I 10 migliori sistemi operativi per Raspberry PI che puoi usare nel 2020

Condividi questo articolo:


Raspberry Pi è il più popolare SBC – Small Board Computer in tutto il mondo. Può fare praticamente tutto ciò che un computer desktop può fare ed è adatto a tutte le età che desiderano esplorare l’informatica. Raspberry viene fornito con tutto il software; richiesto per l’elaborazione di base. Ma se vuoi estendere le funzionalità in una certa misura, dovrai prendere l’aiuto del sistema operativo in esecuzione sul tuo dispositivo. Funziona come un ponte tra l’utente e l’hardware Raspberry. Il sistema operativo è il programma più importante che ti aiuta a sviluppare ed eseguire programmi. Consente all’hardware di comunicare con il software per generare interazioni significative. Inoltre, gestisce CPU, memoria, unità disco, stampanti, stabilisce l’interfaccia utente e fornisce servizi per il software applicativo. Sebbene Raspbian sia il sistema operativo Raspberry Pi ufficiale, ci sono anche altri sistemi operativi alternativi disponibili che puoi eseguire sui progetti Raspberry Pi.

Raspbian e altri sistemi operativi come OpenELEC, OSMC, RISC OS sono responsabili di rendere il sistema Raspberry così popolare tra gli sviluppatori. Dovresti scegliere il sistema operativo più adatto a te dall’elenco dei migliori sistemi operativi Raspberry Pi discusso di seguito.

1. Raspbian

Questo è il sistema operativo ufficiale e può essere utilizzato su tutti i modelli di Raspberry. Questo sistema operativo gratuito è noto come la versione modificata del popolare sistema operativo Debian. Può servire a tutti gli scopi generali per gli utenti di Raspberry. Ci si può dedicare allo sviluppo di qualsiasi progetto o alla costruzione di prototipi e ci si può aspettare qualsiasi tipo di supporto da questo sistema operativo.

 

 

Approfondimenti del sistema operativo Raspbian

  • È possibile installare la procedura guidata di configurazione che consente agli utenti di impostare una nuova password, nome utente e connettersi a una rete Wi-Fi.
  • Supera il popolare problema di sicurezza dei dispositivi pi noti come pi / raspberry ed elimina il fastidio di andare online.
  • A causa della differenza nelle specifiche, molte applicazioni non funzionano su tutti i modelli di Raspberry, ma Raspbian ha colmato questa lacuna.
  • Lo strumento software consigliato ti consente di scaricare qualsiasi software se sei connesso a Internet ogni volta che ne hai bisogno.
  • Offre funzionalità come ricerca, configurazione delle barre degli strumenti, scorciatoie per il layout dei tasti, miniature e controllo multipagina con il nuovo strumento qpdfView.
  • Preboot eXecution Environment ha consentito agli utenti di avviare il proprio Raspberry utilizzando un server centrale tramite Ethernet

2. DietPi

Se stai cercando un sistema operativo Debian estremamente leggero, dietPi potrebbe essere la scelta migliore per te. Può essere indicato come 3 volte più leggero dell’altro sistema operativo Raspberry Pi disponibile. Inoltre, l’installazione è davvero semplice e automatizzata. Se si configura dietpi.txt prima dell’accensione, non sarà richiesto alcun input da parte dell’utente.

Approfondimenti di DietPi per Raspberry

  • Lo strumento di elaborazione della dieta fornito con il pacchetto aiuta a determinare il livello di priorità dei programmi installati e degli scheduler di controllo.
  • È possibile regolare le prestazioni dell’hardware e del software mentre è disponibile anche la capacità di personalizzazione.
  • Utilizza lo spazio minimo in Ram, che aiuta a far funzionare il tuo computer a scheda singola nel massimo potenziale, e la dimensione dell’immagine inizia a soli 400 MB.
  • Introduce menu Whiptail leggeri che richiedono meno tempo per eseguire la riga di comando.
  • Adatto per i nuovi utenti e le prestazioni sono migliorate in quanto è possibile controllare la quantità di registrazione in base alle proprie necessità utilizzando DietPi-Ramlog.
  • Proprio come l’installazione, anche l’aggiornamento è automatico nel sistema operativo dietPi. Quando è disponibile un aggiornamento, non sarà necessario scrivere un’immagine per aggiornare il sistema

3. LIBREELEC

LIBREELC è un JEOS veramente piccolo e open source. Viene spesso confrontato con OpenELEC, sebbene il tempo di avvio sia molto più veloce in LIBREELEC. Proprio come altre distribuzioni Linux, offre backbone per hardware retrodatato. È stato lanciato il 4 aprile 2016 e intendeva apportare importanti miglioramenti creativi per generare un output multimediale migliore di OpenELEC.

Approfondimenti di LIBREELEC OS

  • È possibile installare questo sistema operativo in meno di 20 minuti. Viene fornito con istruzioni chiare, un’app per la creazione di SD e anche un programma di installazione.
  • Se hai esperienza nell’esecuzione di Kodi, ti sentirai a tuo agio durante l’esecuzione di questo sistema operativo sul tuo Raspberry.
  • Si avvia in pochi secondi e puoi navigare e aprire i media per consumarli senza problemi.
  • Utilizza lo stock Kodi e offre personalizzazioni standard. Inoltre, ha un sacco di componenti aggiuntivi disponibili che puoi installare in qualsiasi momento.
  • È gestito da un team di sviluppatori e garantisce di ricevere aggiornamenti ogni mese.
  • Lavora a stretto contatto con Kodi e applica regolarmente patch mantenendo la sicurezza come sempre la preoccupazione principale.

 

4. OSMC

Questo è il miglior sistema operativo Raspberry Pi se hai intenzione di lavorare o gestire contenuti multimediali. È un software open source che rende una bella interfaccia e funzionalità facili da usare. Per farti sapere, questo software è basato sul sistema operativo Kodi, che è in grado di fornire supporto praticamente per qualsiasi contenuto multimediale.

 

Approfondimenti del sistema operativo OSMC

  • Viene fornito con diverse immagini incorporate personalizzabili che consentono a Raspberry di produrre video, immagini e altri contenuti multimediali di alta qualità.
  • Richiede poco tempo per completare l’installazione mentre puoi configurare l’esperienza HTPC in pochi minuti.
  • Considerato l’erede di sistemi operativi come Raspbmc e Crystalbuntu. Ma la disponibilità di un’ampia gamma di pacchetti ne aumenta anche il prezzo.
  • Non sarà mai necessario aggiornare manualmente il sistema operativo. Invece, si aggiornerà automaticamente una volta al mese.
  • Offre un ottimo centro applicazioni come Google Play Store. Puoi scaricare, installare e iniziare a utilizzare le applicazioni richieste ogni volta che vuoi.

https://osmc.tv/

 

5. RISC OS

Esistono molti computer a scheda singola e SoC che utilizzano processori ARM. Come Orange Pi, Raspberry Pi, Rockchip 3328, Qualcomm Snapdragon 410 e così via. RISC OS è il miglior sistema operativo Raspberry in quanto è destinato a servire i processori ARM. Migliora anche le prestazioni e l’efficienza del sistema.

 

Approfondimenti di RISC OS per Raspberry

  • Progettato dall’inventore originale di ARM. È un sistema operativo open source unico per Raspberry Pi.
  • Non è possibile mettere in relazione questo sistema operativo con il sistema di distribuzione Linux o Windows. Inoltre, è gestito da un team dedicato di volontari.
  • Se sei un neofita o non hai mai lavorato con Raspberry, questo potrebbe non essere un sistema operativo adatto a te.
  • RISC è molto diverso da qualsiasi tipo di distribuzione Linux o Windows disponibile là fuori. Ci vorrà del tempo per abituarsi all’ambiente offerto da RISC.
  • È un sistema operativo per utente singolo e gestisce il multitasking cooperativo noto come CMT. Protetto dalla corruzione del sistema operativo e dal tempo di avvio è uno dei più veloci.
  • Impiegando il multitasking preventivo e il multithreading, RISC ha deciso di rimanere con il sistema CMT.

https://www.riscosopen.org/content

6. Windows IoT Core


Questo è un potente sistema operativo Raspberry Pi. Appositamente progettato per scrivere programmi sofisticati e realizzare prototipi. Era destinato a servire gli sviluppatori e i programmatori. Ha consentito ai programmatori di realizzare progetti IoT utilizzando Raspberry Pi e Windows 10. Puoi controllare molti progetti Microsoft elencati sul loro sito.
  • Approfondimenti del sistema operativo Windows IoT Core
  • Questo sistema operativo si concentra su sicurezza, connettività, sviluppo di progetti e integrazione con il cloud.
  • A differenza di altri sistemi operativi elencati in questo articolo, non puoi usarlo se non hai Windows 10 in esecuzione sul tuo dispositivo.
  • Viene fornito con Microsoft Visual Studio e dovrai usarlo per dare qualsiasi comando o per lavorare con altre applicazioni.
  • Non percepirai il sapore completo di Windows Shell. Invece, consente solo una singola applicazione del programma Windows universale e processi in background.
  • È compatibile con ARM e il core IoT può essere utilizzato su SBC come Raspberry Pi.
  • Il core IoT può essere combinato con sensori come fotocamere, sensori PIR, servi e sensori di temperatura per estendere l’usabilità.

7. Lakka

Lakka è un ottimo sistema operativo Raspberry Pi. Dovresti provare questo sistema operativo se hai intenzione di sviluppare giochi per computer o persino di giocare su un singolo computer di bordo. Può trasformare il tuo Raspberry in una console di gioco e non avrai nemmeno bisogno di una tastiera o di un mouse. Inoltre, rende una bellissima interfaccia utente e una manciata di funzioni di personalizzazione.

7. RaspBSD

https://www.raspbsd.org/

RaspBSD è un’immagine gratuita e open source di FreeBSD 11 che è stata preconfigurata in 2 immagini per computer Raspberry Pi.

Se non lo sapevi, FreeBSD non è Linux, ma funziona più o meno allo stesso modo in quanto è un discendente della ricerca della Berkeley Software Distribution ed è tra i sistemi operativi più utilizzati al mondo

8. RetroPie

RetroPie è una libreria software open source basata su Debian con la quale puoi emulare giochi retrò sul tuo Raspberry Pi, PC o ODroid C1 / C2 e attualmente rappresenta l’opzione più popolare per questo compito.

RetroPie ha utilizzato il frontend EmulationStation e SBC per offrire agli utenti una piacevole esperienza di gioco retrò in modo che tu non possa sbagliare.

 

9. Ubuntu Core

Ubuntu Core è la versione di Ubuntu progettata per le applicazioni Internet of Things. Ubuntu è il sistema operativo basato su Linux più popolare al mondo con oltre 20+ derivati ​​e dato che ha un forum attivo e accogliente, sarà facile iniziare a utilizzare Ubuntu Snappy Core sul tuo Raspberry Pi.

 

10. Linutop

Linutop OS è un os sicuro basato su Raspbia È dedicato ai professionisti con la necessità di implementare postazioni Internet pubbliche e soluzioni di segnaletica digitale utilizzando Raspberries.

Questo sistema operativo è perfetto se gestisci hotel, ristoranti, negozi, municipi, uffici, musei, ecc. Ed è compatibile con Raspberry Pi B, B + e 2.


Per ulteriori informazioni visita il sito: immagi.net

Condividi questo articolo: