Il miglior lettore NFC USB Luxtech ACR122U

Condividi questo articolo:

Il miglior lettore è NFC Luxtech USB ACR122U. Probabilmente ne avete già sentito parlare e forse possedete uno smartphone dotato di questa tecnologia, ma cos’è l’NFC in un telefono?  La maggior parte degli smartphone di oggi è dotata della tecnologia Near Field Communication, meglio nota come NFC. In poche parole, si tratta di uno standard di comunicazione wireless basato sulla prossimità. A differenza del Wi-Fi o del Bluetooth, tuttavia, l’interazione NFC è limitata a un raggio d’azione estremamente ridotto. Oltre che sugli smartphone, l’NFC è talvolta presente su tablet, altoparlanti, oggetti da collezione e persino console di gioco come Nintendo Switch e 3DS. Leggi anche: come costruire un Jammer WiFi fai da te e dove acquistarlo

Anche se sulla carta l’NFC può sembrare un po’ scarso, dato il suo breve raggio d’azione, si tratta comunque di una funzione piuttosto comoda che molti di noi danno per scontata ogni giorno. In questo articolo, quindi, daremo una rapida occhiata a cos’è e come funziona l’NFC. Inoltre, analizzeremo i luoghi in cui è più probabile incontrare questa tecnologia nel mondo reale.

Cos’è e come funziona l’NFC?

Vi abbiamo già dato una breve risposta su cosa sia, ma come funziona l’NFC? L’NFC non è una tecnologia radicalmente nuova. È semplicemente un’evoluzione della tecnologia RFID (identificazione a radiofrequenza) che esiste già da decenni. Se avete mai usato una chiave elettronica per accedere a un ufficio o a una stanza d’albergo, ne conoscete già il funzionamento. ACR122U-A9 NFC Reader è un lettore / scrittore di smart card contactless collegato al PC basato sulla tecnologia Contactless (RFID) a 13,56 MHz.

Sia l’RFID che l’NFC funzionano secondo il principio dell’accoppiamento induttivo

almeno per le implementazioni a corto raggio. In sostanza, il dispositivo di lettura genera un campo magnetico facendo passare una corrente elettrica attraverso una bobina. Quando un tag (con la sua bobina) viene avvicinato, il campo induce una corrente elettrica all’interno del tag, senza alcun cavo o contatto fisico. Una volta completata la stretta di mano iniziale, i dati memorizzati sul tag vengono trasmessi in modalità wireless al lettore.

L’NFC si basa sulla tecnologia RFID, ma ha una portata di trasmissione molto inferiore.

La distinzione principale tra RFID e NFC risiede nella portata di trasmissione: la prima viene spesso utilizzata su distanze maggiori. Ad esempio, alcune regioni riscuotono automaticamente i pedaggi stradali tramite la tecnologia RFID. I tag vengono solitamente applicati sul parabrezza dei veicoli e basta passare attraverso il casello. La comunicazione può avvenire anche a distanze maggiori (si pensi a un centinaio di metri o più) se il tag RFID è dotato di una fonte di alimentazione. ACR122U-A9 NFC Reader è un lettore / scrittore di smart card contactless collegato al PC basato sulla tecnologia Contactless (RFID) a 13,56 MHz.

L’NFC, invece, ha una portata massima di pochi centimetri. Inoltre, nella maggior parte delle applicazioni legate agli smartphone, il software avvia la comunicazione solo in caso di contatto fisico. Questo per evitare che si inneschino accidentalmente, cosa particolarmente importante ora che la tecnologia viene utilizzata per il trasferimento di dati sensibili.

Un altro aspetto degno di nota è che i dispositivi NFC possono agire sia come lettori che come tag. Questa capacità bidirezionale consente di utilizzare un unico dispositivo hardware, come lo smartphone, per applicazioni diverse.

Il miglior lettore NFC USB è ACR122U

Il lettore NFC ACR122U è un lettore/scrittore di smart card contactless collegato al PC e sviluppato sulla base della tecnologia contactless (RFID) a 13,56 MHz. Conforme allo standard ISO/IEC18092 per la Near Field Communication (NFC), supporta non solo le carte MIFARE® e ISO 14443 A e B, ma anche tutti e quattro i tipi di tag NFC. ACR122U-A9 NFC Reader è un lettore / scrittore di smart card contactless collegato al PC basato sulla tecnologia Contactless (RFID) a 13,56 MHz.

L’ACR122U di ACS è conforme sia a CCID che a PC/SC. Si tratta quindi di un dispositivo USB plug-and-play che consente l’interoperabilità con diversi dispositivi e applicazioni. Con una velocità di accesso fino a 424 kbps e una velocità USB completa fino a 12 Mbps, ACR122U può anche leggere e scrivere in modo più rapido ed efficiente. La distanza operativa di prossimità dell’ACR122U è fino a 5 cm, a seconda del tipo di tag contactless in uso.

Per aumentare il livello di sicurezza, l’ACR122U può essere integrato con una slot SAM ISO 7816-3.

Inoltre, il lettore NFC ACR122U è disponibile in forma di modulo, consentendo una facile integrazione in macchine più grandi, come terminali POS, sistemi di accesso fisico e distributori automatici.

Il lettore NFC ACR122U è ideale per la verifica sicura dell’identità personale e per le transazioni di micropagamento online. Altre applicazioni dell’ACR122U includono il controllo degli accessi, i pagamenti elettronici, la biglietteria elettronica per eventi e trasporti di massa, la riscossione dei pedaggi stradali e l’autenticazione di rete.

 

 

  • ACR122U-A9 NFC Reader è un lettore / scrittore di smart card contactless collegato al PC basato sulla tecnologia Contactless (RFID) a 13,56 MHz. Conforme allo standard ISO / IEC18092 per Near Field Communication (NFC), supporta non solo le schede MIFARE e ISO 14443 A e B, ma anche tutti i tipi di tag NFC.
  • ACR122U-A9 è compatibile con CCID e PC / SC. Pertanto, è un dispositivo plug-and-play USB che consente l’interoperabilità con diversi dispositivi e applicazioni. Con una velocità di accesso fino a 424 kbps e una piena velocità USB fino a 12 Mbps, ACR122U può anche leggere e scrivere in modo più rapido ed efficiente. La distanza operativa di prossimità di ACR122U è fino a 5 cm, a seconda del tipo di tag senza contatto in uso.
  • Al fine di aumentare il livello di sicurezza, ACR122U-A9 può essere integrato con uno slot ISO 7816-3 SAM. Inoltre, il lettore NFC ACR122U è disponibile in forma di modulo, così come in terminali POS, sistemi di accesso fisici e distributori automatici.
  • ACR122U-A9 Transazioni di micro-pagamento NFC. Altre applicazioni dell’ACR122U includono controllo degli accessi, pagamento elettronico, e-ticketing per eventi e trasporti di massa, riscossione dei pedaggi e autenticazione di rete.
  • L’ho preso per accedere alla pubblica amministrazione tramite CIE3.0 (la nuova) e funziona perfettamente, su W10 ho installato i suoi driver dal dischetto allegato poi ho scaricato il programma Cie-Id per Windows, una volta installato bisogna registrare la carta con il suo PIN a 8 cifre.
  • Dopodichè per accedere a un sito della PA basta scegliere “accedi con SPID” poi “entra con CIE” e alla richiesta inserite le ultime 4 cifre del PIN, quando si appoggia la carta sul lettore la spia diventa verde. Attenzione: Mozilla Firefox non funziona bisogna usare Chrome o Edge.

Caratteristiche del miglior lettore NFC USB ACR122U

– Interfaccia USB a piena velocità
– Compatibile con CCID

– Lettore di smart card:
o Velocità di lettura/scrittura fino a 424 Kbps
o Antenna integrata per l’accesso ai tag contactless, con distanza di lettura della scheda fino a 50 mm (a seconda del tipo di tag)
(a seconda del tipo di tag)
o Supporta le carte ISO 14443 Parte 4 Tipo A e B, MIFARE Classic®, FeliCa e tutti e quattro i tipi di NFC (tag ISO/IEC 18092)
o Funzione anti-collisione integrata (accesso a un solo tag in qualsiasi momento) – Periferiche integrate:
o LED bicolore controllabile dall’utente
o Cicalino controllabile dall’utente

– Interfaccia di programmazione delle applicazioni:
o Supporta PC/SC
o Supporta CT-API (tramite wrapper su PC/SC)
– Supporta AndroidTM 3.1 e successivi1

– Conforme ai seguenti standard:
o EN 60950/IEC 60950 o ISO 14443
o ISO 18092
o PC/SC
o CCID
o CE
o FCC
o RoHS2
o REACH
o VCCI (Giappone)
o KC (Corea)
o Microsoft® WHQL

Come si usa l’NFC?

Se si desidera utilizzare la funzione NFC sul proprio smartphone, occorre innanzitutto accertarsi che sia effettivamente compatibile e quindi abilitare l’NFC per poterlo utilizzare.

  • Su un dispositivo Android, è possibile attivare l’NFC accedendo all’app Impostazioni del telefono, scorrendo fino a Dispositivi connessi e spostando l’interruttore NFC su On.
  • Su un iPhone, invece, è necessario dare o negare a specifiche app la possibilità di utilizzare l’NFC, anziché dare l’approvazione a livello di sistema. A tal fine, aprite l’app Impostazioni, selezionate Privacy, scegliete l’app specifica che desiderate utilizzare e spostate la levetta NFC su On.
  • Quando il telefono è in grado di utilizzare l’NFC, è possibile utilizzare le app compatibili. Il modo più comune di utilizzare l’NFC sul telefono è quello di effettuare pagamenti senza contatto.

Per farlo, è possibile utilizzare servizi come Apple Pay (su iPhone) o Google Pay (su Android), tra le altre alternative, e registrare le proprie carte bancarie. Una volta completata l’operazione, è sufficiente avvicinare il telefono a un terminale di pagamento contactless per pagare senza dover estrarre il portafoglio dalla tasca.

Per scansionare altri tag NFC, se si dispone di un telefono compatibile, dovrebbe essere sufficiente avvicinare il telefono alla parte attiva del tag, entro 1 cm circa, e il dispositivo dovrebbe riconoscere il tag e rispondere di conseguenza.

L’NFC è sicuro?

Poiché l’NFC è così semplice da usare e non richiede alcun contatto fisico, alcuni consumatori sono comprensibilmente preoccupati per le potenziali insidie alla sicurezza che potrebbe comportare. ACR122U-A9 NFC Reader è un lettore / scrittore di smart card contactless collegato al PC basato sulla tecnologia Contactless (RFID) a 13,56 MHz.

Parlando con Trusted Reviews, Martin Jartelius, CSO di Outpost24, ci ha fornito la seguente valutazione:

“L’NFC è un insieme di protocolli di comunicazione e la sua sicurezza dipende dall’implementazione. L’NFC di per sé non autentica i dispositivi né approva o convalida le transazioni. Per capire il rischio, utilizziamo le carte di credito. Le banche scandinave sono spesso relativamente in anticipo nell’adozione di approcci basati sul rischio, come l’autenticazione a più fattori e altro, e hanno anche preso posizione quando si tratta di carte bancarie e NFC.

“Le transazioni NFC sono considerate sufficientemente sicure per un numero limitato e predefinito di transazioni tra una convalida estesa e l’altra, il che significa che ogni tanto rifiutano un trasferimento basato su NFC e lo riattivano solo se viene effettuata una transazione con carta e pin. Inoltre, accettano transazioni basate su NFC solo fino a un determinato importo prima di richiedere una convalida estesa con PIN. Ciò è dovuto al fatto che le banche hanno stabilito che la perdita di frodi e attacchi è accettabile in questo compromesso equilibrato, cioè la tecnologia non è perfettamente sicura, ma è abbastanza sicura da poter essere utilizzata in modo equilibrato.

“Ci sono implementazioni basate su NFC buone e cattive. È sicura? No. È abbastanza sicura? Forse sì, nel contesto giusto, in un modello equilibrato o con controlli di supporto”.

Posso disattivare l’NFC?

Se siete preoccupati per i rischi di sicurezza derivanti dall’attivazione dell’NFC, potete scegliere di disattivare questa funzione dal vostro smartphone.

Per farlo, basta seguire queste istruzioni:

  • Su un dispositivo Android, è possibile attivare l’NFC accedendo all’app Impostazioni del telefono, scorrendo fino a Dispositivi connessi e spostando l’interruttore NFC su Off.
  • Su un iPhone, è necessario concedere o negare a specifiche app la possibilità di utilizzare l’NFC, poiché non è possibile disabilitare la funzione in generale. Per farlo, aprite l’app Impostazioni, selezionate Privacy, scegliete l’app specifica a cui volete negare l’autorizzazione e spostate la levetta NFC su Off.

Tutti gli smartphone sono dotati di NFC?

No, non tutti gli smartphone sono dotati di NFC. Gli smartphone più vecchi e quelli a basso costo potrebbero non essere in grado di utilizzare questa tecnologia, ma nel 2022 è diffusa nella maggior parte dei telefoni del mercato tradizionale.

Prima di acquistare uno smartphone, verificate se è dotato di NFC (e se questa funzione dipende dalla regione), in modo da non rimanere delusi se non è possibile utilizzarlo per pratiche scorciatoie come i pagamenti senza contatto. ACR122U-A9 NFC Reader è un lettore / scrittore di smart card contactless collegato al PC basato sulla tecnologia Contactless (RFID) a 13,56 MHz.

 

Condividi questo articolo:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*