strategy. Promuovi la tua azienda e impara a riconoscere i finti influencer

Un libro che spiega come usare Instagram per intercettare potenziali clienti, come riconoscere e distinguere i veri influencer e come analizzare i numeri legati all’uso di questo social nelle campagne pubblicitarie. Instagram è a tutti gli effetti la vetrina di migliaia di aziende italiane che utilizzano il social network per promuovere la propria attività, ma che purtroppo non possiedono le competenze per comprendere come Instagram possa essere utilizzato per ottenere risultati degni di nota. Per questo sono facili vittime di sedicenti esperti e fi identi “influencer” i cui numeri, se analizzati correttamente, non creano di fatto alcun valore. Grazie ai consigli degli autori e ai numerosi esempi e casi studio reali presenti in questo volume, il lettore potrà capire come la pubblicità su Instagram si integri in un piano di marketing complesso e come, in sinergia con gli altri strumenti di web marketing, perseguita l’unico obiettivo realmente importante: il profitto.

Condividi questo articolo:

1 Trackback / Pingback

  1. Come rimuovere i fake follower su Instagram e perchè non devi acquistarli - Andrea Piani - Sviluppatore

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*