I fondamenti della pubblicità in Cina (Web marketing in cina nel 2020)

Condividi questo articolo:


La pubblicità in Cina può essere un inferno per i marketer che cercano di espandersi sul mercato cinese. In questo blog parleremo delle varie opzioni disponibili per la pubblicità in Cina; dai canali tradizionali come la TV e la radio, ai social media e alle reti pubblicitarie, oltre a come fare pubblicità in Cina. Alcune di queste cose possono diventare un po’ tecniche, quindi se avete domande non esitate a contattarci!

Molte aziende straniere che si muovono sul mercato cinese non riescono a capire come la pubblicità in Cina si differenzia dal proprio mercato interno. La pubblicità in Cina inizia e finisce con la comprensione di come il consumatore cinese è diverso e di come si comporta, ma è anche importante conoscere i canali disponibili. Scoprite tutto questo e molto altro ancora per prepararvi a fare pubblicità in Cina in questo blog!

Leggi e regolamenti sulla pubblicità in Cina: Una breve panoramica

A volte può sembrare che l’atteggiamento del governo cinese nei confronti dell’industria pubblicitaria sia assolutamente ostile. La censura della pubblicità è stata prevalente nel corso degli anni e le nuove normative sono apparentemente sempre dietro l’angolo.

Molte intere industrie si trovano ad affrontare una rigorosa supervisione della loro pubblicità, tra cui finanza, immobiliare, gioco d’azzardo, giochi per cellulari e altri. Se il vostro business è in questi settori sarete più limitati nelle vostre opzioni per la pubblicità. Per ulteriori informazioni su questi settori, contattate direttamente il nostro team!

L’ultimo grande aggiornamento del governo è stato un restatement della legge sulla pubblicità della Repubblica Popolare Cinese. Qui sotto vedrete un elenco dei più grandi cambiamenti che sono stati fatti come risultato di questa legge (se vi sentite come se foste anche solo vicini ad entrare in conflitto con questi contatti uno studio legale prima di iniziare a fare pubblicità in Cina! Questo non è un consiglio legale).

  • Contenuti ingannevoli Contenuti falsi o fuorvianti sono severamente proibiti
  • Superlativi l’uso di superlativi in pubblicità come “il più” e “il migliore” è proibito.
  • Bandiera nazionale/Anthem è vietato l’uso della bandiera nazionale cinese o dell’inno nazionale
  • Dignità nazionale è vietata qualsiasi pubblicità che contenga qualcosa che arrechi danno alla dignità nazionale o agli interessi nazionali
  • La pubblicità sulla stabilità sociale che interferisce con la stabilità sociale, che arreca danno agli interessi sociali e pubblici o che interferisce con l’ordine pubblico sociale o che va contro le buone norme sociali è proibita.
  • Pubblicità su Internet La pubblicità su Internet non deve interferire con il “normale utilizzo di Internet” da parte degli utenti.
  • Gli annunci pubblicitari devono essere chiaramente etichettati in modo che gli utenti possano differenziare la pubblicità e il contenuto organico (applicabile anche ai motori di ricerca).
  • Gli annunci pop-up devono avere un metodo chiaro per chiudere l’annuncio con un solo clic
  • È vietata la pubblicità dei prodotti del tabacco sia online che offline
  • La pubblicità di farmaci da prescrizione di farmaci da prescrizione sia online che offline è proibita
  • Gli annunci pubblicitari di approvazioni industriali di aziende di alcuni settori industriali richiedono ora l’approvazione prima di impegnarsi in pubblicità; tra cui trattamenti medici, prodotti farmaceutici, alimenti per scopi medici speciali (FSMP), dispositivi medici, pesticidi, farmaci veterinari e integratori alimentari.
  • Per maggiori informazioni sui dettagli della legge sulla pubblicità del 2015, consulta questo blog.

Tuttavia, non è solo il governo a voler regolamentare la pubblicità. Tencent, il proprietario di WeChat, attribuisce un valore estremamente alto alla sua esperienza utente e pone molte restrizioni alla pubblicità per proteggere questo. Negli ultimi anni Tencent ha reso la pubblicità più disponibile per i marketer, iniziando a costituire una quota maggiore delle sue entrate.

Weibo, invece, la versione cinese di Twitter, deriva oltre l’80% delle sue entrate dalla pubblicità, il che lo porta a renderlo molto più adatto al mercato. Con una varietà di pubblicità diverse, tassi di offerta competitivi e una più ampia accettazione di diversi tipi di media, Weibo offre molte più opzioni per i marketer rispetto a molte delle piattaforme della Tencent.

Considerando quanto Weibo sia dipendente dalla pubblicità, si può capire il motivo per cui la Weibo vorrebbe renderla una piattaforma attraente per i marketer. Questo rende Weibo una delle piattaforme più facili da utilizzare se si vuole fare pubblicità in Cina.

Pubblicità digitale in Cina

La pubblicità digitale in Cina è molto diversa da quella a cui siete abituati in altri paesi. Una cosa che dovete capire prima di fare pubblicità in Cina è che l’intero panorama digitale in Cina è molto più frammentato, con gli utenti che saltano da un’applicazione all’altra e da un ecosistema all’altro rendendo difficile rintracciare gli utenti in modo efficace. La Cina è anche dominata dal mobile, come abbiamo già detto in altri blog: Il mobile viene prima in Cina!

Pubblicità sui social media in Cina

I social media in Cina sono spesso considerati solo WeChat e Weibo, quando, in realtà, ci sono centinaia se non migliaia di piattaforme di social media utilizzate in tutta la Cina. Quasi tutte queste piattaforme offrono una qualche forma di pubblicità a pagamento.

Alcune delle piattaforme più popolari per la pubblicità includono Youku/Tudou, WeChat, Weibo, Xiaohongshu, Douban, Zhihu, Toutiao e Baidu Tieba. Esiste anche una serie di piattaforme più focalizzate su nicchie specifiche come Xueqiu, che si concentra su investimenti/finanziamenti, e Mafengwo, che si concentra sui viaggi.

10 siti di social media più popolari in Cina (2019)

Uno dei vantaggi dei social media è che la maggior parte offre supporto per la pubblicità video, che sta rapidamente diventando uno dei modi più efficaci per fare pubblicità in Cina. Il video è efficace rispetto ai tradizionali banner pubblicitari in quanto è più accattivante e offre la possibilità di dimostrare vari casi d’uso dei prodotti.

I video pubblicitari possono essere inseriti su piattaforme di social media e, naturalmente, su piattaforme di video-streaming. Tencent Video ha recentemente preso il comando nella corsa per diventare la principale piattaforma di video streaming in Cina, spodestando l’ex leader Youku-Tudou.

Molte piattaforme, come Sina Weibo, offrono anche la pubblicazione di contenuti potenziati, che sono anche molto efficaci in quanto possono risultare più organici rispetto ai banner pubblicitari e ad altre forme di pubblicità. In combinazione con i KOL (influencer cinesi), questi post sponsorizzati possono avere una portata e tassi di conversione eccezionali.

Pubblicità sui motori di ricerca cinesi (SEM)

In Cina, come nel resto del mondo, la pubblicità sui motori di ricerca può essere incredibilmente potente. A differenza di paesi come gli Stati Uniti e il Regno Unito, i consumatori cinesi non hanno un’enorme avversione per gli annunci sui motori di ricerca. Tuttavia, i motori di ricerca cinesi presentano una grande quantità di pubblicità nei risultati di ricerca, rendendo la concorrenza più alta di quella a cui si è abituati su Google.

Quando si tratta di marketing sui motori di ricerca, la maggior parte delle aziende dovrebbe concentrarsi su Baidu, che mantiene ancora la più grande quota di mercato in termini di ricerca. La pubblicità su Baidu è proprio come la pubblicità su Google, è necessario fare offerte per parole chiave competitive e pagare su base PPC.

Pubblicità programmatica in Cina / Reti pubblicitarie cinesi

Se sei un inserzionista esperto hai quasi certamente una certa esperienza con le piattaforme pubblicitarie programmatiche. Quelle che probabilmente conosci meglio sono il Google Display Network (GDN) e il Doubleclick Bid Manager (DBM).

Entrambi questi network ti permettono di eseguire campagne pubblicitarie su più piattaforme e di offrire un targeting avanzato per raggiungere il tuo pubblico ideale. Tuttavia, mentre il Google Display Network ha accesso a tutto l’inventario pubblicitario della rete Adsense, il Doubleclick Bid Manager ha accesso a 81 reti pubblicitarie, il che significa che ha una portata molto maggiore.

In questa sezione, parleremo di 3 dei principali Ad Network in Cina, che sono naturalmente di proprietà delle più grandi aziende cinesi BAT (Baidu, Alibaba e Tencent). Mentre ce ne sono molti di più di questi 3, questi sono alcuni dei più notevoli, in quanto controllano quasi l’80% del mercato pubblicitario programmatico (così come un sacco di altri mercati che si possono vedere dall’immagine qui sotto).

In Cina, la pubblicità programmatica costituisce una parte significativa dei budget pubblicitari per la maggior parte degli inserzionisti, in quanto fornisce l’accesso ad alcuni dei formati e dei collocamenti più desiderabili. Forniscono anche un targeting avanzato grazie ai dati che queste piattaforme sono in grado di raccogliere attraverso le loro varie piattaforme.

Questo è stato particolarmente prezioso per le aziende che investono in pubblicità video breve. Poiché queste reti offrono l’accesso ad alcuni dei posizionamenti più interessanti per i contenuti video brevi.

 

L’acquisto programmatico rende molto più facile per gli inserzionisti commercializzare anche agli utenti mobili, in quanto può consentire agli inserzionisti di acquistare piazzamenti attraverso varie applicazioni per raggiungere il target di riferimento. Grazie a questi numerosi benefici, la spesa per programmatic è aumentata drasticamente, con 22,81 miliardi di dollari spesi in pubblicità nel 2018. Secondo l’e-marketer, si prevede di raggiungere i 29,61 miliardi di dollari entro la fine del 2019.

Baiyi: Il Baidu Display Ad Network, la scelta giusta per gli utenti target sul desktop

La rete pubblicitaria Baidu si chiama Baiyi (百意投放平台). Questo può diventare un po’ tecnico, quindi mi limiterò a dare una breve panoramica di ciò che è possibile sulla piattaforma. Se volete saperne di più potete consultare il loro sito web qui.

La rete Baiyi è in grado di aiutare gli inserzionisti a realizzare campagne su PC, Mobile, Trasporti (Metropolitana, Taxi, ecc.) e Televisione. Questo rende la rete incredibilmente potente per rivolgersi agli utenti attraverso le piattaforme. Come la maggior parte delle piattaforme, utilizza i tag per raccogliere dati sugli utenti e costruire profili per ogni singolo utente in base ai suoi interessi, comportamenti e demografia. Gli inserzionisti possono utilizzare queste informazioni per indirizzare il loro pubblico in modo molto più accurato che con una piattaforma a sé stante.

Su PC la rete copre oltre 550 milioni di utenti. La rete è in grado di fare pubblicità su oltre 600.000 siti web che hanno un traffico di oltre 10 miliardi di utenti al giorno. Con questo enorme numero di siti web, è possibile scegliere di visualizzare gli annunci su siti web di nicchia che il vostro pubblico target è più probabile che visiti.

Per Mobile, la rete copre 450 milioni di utenti e oltre 1,5 milioni di siti web e app per cellulari. Tutti questi siti web e app generano ogni giorno un traffico di 10 miliardi di utenti. La rete mobile offre una gamma di formati di annunci, tra cui banner pubblicitari, annunci a schermo intero, annunci fluttuanti, annunci di apertura (quando un utente apre un’app) e annunci video. C’è una serie di variabili per ogni formato che consentono di inserire diversi tipi di annunci.

La rete copre anche alcune delle principali piattaforme video per la pubblicità video. Tuttavia, in particolare, mancano alcune delle piattaforme più grandi in quanto sono di proprietà e gestite dai concorrenti di Baidu, come Tencent Video e Youku-Tudou (di proprietà di Alibaba). IQiYi è presente nella rete che si colloca costantemente nelle prime 3 piattaforme di video streaming.

Come altre reti pubblicitarie, il pubblico che si rivolge a Baiyi è piuttosto avanzato. È possibile indirizzare gli utenti in base agli interessi, alle parole chiave, allo stato delle relazioni, alle informazioni geografiche (con supporto di localizzazione in tempo reale), all’industria, al dispositivo, al sistema operativo, al prezzo del dispositivo, al tipo di dispositivo e a una serie di altre categorie.

Baidu Baiyi mira ad essere una soluzione per le campagne di marketing omnicanale. È ancora in fase di ulteriore sviluppo e si prevede che continuerà a svolgere un ruolo importante nell’industria pubblicitaria in Cina.

Per potersi registrare in rete, è necessaria una licenza commerciale cinese, oltre a diversi altri documenti. Come da sito web di Baidu “sarà necessario fornire materiale che includa la licenza commerciale, la registrazione ICP, la qualificazione del settore e così via”. Si afferma che i diversi tipi di aziende hanno qualifiche diverse, quindi sarà necessario parlare con loro direttamente per determinare ciò che si richiede, oppure si può trovare un’agenzia di marketing cinese per aiutare con il processo.

 

ACQUISTA SU AMAZON

Tencent Social Ads: La rete di annunci di Tencent copre tutto, dalle migliori applicazioni in Cina a WeChat

Questo è probabilmente il più noto dei tre grandi network pubblicitari, grazie alla sua capacità unica di inserire pubblicità su piattaforme di proprietà di Tencent, che comprende WeChat, QQ, Tencent News e Tencent Video. Essendo alcune delle piattaforme più popolari nell’ecosistema digitale cinese, questo rende questo network pubblicitario molto attraente per molti marchi.

Al di fuori dei prodotti di proprietà di Tencent, Tencent ha anche creato The Tencent Alliance Ecosystem, un network pubblicitario che si concentra molto sulla pubblicità mobile. Tuttavia, data la tendenza in Cina a far sì che il mobile sia la forza dominante per la pubblicità, ha senso che Tencent si concentri sul mobile.

La Tencent Alliance è un network di oltre 100.000 apps che hanno complessivamente oltre 500 milioni di utenti. Tencent sostiene che il 75% delle app più importanti si è unito al network, e mi fiderei di questa affermazione considerando che Tencent possiede anche l’app store più popolare in Cina (che il network pubblicitario copre anche)!

 

L’utilizzo di questa rete consente di accedere ad alcuni dei canali pubblicitari più popolari in tutta la Cina (come WeChat) con budget a partire da 1.000 RMB (~ USD $150). Diversi tipi di pubblicità variano in prezzo ma permettono agli utenti di controllare i costi e di utilizzare formati con diverse strutture di costo CPM/CPC/etc.

Un altro fattore che dà al Tencent Advertising Network un vantaggio è il fatto che Tencent ha dati provenienti dai dati degli utenti ottenuti dalle proprie piattaforme come WeChat, QQ, ecc, che ovviamente non condivide con altre reti. Dato il tempo che gli utenti passano sulle piattaforme di Tencent, è probabile che Tencent abbia il maggior numero di dati di tutte le aziende BAT.

Con oltre 800 milioni di utenti che utilizzano quotidianamente i prodotti Tencent e le applicazioni di terze parti, questa rete pubblicitaria è incredibilmente potente.

 

Tuttavia, per utilizzare la rete a questi prezzi è necessaria una licenza commerciale cinese. Per le imprese straniere è possibile lavorare con un’agenzia cinese per gestire l’acquisto di annunci a prezzi più bassi oppure si può fare il grande passo di aprire un’attività in Cina

Secondo l’accordo ufficiale della Tencent, questo è ciò che è necessario per aprire un conto inserzionista sulla rete.

(1) Licenza commerciale, carta d’identità e altri documenti di identificazione e altri documenti di produzione e qualifiche commerciali.

(2) Informazioni di contatto complete, legali ed efficaci, come la cassetta postale, il telefono, l’indirizzo, ecc.

(3) Altri documenti giustificativi necessari, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, certificati di controllo della qualità del prodotto, documenti di autorizzazione, moduli di revisione della pubblicità, ecc.

AliMaMa 阿里妈妈 (Piattaforma pubblicitaria AliBaBa): Pubblicità e-commerce e molto altro ancora

Il nome di questo è piuttosto divertente se si conosce un po’ di cinese semplice. Come ci si potrebbe aspettare, la piattaforma pubblicitaria di Alibaba, Alimama, pone un forte accento sul commercio elettronico. È la piattaforma ideale per le aziende che vendono prodotti attraverso i vari mercati di Alibaba come Taobao e T-Mall.

La piattaforma offre una gamma di prodotti pubblicitari per l’utilizzo su queste piattaforme e non solo, i più popolari sono gli annunci di treni e i Diamond Display Advertisement.

Gli annunci di treni si riferiscono a inserzioni a pagamento in cima ai risultati di ricerca su Taobao/T-Mall per le parole chiave desiderate. Questi possono essere incredibilmente efficaci per i venditori su Taobao e T-Mall.

Gli annunci pubblicitari Diamond hanno varie funzioni che consentono agli utenti di inserire annunci su varie applicazioni e siti web, comprese piattaforme come IQiYiYi, Sina Weibo, Netease e Youku-Tudou. Tuttavia, ci più comunemente noto per la possibilità di inserire annunci display su Taobao che può essere nella barra laterale o anche sulla homepage!

Alibaba ha anche altri prodotti pubblicitari per espandere ulteriormente il suo raggio d’azione al di fuori delle sue principali piattaforme di e-commerce. Ad esempio, ha lanciato TANX (Taobao Ad Network and Exchange) che fornisce sia un servizio SSP che DSP per gli editori e gli inserzionisti. Ha anche il Taobao Affiliate Network che gestisce gli annunci acquistati solo attraverso la piattaforma Alimama.

Il Taobao Affiliate Network e il TANX, sono più paragonabili rispettivamente al Google Display Network e al Doubleclick. Entrambe le reti affermano di coprire i siti web più popolari in Cina, offrendo funzionalità simili ai servizi di Baidu.

Iniziare con queste piattaforme può essere difficile per le imprese non cinesi, e ogni piattaforma che Alibaba offre ha esigenze diverse. Se state cercando di iniziare a utilizzare queste piattaforme, vorrete parlare direttamente con Alibaba per vedere di cosa avete bisogno o chiedere a un consulente di marketing di occuparsene per voi.

Tendenze della pubblicità online in Cina

Il mercato cinese della pubblicità online ha registrato una crescita enorme negli ultimi anni, con ricavi che hanno raggiunto circa 100 miliardi di dollari nel 2017. In questa parte tratteremo i 3 diversi tipi di formati di annunci che costituiscono la parte più consistente del budget pubblicitario dell’azienda per aiutare a guidare le vostre strategie pubblicitarie in Cina.

Pubblicità sui motori di ricerca in Cina

La pubblicità sui motori di ricerca sembra essere in declino in Cina, con proporzioni minori di budget pubblicitari spesi per questo formato di annunci. Questi annunci hanno costituito oltre 1/3 dei budget pubblicitari online nel 2013, ma con la crescente popolarità dei social media cinesi, la ricerca sta diventando sempre meno importante. Tanto che, secondo iResearch, nel 2017 rappresentava solo il 22,75% dei budget pubblicitari.

Secondo le previsioni di China Internet Watch, un’organizzazione di ricerca che monitora vari aspetti dell’economia cinese, si prevede che la pubblicità sui motori di ricerca diminuirà ulteriormente entro il 2020 fino a circa il 15% dei budget pubblicitari a livello nazionale.

Mentre i budget complessivi per la pubblicità online in Cina sono in aumento e la pubblicità sui motori di ricerca fa ancora parte del marketing mix della maggior parte delle aziende, questi dati mostrano che la pubblicità sui motori di ricerca sta diventando sempre meno prioritaria in Cina in futuro. Svolge inoltre un ruolo più importante per alcune aziende rispetto ad altre, ad esempio, per quelle del B2B, la ricerca è ancora un canale incredibilmente efficace. A seconda del vostro business dovreste sicuramente considerare l’aggiunta della ricerca come canale per la vostra pubblicità online in Cina.

Pubblicità e-commerce in Cina

Si prevede che gli annunci di e-commerce in Cina rappresenteranno quasi 1/3 della spesa pubblicitaria totale nel paese. Non è una sorpresa, vista la popolarità dell’e-commerce in Cina. Secondo le statistiche su Statista (che prendo sempre con un granello di sale), le vendite dell’e-commerce hanno rappresentato il 28,6% delle vendite al dettaglio in Cina. Rispetto agli Stati Uniti, dove solo il 14,3% delle vendite al dettaglio sono state effettuate online secondo il digitalcommerce 360. È chiaro il motivo per cui queste stanno diventando una parte così importante della pubblicità online in Cina.

Si prevede che l’e-commerce in Cina continuerà a crescere solo perché i rivenditori online hanno iniziato a spostarsi in altri segmenti tradizionalmente dominati dal mattone e dalla malta, come i generi alimentari e le merci deperibili.

L’ascesa di Pinduoduo in cima alle classifiche di quest’anno ci ha anche mostrato che l’e-commerce sta cominciando a prendere piede nelle città di livello 3 e 4. Queste città esterne meno conosciute sono state responsabili di un’enorme crescita in diverse aree, quindi è probabile che la spesa per la pubblicità dell’e-commerce continuerà a crescere a due cifre almeno per i prossimi anni.

Pubblicità in-feed in Cina

In-Feed Advertising, altrimenti noto come News Feed Advertising ha visto una crescita enorme in Cina negli ultimi anni. Solo nel 2017, la spesa per la pubblicità in-feed è cresciuta del 91,5%. Si prevede che continuerà a crescere a ben oltre il 50% per i prossimi anni. Questo è diventato uno dei formati più potenti della pubblicità online in Cina.

Le piattaforme più popolari per la pubblicità in-feed sono WeChat, QQ e Tencent Video. C’è stata anche un’enorme crescita per le piattaforme più piccole come QuToutiao, Sina Sports e Hilamaya FM.

Poiché si tratta di pubblicità native, il loro utilizzo dipende molto dalla piattaforma su cui sono presenti. Questo rende incredibilmente importante la comprensione della demografia e del comportamento degli utenti della piattaforma su cui si sceglie di fare pubblicità.

Ad esempio, una piattaforma popolare tra gli inserzionisti è MeiYou, un’applicazione per il monitoraggio dei cicli mestruali e la discussione di questioni femminili, come il pubblico sulla piattaforma è chiaramente definito. Per gli inserzionisti che vogliono rivolgersi alle donne, la pubblicità sulla piattaforma ha senso.

Un problema con gli annunci News-Feed è che tendono ad essere più costosi dei tradizionali banner o altre forme di pubblicità. Tuttavia, si sono dimostrati piuttosto efficaci al punto che gli esperti prevedono che nei prossimi anni rappresenteranno il 35% della spesa pubblicitaria online.

Pubblicità tradizionale in Cina

Mentre la pubblicità online in Cina sta crescendo incredibilmente velocemente in termini di spesa pubblicitaria, i canali pubblicitari tradizionali rappresentano ancora quasi il 50% della spesa pubblicitaria in Cina. L’intera categoria della pubblicità ha visto una crescita del 5,7% anno su anno nei primi 9 mesi del 2018 secondo CTR Market Research.

La pubblicità online in Cina ha visto una crescita a due cifre della spesa in molte categorie, mentre la pubblicità tradizionale è cresciuta del 2,1% YoY, il che è ancora rispettabile considerando quanto sia diventata dominante online. Di seguito parleremo di alcuni formati nel mercato della pubblicità tradizionale. Mentre i canali digitali stanno vedendo una crescita enorme e potrebbe sembrare l’opzione più costosa se si vuole fare pubblicità in Cina considerare i canali tradizionali prima di passare direttamente al digitale.

Il costo della pubblicità in Cina

La maggior parte delle aziende sottovaluta gravemente il costo della pubblicità in Cina quando iniziano la loro pianificazione iniziale e la ricerca. Solo perché in Cina si possono ottenere i doo-dad di plastica a buon mercato non significa che tutto sia a buon mercato. Infatti, i costi della pubblicità in Cina sono spesso uguali o più costosi di quelli dell’Europa o degli Stati Uniti.

Anche iniziare può essere incredibilmente difficile e richiede un notevole investimento di tempo. Non è come Facebook, dove puoi semplicemente iscriverti e buttare 5 dollari e vedere cosa succede. Quasi tutte le piattaforme pubblicitarie cinesi richiedono la presentazione di un elenco di documenti solo per iniziare. Molti hanno anche esigenze di budget giornaliere (vogliono davvero che tu spenda!) Mentre le aziende potrebbero essere abituate a questo nello spazio pubblicitario tradizionale, la maggior parte non se lo aspettano quando iniziano a guardare la pubblicità online in Cina.

Entrare nel mercato cinese non è per i deboli di cuore. Le aziende cinesi spesso perdono denaro per guadagnare quote di mercato, e se non si è disposti ad andare faccia a faccia con loro è probabile che si perda. Questo non significa che si debba entrare in una guerra di spesa, ma bisogna essere preparati a un ROI inferiore a quello a cui si è abituati all’inizio e avere la pazienza di portare a termine i propri sforzi. Attraverso test accurati e pazienza, si possono raggiungere forti cifre di ROI, ma non ci si può aspettare di presentarsi, fare pubblicità in Cina e iniziare a dominare.

Date un’occhiata a questa citazione di Michael Lin di Mailman X, apparsa su Jing Daily qui sotto, per avere un’idea dei budget delle multinazionali:

“Per i marchi multinazionali, i budget annuali sono tipicamente intorno ai 100.000 USD sulla fascia bassa e oltre 1.000.000 USD sulla fascia alta, che possono coprire tutti gli ambiti digitali, inclusi SEM, PR, sito web, social e media. Per una campagna o una promozione specifica, il budget dipende da quali canali vengono utilizzati per la promozione e che tipo di pubblico il marchio sta cercando di raggiungere”.

Qual è il modo migliore per fare pubblicità in Cina?

Quindi, dopo tutto questo, spero che non pensiate seriamente che ci sia una risposta a questa domanda. Se volete fare pubblicità in Cina e iniziare a costruire la vostra attività in quel paese, dovrete escogitare un piano d’attacco e capire il mercato. Come abbiamo detto nella parte superiore del post, le migliori strategie vengono sempre create pensando al cliente finale.

Se è la vostra prima incursione in Cina, ho sempre consigliato di assumere personale cinese a tempo pieno che comprenda il mercato o di assumere un’agenzia di marketing cinese. Anche se è allettante prendere in considerazione solo la pubblicità online in Cina, a seconda del vostro business i canali tradizionali potrebbero anche essere in grado di offrire un ROI migliore. Se entrate nel mercato senza pregiudizi e vi prendete il tempo di valutare ogni canale in modo efficace, sarete sicuramente sulla strada del successo!

Come fare pubblicità in Cina: Alcune linee guida da seguire

Ci sono alcune linee guida da seguire quando si pensa a come fare pubblicità in Cina da considerare sempre:

  • Comprendere il vostro pubblico: La pubblicità in Cina richiede un alto grado di intelligenza culturale. Eseguite ogni pubblicità che pubblicizzate da alcuni nativi cinesi per essere sicuri di non pestare i piedi a nessuno. Se avete le risorse, fate qualche ricerca di mercato prima di avviare qualsiasi campagna pubblicitaria per capire meglio il vostro cliente target.
  • Utilizzate copywriter cinesi professionali: I buoni marketer conoscono la differenza tra uno scrittore e un copywriter. La semplice traduzione dei contenuti è spesso inefficace e non riesce a trasmettere il messaggio corretto ai vostri clienti target. Chiedete a un professionista di creare il vostro messaggio di marketing in modo esperto.
  • Scegliete il formato giusto: I formati degli annunci possono avere un impatto significativo sulle metriche chiave come il tasso di clic, le impressioni e il ROI. Prendetevi il tempo necessario per cercare il formato dell’annuncio che meglio si adatta al vostro obiettivo. Per la notorietà del marchio, potreste scegliere i banner, ma per l’impegno, potrebbe essere meglio scegliere il video! Fate la vostra ricerca e scegliete il formato giusto per il vostro unico obiettivo.
  • Concentratevi su Mobile: Quasi tutte le aziende in Cina sanno che il mobile viene prima di tutto. In un recente sondaggio, quasi il 90% degli inserzionisti ha dichiarato che aumenterà il proprio budget per gli annunci mobili, mentre solo l’11% ha dichiarato che aumenterà la spesa sul desktop. C’è una ragione per questo. L’utilizzo del desktop in Cina è in costante diminuzione, quindi concentriamoci sul mobile prima di tutto!
  • Prendetevi il tempo necessario per capire il viaggio del cliente: Pensate a come i potenziali clienti in Cina sentirebbero parlare del vostro marchio e potrebbero convertirsi. Il vostro modulo di contatto si trova in un luogo scomodo? Ci sono ostacoli alla conversione? La chiave per una pubblicità di successo è essere nel posto giusto con il messaggio giusto al momento giusto, assicurando al contempo che il processo di conversione sia il più semplice e senza soluzione di continuità possibile.
  • Analizza la tua attuale base clienti: Prendete nota dei dati demografici e psicografici per il vostro pubblico. Potrebbero non corrispondere esattamente al vostro pubblico in Cina, ma spesso è un buon punto di partenza.
  • Prova, prova e prova ancora un po’: Un buon inserzionista dovrebbe sempre misurare, testare e ottimizzare gli annunci pubblicitari. Trovate quali sono i canali che convertono i migliori e forniscono il miglior ROI per creare un chiaro percorso di crescita per il vostro business.
  • Puoi essere il miglior marketer del mondo e finire comunque per essere schiacciato in Cina se non ti prepari adeguatamente e non adotti una strategia per sfruttare al meglio il tuo investimento.

 

Con un ecosistema tanto frammentato quanto frammentato, è essenziale avere un team di marketing cinese esperto al vostro fianco! Spero che queste informazioni vi siano d’aiuto e buona fortuna a tutti voi esperti di marketing che vi state preparando a fare pubblicità in Cina! Per aiutarvi ad avere informazioni dettagliate su alcune delle tendenze dell’e-commerce in Cina, consultate il nostro blog qui!

Il nostro team di professionisti farà un profondo tuffo nel vostro business e determinerà i canali e le strategie ottimali per promuovere il vostro business in Cina, quindi assicuratevi di contattarci per una consulenza gratuita!

ACQUISTA SU AMAZON


Per ulteriori informazioni visita il sito: immagi.net

Condividi questo articolo: