Come creare anteprime delle app per Google Play che generano migliaia di downoalds

Condividi questo articolo:

I download iniziano con la visibilità ma finiscono con le tue risorse creative. Ottimizzate le vostre parole chiave, aumentate la vostra visibilità e le classifiche organiche negli app store. Tuttavia, gli utenti prenderanno la loro decisione finale guardando le vostre immagini. In questo post, ci concentreremo specificamente su come è possibile aumentare i download della vostra app nel Google Play Store utilizzando gli screenshot.

Cominciamo.

Prima cosa: Linee guida di Google Play Store

Come sapete, Google ha alcune regole e restrizioni sulle vostre risorse creative. La prima cosa che dobbiamo sapere è che possiamo aggiungere fino a 8 screenshot per tipo di dispositivo. Cioè 8 ciascuno per telefoni, tablet, Android TV e orologi Wear OS. Guarda sul sito ufficiale di Google Play Store le linee guida: https://support.google.com/googleplay/android-developer/answer/9859152?hl=it

Questi tipi di dispositivi hanno diverse dimensioni dello schermo e, di conseguenza, ci troviamo di fronte a diverse restrizioni di dimensioni per gli screenshot. Pertanto, prima di creare screenshot che facciano salire alle stelle i tuoi tassi di conversione, assicurati di controllare le linee guida per gli screenshot.

Gli screenshot sono importanti

Anche se hai la migliore app della tua categoria, le persone hanno solo pochi secondi per decidere se scaricare o meno la tua app. Pertanto, se il tuo annuncio nell’app store è brutto, probabilmente passeranno sopra la tua app e scaricheranno uno dei tuoi concorrenti.

Al fine di competere in app store affollati, è necessario assicurarsi che ogni aspetto controllabile della vostra app piaccia al vostro pubblico target. Questo significa ottimizzare le risorse come gli screenshot di Google Play Store.

Come detto sopra, gli utenti non scaricheranno la tua app solo perché la incontrano nei risultati di ricerca. Controlleranno le tue valutazioni e recensioni, leggeranno le tue descrizioni e, soprattutto, guarderanno le tue risorse creative. Perché? Perché gli utenti vogliono vedere di cosa tratta l’app, com’è la sua interfaccia utente, se è l’app giusta per la loro ricerca o no. Le tue anteprime video e gli screenshot dovrebbero mirare a rispondere a tutte queste domande in modo diretto.

Ora, vediamo passo dopo passo come padroneggiare gli screenshot.

Come utilizzare gli screenshot per massimizzare i downloads delle app

Non dimenticare che il tuo obiettivo non è quello di dimostrare le capacità artistiche tue o del tuo UI Team. Sì, gli screenshot devono essere visivamente accattivanti, ma il loro scopo principale è quello di mostrare le vostre proposte di valore. Ogni aspetto deve contribuire ai tuoi numeri di download.

Usate tutti gli slot degli screenshot. Significa che dovresti utilizzare tutti e 8 gli screenshot.

Devi tenere a mente che non tutti gli screenshot hanno lo stesso valore. Gli utenti li vedranno in ordine. Ecco perché devi elencarli in ordine di importanza. La proposta di valore più significativa deve avere il primo posto e la meno importante l’ultimo. Solo allora potrai scatenare il pieno potenziale dei tuoi screenshot.

Mantieni la semplicità. I tuoi screenshot dovrebbero essere autoesplicativi. Potreste utilizzare del testo e fare riferimento a diversi punti mentre usate uno screenshot in-app. Tuttavia, non dovresti sopraffare le tue immagini con troppo testo.

Sperimentate con i vostri screenshot fino a trovare una strategia coerente. Date alla raccolta dei dati abbastanza tempo per raggiungere intuizioni realizzabili e azionabili.

Non tutti i mercati sono uguali. Dovresti rispondere ai bisogni dei tuoi utenti target attraverso la localizzazione. Andare oltre

Quando hai a che fare con la crescita del mobile, tieni sempre a mente che il ritmo del cambiamento è più veloce del resto del mondo della tecnologia. Un fatto può diventare obsoleto quando ti svegli l’altro giorno. Resta sempre in stretto contatto con la tua materia.

Intitola i tuoi screenshot con un testo accattivante e conciso

Usa 1-2 righe di testo al massimo per trasmettere il beneficio chiave dello screenshot che stai mostrando. Anche in questo caso, Runkeeper è un ottimo esempio. Posiziona il testo sopra il tuo screenshot in modo che i visitatori possano scansionare prima il testo, poi vedere di cosa stai parlando nell’immagine. Soundcloud è un altro fulgido esempio di combinazione di screenshot chiari con un testo conciso di spiegazione. Il testo è grande e facile da leggere, ma anche succinto ed efficace.

Mostra ai visitatori come sarà usare la tua app

Seleziona le schermate che gli utenti useranno frequentemente nella tua app per mostrare come sarà realmente l’esperienza. iHeartRadio presenta un’immagine di una canzone in riproduzione come screenshot numero uno, che rappresenta accuratamente ciò che la schermata dovrebbe apparire la maggior parte del tempo mentre si usa la loro app. Seguono quattro immagini che includono una combo screenshot/caption per mostrare le caratteristiche principali che li distinguono dalla concorrenza.

 

Spotify Google Play Screenshot Study

Spotify è l’applicazione musicale più scaricata nel Google Play Store degli Stati Uniti.

Dato che recentemente hanno integrato molti più podcast nella loro piattaforma, mostrano nella prima pagina che sono un servizio di streaming per musica e podcast.

La schermata successiva è destinata ad essere visualizzata accanto alla prima, e poi l’osservatore dovrà scorrere il dito per vedere il resto. Questi screenshot successivi si concentrano sulle caratteristiche dell’app. Mantengono i colori e i modelli di fondo dei primi due sullo sfondo per il bene dell’unità, ma entrano più in dettaglio sulle caratteristiche delle app. Questo design panoramico aumenta anche la probabilità che gli utenti si impegnino di più con la vostra pagina del prodotto, il che aumenta le possibilità di un download dell’app.

Come potete vedere, Spotify sta andando con il colore arancione e verde chiaro. Con questa scelta, stanno dando ai loro screenshot un aspetto fresco e moderno. Non è perfetto per un’app musicale che promette musica fresca ogni settimana?

Inoltre, i primi tre screenshot mostrano molte caratteristiche dell’app. Come? C’è scritto “Free Music and Podcast Streaming” nel primo e utilizza il secondo e il terzo screenshot per mostrare queste caratteristiche nell’interfaccia.

Vediamo il podcast di Joe Rogan, le caratteristiche della playlist personalizzata e la navigazione musicale. Attirano gli utenti con le prime tre e spiegano le loro proposte di valore dopo. Come potete vedere, non scrivono saggi ma banner brevi e nitidi.

Anche il carattere del testo dovrebbe andare con il design delle tue schermate e riflettere il tono della tua app. Spotify utilizza un font più semplice per spiegare i loro punti di vendita. Tuttavia, se stai promuovendo un gioco iper-casuale o un’app di photo-editing, per esempio, puoi provare dei font più folli. Tutto ciò che conta è suonare e apparire nel modo in cui vuoi che la tua app sia percepita.

Generatore di screenshot di Google Play

Se stai lottando per iniziare, ci sono alcuni siti che possono aiutarti a generare screenshot.

 

Preview, per esempio, ti permetterà di costruire e personalizzare completamente i tuoi screenshot per il Play Store o l’App Store. Ti permetterà anche di testarlo per più dispositivi. Potete anche farle progettare al vostro grafico, ma se non ne avete uno come parte del vostro team ancora in crescita, un generatore come questo potrebbe essere una buona opzione.

  • Screenshot verticali o orizzontali?
  • Trucchi economici o competenza?

“Perché diavolo ci interessa se i miei screenshot sono orizzontali o verticali? Farà comunque la differenza?”. Si dice che il tutto è più della somma delle parti.

Gli screenshot sono una parte importante dei vostri sforzi ASO. Se non sono completi, non ci sarà integrità nel vostro lavoro. Inoltre, spesso le cose che fai nell’acquisizione degli utenti sembrerebbero futili perché il loro valore viene capito dopo.

Uno scatto verticale può permettere ai vostri utenti di vedere una parte del vostro altro screenshot, ma uno orizzontale coprirà tutto lo spazio dello screenshot. Non c’è una best practice assoluta su questo.

Se volete dimostrare più di un aspetto, a prima vista, optate per due screenshot verticali. Se hai una bella descrizione video per la tua app, dovresti usare il video. Per i tuoi sforzi ASO, devi prendere tutto in considerazione e questo è uno dei suoi migliori esempi. Se la tua app è disponibile anche su Apple APP store, leggi anche questo articolo AppStore Screenshot Handbook: Misure, Stili, Consigli e Best Practice ASO (Immaginet Academy)

E le anteprime delle app?

Non c’è un punto di riferimento per questa domanda e la risposta dipende dalla categoria della tua app. Se stai commercializzando un’app di gioco, le anteprime video sicuramente massimizzano i click-through rate.

Qui sopra, vediamo il set visivo di Clash Royale. Stanno utilizzando un’anteprima video per spiegare tutti gli aspetti del loro gioco in modo più accattivante. Avrebbero potuto presentare solo degli screenshot, tuttavia, per un’app di gioco, gli utenti probabilmente vogliono vedere com’è il gameplay.

Non è un approccio migliore? Vediamo come si svolgono le battaglie, come costruire il nostro mazzo di battaglia, e altro ancora. Se la tua app ha dei movimenti, gli screenshot senza movimento non saranno sufficienti a trasmettere pienamente i tuoi punti di vendita.

D’altra parte, un’app di finanza, per esempio, potrebbe non aver bisogno di un’anteprima video. Come puoi vedere qui sotto, Cash App non utilizza alcuna anteprima video ma spiega perfettamente le sue proposte di valore.

Punti chiave da prendere in considerazione

  • Studia le linee guida di marketing di Google per evitare una brutta sorpresa.
  • Usa tutti i tuoi slot.
  • Se sei uno sviluppatore di giochi, considera di aggiungere un video di gameplay.
  • Metti sempre il tuo scatto vincente per primo.
  • Vai per gli screenshot verticali a meno che tu non abbia un fenomenale scatto orizzontale.
  • Assicurati che la pagina della tua app sia conforme agli altri elementi del tuo marchio
  • Scegli i tuoi screenshot del Google Play Store in modo che rappresentino veramente ciò che i tuoi utenti incontreranno.

L’ottimizzazione delle risorse creative è di vitale importanza per aumentare i tassi di conversione ed è un aspetto necessario del Google Play Store ASO. Con gli strumenti di mobile app intelligence di MobileAction, puoi monitorare i tuoi concorrenti, conoscere le tendenze di marketing e migliorare il tuo gioco ASO.

Se ti piace questo articolo valuta di diventare un mio sostenitore. Ti ringrazio di cuore per il tuo contributo.

Approfondimenti: libri consigliati

Ti consiglio questi due libri per approfondire l’argomento:

Up App Selling: Fidelizza e acquisisci nuovi clienti con le APP

Questo libro è dedicato a te, commerciante o imprenditore, a te che stai cercando strategie testate che portino aumenti di fatturato, ti facciano guadagnare di più e ti permettano di battere la concorrenza che oggi è sempre più agguerrita. Ma anche a chi come te è esperto di marketing, o vuole diventarlo, e intende distinguersi dalla concorrenza padroneggiando il potentissimo settore del Mobile Marketing..

I professionisti che si occupano di Mobile Marketing si contano sulle dita di una mano… E tutto questo grazie ai cosiddetti “guru” del marketing… Che non sapendo come utilizzare le applicazioni, hanno sempre detto che non funzionano. Le loro credenze sbagliate e infondate sono state, e sono tuttora, la mia fortuna.

Sono sicuro che il titolo di questo libro ha attirato la tua attenzione, le APP e i cellulari fanno parte della vita di tutti, anche della tua, ma scommetto non avresti immaginato che le APP sono alla tua portata, e che stare sul cellulare delle persone è oggi possibile anche per chi, come te, non è una multinazionale.

Guadagnare con le apps. Promuovere, vendere e fare business con le applicazioni

Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente quando venduto e spedito direttamente da Amazon. Sono esclusi prodotti di Venditori terzi sul Marketplace di Amazon. Verifica i termini e condizioni dell’ iniziativa Bonus Cultura 18app e di Carta del Docente.
I dispositivi mobili stanno rivoluzionando le vite di tutti noi in ogni contesto: li usiamo per il lavoro, la corsa serale, l’investimento in borsa e la prenotazione del ristorante o dell’hotel dove ci condurranno col loro GPS. Sono ovunque, sono i primi veri personal computer della storia. Ogni giorno lanciamo decine di applicazioni, siamo quasi a cento miliardi di app scaricate, un’audience incredibile che passa ore interagendo con questi dispositivi. Chiunque può avere un’idea vincente e può sfruttare questo mercato mondiale enorme. Ma sviluppare un’app, metterla sull’app store e credere che, magicamente, inizino a scaricarla milioni di persone è come fermarsi a una stazione di servizio, comprare un biglietto della lotteria e pensare di diventare milionari… Ecco allora il perché di un libro che sia una vera e propria guida strategica per affrontare un mercato incredibile, ma dove la competizione è feroce è fondamentale un piano di sviluppo tecnico e di marketing per avere qualche chance di successo.

 

Condividi questo articolo:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*