I vantaggi di accettare pagamenti in Bitcoin

Condividi questo articolo:


A causa della natura unica delle valute virtuali, ci sono alcuni vantaggi inerenti alle transazioni attraverso il bitcoin rispetto alle valute fiat. Anche se ha più di un decennio, il panorama delle valute digitali è in costante evoluzione, con la maggior parte dei token non testati come mezzo di scambio, e gli utenti dovrebbero stare attenti a pesare i loro benefici e rischi. Detto questo, il bitcoin è progettato per offrire agli utenti una serie unica di vantaggi rispetto ad altri metodi di pagamento. Daremo un’occhiata più da vicino a questi, ma prima di farlo, sarà utile esplorare cos’è il bitcoin. Comprendendo meglio come è stato progettato il bitcoin, sarà più facile vedere quali sono i vantaggi di usare il bitcoin per i pagamenti.

Cosa sono i  Bitcoin?

Bitcoin è un sistema di criptovalute decentralizzato e peer-to-peer progettato per consentire agli utenti online di elaborare transazioni attraverso unità digitali di scambio chiamate bitcoin (BTC). Iniziata nel 2009 da un’entità misteriosa chiamata Satoshi Nakamoto, la rete Bitcoin è arrivata a dominare e persino a definire lo spazio delle criptovalute, generando una legione di seguaci delle altcoin e rappresentando per molti utenti un’alternativa alle valute piatte del governo come il dollaro statunitense o l’euro o alle valute di pura merce come le monete d’oro o d’argento.1

Perché la necessità di bitcoin in primo luogo, se ci sono già così tanti mezzi tradizionali per effettuare pagamenti? Un elemento chiave del bitcoin è il suo status decentralizzato, il che significa che non è controllato o regolato da alcuna autorità centrale. Questo lo distingue immediatamente dalle valute fiat. I pagamenti in Bitcoin sono elaborati attraverso una rete privata di computer collegati attraverso un libro mastro condiviso. Ogni transazione è registrata simultaneamente in una “blockchain” su ogni computer che aggiorna e informa tutti i conti. La blockchain serve come un libro mastro distribuito e ovvia alla necessità di qualsiasi autorità centrale per mantenere tali registrazioni.

I bitcoin non sono emessi da una banca centrale o da un sistema governativo come le valute fiat. Piuttosto, i bitcoin sono “minati” da un computer attraverso un processo di risoluzione di algoritmi matematici sempre più complessi al fine di verificare i blocchi di transazioni da aggiungere alla blockchain, o sono acquistati con valute nazionali standard e messi in un “portafoglio bitcoin” a cui si accede più comunemente attraverso uno smartphone o un computer.

Cosa sono i Bitcoin

Benefici dei Bitcoin

Ora che abbiamo visto una breve panoramica di ciò che è il bitcoin, possiamo capire meglio come questa criptovaluta leader fornisce potenziali benefici ai suoi utenti.

1. Autonomia dell’utente

L’attrazione principale del bitcoin per molti utenti, e in effetti uno dei principi centrali delle criptovalute più in generale, è l’autonomia. Le valute digitali permettono agli utenti una maggiore autonomia sul proprio denaro rispetto alle valute fiat, almeno in teoria. Gli utenti sono in grado di controllare come spendono i loro soldi senza avere a che fare con un’autorità intermediaria come una banca o un governo.

2. Discrezione

Gli acquisti in Bitcoin sono discreti. A meno che un utente non pubblichi volontariamente le sue transazioni Bitcoin, i suoi acquisti non sono mai associati alla sua identità personale, proprio come gli acquisti in contanti, e non possono essere facilmente ricondotti a lui. Infatti, l’indirizzo bitcoin anonimo che viene generato per gli acquisti dell’utente cambia ad ogni transazione. Questo non vuol dire che le transazioni bitcoin siano veramente anonime o del tutto irrintracciabili, ma sono molto meno facilmente collegate all’identità personale rispetto ad alcune forme tradizionali di pagamento.

3. Focus Peer-to-Peer

Il sistema di pagamento bitcoin è puramente peer-to-peer, il che significa che gli utenti sono in grado di inviare e ricevere pagamenti a o da chiunque sulla rete in tutto il mondo senza richiedere l’approvazione di alcuna fonte esterna o autorità.

4. Eliminazione delle commissioni bancarie

Mentre è considerato standard tra gli scambi di criptovalute addebitare le cosiddette commissioni “maker” e “taker”, così come occasionali commissioni di deposito e prelievo, gli utenti di bitcoin non sono soggetti alla litania delle tradizionali commissioni bancarie associate alle valute fiat. Questo significa che non ci sono commissioni di mantenimento del conto o di saldo minimo, nessuna commissione di scoperto e nessuna commissione di deposito restituito, tra molte altre.

5. Commissioni di transazione molto basse per i pagamenti internazionali

I bonifici standard e gli acquisti all’estero comportano tipicamente commissioni e costi di cambio. Poiché le transazioni in bitcoin non hanno istituzioni intermediarie o coinvolgimento del governo, i costi di transazione sono tenuti molto bassi. Questo può essere un grande vantaggio per i viaggiatori. Inoltre, qualsiasi trasferimento in bitcoin avviene molto rapidamente, eliminando l’inconveniente dei tipici requisiti di autorizzazione e periodi di attesa.

6. Pagamenti smart

Come con molti sistemi di pagamento online, gli utenti di bitcoin possono pagare le loro monete ovunque abbiano accesso a Internet. Ciò significa che gli acquirenti non devono mai recarsi in una banca o in un negozio per acquistare un prodotto. Tuttavia, a differenza dei pagamenti online effettuati con conti bancari statunitensi o carte di credito, le informazioni personali non sono necessarie per completare qualsiasi transazione.

 

7. Accessibilità

Poiché gli utenti sono in grado di inviare e ricevere bitcoin solo con uno smartphone o un computer, bitcoin è teoricamente disponibile per popolazioni di utenti senza accesso ai sistemi bancari tradizionali, carte di credito e altri metodi di pagamento.

Bitcoin è stata la cosa più calda nel mondo della finanza negli ultimi anni. Se ancora non sai come usare questa moneta digitale e vuoi scoprire chi accetta Bitcoin in questi giorni, sei sulla pagina giusta. In questo breve articolo, ti daremo alcuni consigli di base su come iniziare ad usare Bitcoin in pochissimo tempo.

1. Scegli il tuo portafoglio Bitcoin

Prima di essere in grado di pagare con Bitcoin, è necessario trovare un portafoglio dove è possibile memorizzare la valuta digitale. Questo servirà come il tuo conto bancario Bitcoin attraverso il quale puoi immagazzinare, pagare e ricevere denaro. Ci sono molti portafogli cripto gratuiti sul web, e tutti funzionano bene sia su dispositivi desktop che mobili. Basta creare un account utilizzando i tuoi dati personali, e sei pronto a partire.

Cos’è e come creare un Paper Wallet Bitcoin (La guida definitiva e sicura)

2. Comprare Bitcoin

Dopo che il tuo portafoglio è impostato, arriva il momento di comprare dei bitcoin. Puoi farlo attraverso uno dei tanti servizi di scambio di criptovalute. Fai la tua ricerca e ottieni il miglior prezzo possibile per i bitcoin al momento.

Puoi comprare bitcoin usando la tua carta di credito o un conto bancario. Basta fornire al servizio di scambio il tuo indirizzo del portafoglio bitcoin e la transazione sarà completata in pochi minuti.

3. Iniziare a pagare con Bitcoin

Se un commerciante online ha l’opzione di pagamenti in Bitcoin, devi solo copiare il loro indirizzo Bitcoin e incollarlo in un campo designato sul tuo portafoglio. Digita la giusta quantità di bitcoin nella casella di pagamento e clicca su “invia”. Assicurati solo di digitare sempre l’importo esatto come visualizzato nella finestra di pagamento. La transazione dovrebbe essere completata in un paio di secondi.

Sarai felice di sapere che Bitcoin è accettato dalla maggior parte dei migliori negozi e servizi online. Se hai bisogno di un elenco di alcune delle migliori aziende che sono Bitcoin-friendly oggi, controlla la nostra infografica qui sotto. Buon divertimento!

Hai bisogno di informazioni, una consulenza o un preventivo ?
Compila il form e illustrami il tuo progetto


Condividi questo articolo: