Come caricare una app su iOS su AppStore con App Store Connect

Condividi questo articolo:


Sei arrivato qui tramite Google e hai un errore Xcode 22421 o simile? Scorri verso il basso fino alla sezione “Problemi comuni” 👇
Dopo mesi di lavoro sulla tua app iOS, sei finalmente pronto per metterlo su App Store. Consulta i documenti di Apple e trova la Guida per gli sviluppatori di App Store Connect. E scopri decine di documenti senza alcuna lista di controllo ovvia “fai questo per inviare l’app per la revisione”.

In questa serie di post, lo risolveremo. Ti aiuteremo a sfogliare i documenti e a saltare le schermate che non ti servono. Questa è la parte 1, come caricare l’app effettiva sull’App Store. Le parti successive si prenderanno cura di tutto ciò che accade dentro e intorno ad App Store Connect.

Preparazione

Se non l’hai ancora fatto, dovrai creare un account sviluppatore con Apple e iscriverti al Programma per sviluppatori. Puoi farlo come azienda o individuo. Potrebbe essere necessario inviare alcuni documenti ad Apple, quindi prova a farlo bene prima di inviare la tua app.

Una volta che hai un account per un programma per sviluppatori, assicurati che Xcode lo sappia. Aggiungi l’ID Apple per il tuo account in Xcode in Preferenze -> Account. Ora Xcode può occuparsi della maggior parte dei problemi di provisioning per te.

Avrai anche accesso ad App Store Connect. Vai lì, accedi e scegli la sezione Accordi, Fiscalità e Servizi bancari. Prima di pubblicare un’app, devi accettare alcuni di questi accordi e impostare le tue informazioni bancarie in modo da poter essere pagato. Dovrai anche impostare le informazioni fiscali, a seconda del tuo Paese.

Se disponi già di un account App Store Connect, assicurati che il tuo ruolo sia Amministratore, Tecnico, Gestione app o Sviluppatore. Solo quei ruoli possono caricare una build.

Crea un record app in App Store Connect

Quando l’app è pronta per il caricamento, puoi aggiungere l’app ad App Store Connect. (Probabilmente dovresti prima etichettarlo nel controllo della versione.)

In-App Store Connect vai alla sezione Le mie app e premi il segno più sul lato sinistro per creare una nuova app. Riceverai un piccolo modulo da compilare con le informazioni della tua app:


La maggior parte di questi campi dovrebbe essere autoesplicativa. L’ID pacchetto è un identificatore univoco per la tua app. Dovrebbe corrispondere a quello che hai impostato in Xcode per l’identificatore del bundle del target. Se hai impostato Acquisti in-app o Game Center (o una delle poche altre funzioni), dovresti già aver impostato un ID pacchetto nel Portale per gli sviluppatori. In caso contrario, puoi andare sul portale di sviluppo per crearne uno ora o scegliere il carattere jolly e copiare l’ID del pacchetto da Xcode. Se stai per aggiungere IAP o GameKit, probabilmente dovresti semplicemente aggiungere l’ID pacchetto al portale ora.

Premi Crea e App Store Connect creeranno un record per la tua app. Guarda sul lato sinistro e seleziona la versione 1.0 in App iOS. Scorri verso il basso fino alla sezione build. Qui puoi vedere la tua app caricata.


Vedrai una nota che puoi utilizzare Xcode o Caricatore applicazioni. Probabilmente hai già tutto impostato in Xcode, quindi supponiamo che tu lo stia utilizzando.

Appliction loader

Quando useresti Caricatore applicazioni? Puoi utilizzare il Caricatore applicazioni per inviare l’app per la revisione se ricevi una build da uno sviluppatore (in formato ipa) e non hai Xcode installato. Avrai ancora bisogno di un Mac poiché è l’unico sistema operativo su cui è in esecuzione Caricatore applicazioni.

Puoi utilizzare Caricatore applicazioni per includere anche l’acquisto in-app con l’app. Se vuoi provare il Caricatore applicazioni e non hai Xcode installato, procuralo dalla sezione Risorse e Guida di App Store Connect. Se Xcode è installato ma non si desidera utilizzarlo, è possibile accedere a Caricatore applicazioni dal menu Xcode -> Apri strumento di sviluppo.

Doppio controllo

Prima di proseguire, assicurati che la tua app sia davvero pronta per l’invio. Non sarai in grado di apportare modifiche prima del lancio (a meno che tu non carichi un’altra build e non lo faccia rivedere da Apple). Verifica tutto, dal nome visualizzato della tua app al fatto che tu abbia rimosso eventuali codici in corso o di test che potrebbero essere stati inclusi.

Caricamento della build

Poiché abbiamo già configurato l’app in App Store Connect e Xcode è a conoscenza del nostro account di sviluppo, saprà dove inserirlo quando lo cariciamo.

Apri il tuo progetto in Xcode. Seleziona Archivia nel menu Prodotto. Scegli Salva per iOS App Store Distribution. Ciò creerà la build da inviare.

Quando è pronto, vedrai una finestra degli Archivi. Puoi tornare a questa schermata selezionando Organizer nel menu Finestra. Assicurati che l’archivio appena creato sia selezionato e che il numero di versione sia corretto.


Per caricare la tua app, fai clic sul grande pulsante blu Carica su App Store sul lato destro. Devi confermare per Xcode che caricherà l’app nel posto giusto. Se fai parte di più team di sviluppo iOS, dovrai scegliere quello che dovrebbe usare. Quando Xcode ha capito tutto, ti mostrerà una schermata di riepilogo. Fai clic sul pulsante Carica.


Mentre aspetti, prendi un caffè o fai una passeggiata. Ci vorrà un po ‘di tempo. Mentre aspetti Xcode e i server Apple eseguiranno alcune verifiche (come fare assicurati di non utilizzare API private), di preparare l’archivio e infine di caricare la build.


Supponendo che tutto sia andato bene, dovresti vedere un buon segno di spunta Carica correttamente:


L’app viene caricata su App Store Connect. Per verificare, chiudi Xcode e torna al record v1.0 della tua app in App Store Connect.

In Build, non è ancora cambiato nulla:


Quindi fai clic su Seleziona una build prima di inviare l’app. Quindi scegli la build caricata di recente. (Se viene ancora visualizzato come Elaborazione, attendi un po ‘e diventerà disponibile.)


Ora la sezione Build dovrebbe mostrare il tuo caricamento:

TestFlight Beta Testing

Se invece di inviare la tua app all’App Store vuoi eseguire un beta test utilizzando TestFlight, il processo è quasi lo stesso.

Prima di archiviare la build, devi creare un profilo di distribuzione dell’App Store con l’autorizzazione beta attivata. Assicurarsi che il profilo di distribuzione sia selezionato in Xcode quando si crea l’archivio.

Se desideri invitare tester interni, non è necessario compilare nulla in App Store Connect. Per i tester esterni, devi specificare una descrizione dell’app e cosa testare, quindi inviare l’app per la revisione beta.

Problemi comuni

Ci sono alcuni problemi comuni che probabilmente ti imbatterai ad un certo punto quando invii le app all’App Store.

Il caricamento in Xcode non funziona

Se vedi “Impossibile verificare il client”, “Non autorizzato”, “Impossibile completare questa azione” o altri errori non correlati ai profili di firma e provisioning, hai un problema con la funzione di caricamento di Xcode. Di solito, il problema è all’altro capo, attendere e riprovare. Usa il tempo in modo produttivo: prendi una tazza di caffè, fai una passeggiata o fai qualche push-up.

Se vuoi fare qualcosa, ecco un elenco di cose da provare:

Assicurati di non utilizzare una versione beta di Xcode.
Disabilita eventuali scanner antivirus
Riavvia Xcode, pulisci e ricostruisci
Premi prima Convalida, quindi prova a caricare di nuovo
Utilizzare Xcode per generare un archivio, quindi utilizzare Caricatore applicazioni per caricarlo. Scegli “Salva per iOS App Store Deployment” per ottenere Xcode per generare l’archivio. In Caricatore applicazioni, seleziona “Consegna app” e scegli il file ipa generato da Xcode. ⚠️
L’uso di Caricatore applicazioni per caricare l’IPA sembra funzionare per la maggior parte delle persone, dove Xcode è scaduto prima.
Se non riesci a creare un archivio in Xcode, di solito è perché hai impostato la destinazione sul simulatore. Passa al dispositivo iOS (dovrebbe funzionare anche se non ne hai uno connesso).

Un’altra causa dell’opzione di archivio in grigio è che è disabilitato per il tuo schema. Nel menu Prodotto, seleziona Schema quindi Modifica schema … Con l’opzione Crea selezionata a sinistra, assicurati che la casella di controllo per Archivia sia abilitata.

Errori di firma e provisioning

Xcode si occupa ora della maggior parte delle operazioni di firma e provisioning, ma i problemi continuano a risolversi. Alla fine, dovrai combattere con un problema di provisioning o di firma, quindi vale la pena leggere i documenti Identità e certificati di firma di Apple per sapere come funziona tutto.

I messaggi di errore per questi errori sono spesso fuorvianti. Un rapido viaggio nell’elenco di risoluzione dei problemi di Apple è in genere più produttivo rispetto al tentativo di risolvere il problema in base al messaggio.

Se il tuo errore non è elencato lì, prova Google. A volte si verificano errori per tutti per un po ‘, come quando il certificato intermedio WWDR di Apple è scaduto di recente.

“In lavorazione”

A volte dopo aver caricato una build, lo stato cambierà in “elaborazione” e non sarà possibile selezionare quella build per la versione dell’app. Di solito, questo passaggio richiede solo pochi minuti al massimo. Ma di tanto in tanto, una build sembrerà bloccarsi casualmente in questa fase. Anche durante i miei test durante la stesura di questo articolo ho avuto un upload build che ha deciso di impiegare un’ora per “elaborare”. Di solito, la cosa migliore da fare è aspettare, dovrebbe durare solo poche ore al massimo. Se sono necessarie più di 24 ore, contatta l’assistenza App Store Connect.

Prima di poter inviare l’app per la revisione, devi fornire una tonnellata di dati, tra cui la descrizione dell’app, parole chiave, schermate, … L’immissione di tutte queste informazioni può essere un vero problema quando pensi di essere pronto a inviare il tuo app. La prossima volta parleremo di come fare tutto ciò in modo da poter ottenere la tua app sull’App Store.


Per ulteriori informazioni visita il sito: immagi.net

Condividi questo articolo: