Come installare Etcher su Ubuntu o Raspbian da GUI o da terminale

balena etcher linux raspbian
Condividi questo articolo:


Introduzione

Etcher (conosciuto anche con il suo nome completo, balenaEtcher) è un image flasher gratuito e open-source, una utility per creare schede SD o unità flash USB avviabili da file .img e .iso. Semplice e facile da usare, Etcher è una buona scelta anche per coloro che non sono particolarmente esperti di tecnologia.

In questo tutorial, imparerete come installare Etcher su Ubuntu utilizzando il formato AppImage o l’interfaccia a riga di comando.

Prerequisiti

Ubuntu 18.04 LTS o più recente
Accesso alla riga di comando (per il metodo della riga di comando)
Privilegi Sudo (per il metodo a riga di comando)
Installare Etcher su Ubuntu usando AppImage
Etcher è disponibile per il download come AppImage, un formato di distribuzione software portatile. AppImage rende facile l’esecuzione di applicazioni senza dover passare attraverso un complicato processo di installazione.

I seguenti passi ti aiuteranno ad eseguire Etcher dalla sua AppImage.

Passo 1: Scaricare AppImage dal sito web di Balena
Visita il sito ufficiale di Etcher e scarica l’AppImage per Linux. https://www.balena.io/etcher/

Dall’edizione 18.04, Ubuntu supporta solo l’architettura a 64 bit, quindi scegli la versione x64.

Passo 2: Estrarre il file .zip
1. Naviga alla posizione sul tuo disco dove hai scaricato il file .zip contenente AppImage.

2. Fare clic con il tasto destro sul file .zip e selezionare Extract Here (Estrai qui).

3. Il file .zip si estrae in una cartella. Naviga fino a quella cassetta.

Passo 3: Assegnare le autorizzazioni di esecuzione al file AppImage
1. Cliccate con il tasto destro sul file e selezionate Properties.

LEGGI ANCHE:  Come installare Linux su un vecchio PC

2. In Proprietà, clicca sulla scheda Permessi.

3. Nella sezione Execute della scheda Permissions, spunta la casella di controllo Allow executing file as a program.

4. Chiudete la finestra di dialogo Proprietà.

Passo 4: Eseguire Etcher
Dopo aver dato all’AppImage il permesso di essere eseguita come applicazione, tutto quello che devi fare è un doppio clic sull’icona dell’applicazione e Etcher si avvierà.

Installare Etcher su Ubuntu o altre derivate linux usando Apt (terminale e riga di comando)

Potreste preferire installare Etcher come qualsiasi altro software e ricevere automaticamente gli aggiornamenti futuri. In questo caso, installate il programma usando il gestore di pacchetti apt.

Passo 1: Aggiungere il repository Debian per Etcher

Aggiungete il repository di Etcher alla lista dei repository da cui Ubuntu recupera i file delle applicazioni. Nella console, digita il seguente comando:

echo "deb https://deb.etcher.io stable etcher" | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/balena-etcher.list

Passo 2: aggiungere la chiave del repository per autenticare la fonte del pacchetto

Successivamente, usate apt-key per aggiungere la chiave del repository di Etcher alla lista di fiducia. Per farlo, digitate quanto segue:

sudo apt-key adv --keyserver hkps://keyserver.ubuntu.com:443 --recv-keys 379CE192D401AB61

L’output dovrebbe essere simile a questo:

Passo 3: installare Etcher

Ora potete procedere con l’installazione di Etcher usando apt.

1. Per prima cosa, aggiornate la lista dei pacchetti:

sudo apt update

2. Successivamente, installate il pacchetto:

sudo apt install balena-etcher-electron

3. Quando richiesto, digitate y e premete Invio.

4. Aspettate che l’installazione finisca ed eseguite Etcher trovandolo nella lista delle vostre applicazioni di Ubuntu. In alternativa, avviatelo digitando balena-etcher-electron nella riga di comando.

Conclusione

Questo tutorial ha presentato due semplici metodi per installare Etcher, un popolare creatore di supporti avviabili. AppImage sarà utile se avete bisogno di Etcher per un singolo uso. D’altra parte, se hai intenzione di utilizzare l’applicazione regolarmente, potresti voler eseguire un’installazione completa tramite la riga di comando.

LEGGI ANCHE:  Trasformare la Raspberry PI in una console per retrogaming con RetroPie
Andrea Piani Administrator
Mi chiamo Andrea Piani, sono un programmatore specializzato nello sviluppo di App iOS e Android. Appassionato di elettronica e blockchain. Divulgatore tecnologico. Creatore della web agency Immaginet Srl (Udine) e di PrestaExpert Srl (Milano), aziende specializzate in Digital Marketing ed e-commerce.
follow me

Vuoi una consulenza a pagamento? Vuoi sviluppare un software per la tua attività? Hai bisogno di informazioni? Compila il modulo per contattarmi. Ti risponderò entro 24 ore.

Fill out my online form.

Iscriviti alla newsletter. Scegli la categoria che preferisci. Solo articoli esclusivi e di alta qualità che non trovi sul blog. Niente SPAM. Promesso!


Condividi questo articolo: