5 motivi per cui hai bisogno di una piattaforma di feedback dei clienti

Condividi questo articolo:


Ormai, gli esperti di marketing e i proprietari di prodotti in ogni spazio comprendono l’importanza di ascoltare i propri clienti. Essere disponibili a raccogliere e rispondere al feedback dei clienti sta diventando sempre più la norma per la maggior parte delle aziende, ma non significa che sta diventando più facile affrontare da soli.

La collaborazione con una piattaforma di feedback dei clienti per aiutarti ad ascoltare e rispondere ai clienti consente un approccio più mirato, strategico ed efficiente in termini di dollari alla raccolta e all’azione sul feedback. Diamo un’occhiata a cinque motivi per cui dovresti considerare di utilizzare una piattaforma di feedback dei clienti.

1. I tuoi clienti si aspettano di essere ascoltati

I dati mostrano che i clienti si aspettano di essere interagiti e tali interazioni influenzano fortemente la conservazione. Il 51- dei consumatori si aspetta che le aziende chiedano loro feedback direttamente, il che potrebbe spiegare perché il volume di feedback è basso per le aziende che non si preoccupano di chiedere.

Non solo i clienti se lo aspettano, è anche un investimento strategico. Non sollecitate, le aziende in genere sentono solo circa l’1- dei loro clienti. Attraverso l’impegno proattivo e la creazione di circuiti di feedback dei clienti, Apptentive ha aiutato i nostri clienti ad aumentare l’impegno al 23-, raggiungendo 20 volte più clienti rispetto alla tariffa convenzionale. A loro volta, i nostri clienti sono in grado di essere più efficienti in termini di dollari, possono stabilire meglio le priorità nella pianificazione del prodotto e possono espandere il loro segmento di clienti fedeli ascoltando e rispondendo.

 

2. Sapere quando chiedere feedback è difficile

Quando si tratta di tempistica, lasciare che gli esperti aiutino. Incoraggiare il feedback riguarda l’avvio di una conversazione con un cliente, ma il componente più importante è chiedere feedback al momento giusto per dare alle conversazioni la migliore opportunità di iniziare. Ad esempio, i dispositivi mobili possono essere più personali dei dispositivi desktop poiché vengono tenuti sempre con le persone, quindi il “momento giusto” in un’esperienza mobile apparirà diverso rispetto a un desktop, tablet o altro dispositivo connesso.

È fondamentale comprendere il percorso del cliente e individuare i migliori punti di comunicazione nelle esperienze della tua app (ad es. Dopo che un cliente ha completato un acquisto, se visualizzano una determinata pagina, quando completano un livello, ecc.) Per trovare il momento giusto per chiedere un feedback. In Apptentive, i nostri anni di esperienza come piattaforma di feedback dei clienti offrono ai nostri clienti un vantaggio nella scelta dei momenti di coinvolgimento giusti per le loro esperienze. Abbiamo visto tutto e disponiamo dei dati per eseguire il backup per trovare le giuste opportunità di coinvolgimento per le aziende in ogni verticale.

3. Il feedback dovrebbe guidare la roadmap del prodotto

Pensare al feedback e allo sviluppo di nuove funzionalità nel contesto dell’identificazione prima dei fan e quindi dell’apprendimento da essi è un’accelerazione allo sviluppo della roadmap. Un risultato positivo nell’identificare i tuoi fan è identificare le persone che hanno maggiori probabilità di dire grandi cose su di te e che hanno già alzato la mano e hanno detto: “Adoriamo questo marchio”.

Prendi in considerazione l’utilizzo di sondaggi per raccogliere feedback su una nuova funzione, campi di testo aperti per saperne di più sulle esperienze di coinvolgimento dei tuoi clienti, o contattare in modo proattivo i messaggi per incoraggiare i clienti a interagire. Le intuizioni che raccogli dovrebbero informare la tabella di marcia del prodotto e radunare il tuo team di sviluppo su un unico punto: il cliente. Se consenti ai clienti di aiutarti a stabilire le priorità, puoi scommettere che sarai più vicino a offrire un’esperienza eccezionale di quanto non faresti da solo.

4. Essere proattivi aiuta i clienti fedeli ad approfondire le loro relazioni

I clienti fedeli fanno parte di un campionato a parte. Se un cliente dice: “Sono un grande fan. Quello che stai facendo è fantastico. Mi permetti di completare l’attività che ho completato e mi piace usare la tua app “, è lo scenario migliore. Costruire la lealtà potrebbe non essere facile, ma ne vale sempre la pena, soprattutto perché i clienti fedeli hanno un percorso molto diverso sul quale puoi seguirli.

Il modo migliore per offrire ai tuoi clienti un’esperienza positiva? Comunicazione. Allungati, coinvolgi loro e falli sentire apprezzati. E infatti, abbiamo scoperto che la semplice interazione con i clienti, in modo proattivo e rispettoso, può aumentare la conservazione di tre mesi fino al 400-.

5. L’opportunità di incrementare le entrate attraverso il feedback sta crescendo

Mentre l’efficacia su tutti gli altri canali sta diminuendo, l’efficacia sui dispositivi mobili è in costante aumento. Dai un’occhiata ai risultati del nostro Rapporto sui benchmark del coinvolgimento dei clienti mobili 2018 di seguito.

Più di qualsiasi altro canale, i consumatori sono aperti a parlare con i marchi sui dispositivi mobili. Sfruttare la posizione unica dei dispositivi mobili per favorire il massimo coinvolgimento è fondamentale per i marchi interessati a conoscere tutto ciò che possono sui propri clienti.

Quale piattaforma di feedback dei clienti usi?

Se sei arrivato così lontano e non stai ancora utilizzando una piattaforma di feedback dei clienti per aiutarti a comunicare con i tuoi clienti, è tempo di iniziare la tua ricerca. Certo, Apptentive vorrebbe essere la tua scelta numero uno, ma vogliamo capire le tue esigenze per vedere dove possiamo essere di servizio, anche se ciò significa indicarti in una direzione diversa.


Per ulteriori informazioni visita il sito: immagi.net

Condividi questo articolo: