4 Alternative gratuite e open source ad Adobe Photoshop

Condividi questo articolo:


Stai cercando un’alternativa gratuita a Photoshop? Ecco alcuni dei migliori software gratuiti e open source che si possono utilizzare al posto di Adobe Photoshop.

Adobe Photoshop è uno strumento di editing e progettazione di immagini di qualità superiore disponibile per Windows e macOS. Indubbiamente, quasi tutti lo conoscono. È così popolare. Beh, si può usare Photoshop su Linux usando Windows in una macchina virtuale o usando Wine – ma non è un’esperienza ideale.

In generale, non abbiamo molte opzioni disponibili come sostituto di Adobe Photoshop. Tuttavia, in questo articolo, menzioneremo alcune delle migliori alternative open-source di Photoshop disponibili per Linux (con supporto multipiattaforma).

Si noti che Photoshop non è solo un editor di foto. È usato da fotografi, artisti digitali, editor professionali per vari usi. Il software alternativo potrebbe non avere tutte le caratteristiche di Photoshop, ma è possibile utilizzarlo per vari compiti che si fanno in Photoshop.

Alternative Open Source ad Adobe Photoshop per Linux, Windows e macOS

Inizialmente, ho pensato di concentrarmi solo sulle alternative di Photoshop per Linux, ma perché limitare questa lista solo a Linux? Anche gli altri utenti del sistema operativo dovrebbero usare il software open source.

Se si utilizza Linux, tutti i software menzionati dovrebbero essere disponibili nei repository della propria distribuzione. È possibile installarlo usando il centro software o il gestore di pacchetti.

Per altre piattaforme, si prega di controllare i siti web ufficiali del progetto per ottenere i file di installazione.

La lista non è in un ordine particolare di classificazione.

1. GIMP: la vera alternativa opensource ad Adobe Photoshop

Caratteristiche principali:

  • Interfaccia personalizzabile
  • Ritocco digitale
  • Miglioramento delle foto (utilizzando strumenti di trasformazione)
  • Ampia gamma di supporti hardware (tablet sensibili alla pressione, MIDI, ecc.)
  • Quasi tutti i principali file immagine supportati
  • Supporto per la gestione dei livelli
  • Piattaforme disponibili per: Linux, Windows e macOS

GIMP è il mio strumento per tutto – non importa quanto sia basilare/avanzato il compito. Probabilmente, questo è il più simile a quello che si otterrà come sostituto di Photoshop su Linux. Oltre a questo, è una soluzione open source e gratuita per un artista che cerca di creare grandi opere d’arte su Linux.

Dispone di tutte le caratteristiche necessarie per qualsiasi tipo di manipolazione delle immagini. Naturalmente, c’è il supporto per la gestione dei livelli. A seconda del livello di esperienza – l’utilizzo sarà diverso. Quindi, se state cercando di sfruttarlo al meglio, dovreste leggere la documentazione e seguire i tutorial ufficiali. official tutorials

2. Krita

Caratteristiche principali:

  • Supporto per la gestione dei livelli
  • Strumenti di trasformazione
  • Varietà di spazzole/utensili per il disegno
  • Piattaforme disponibili per: Linux, Windows e macOS

Krita è un impressionante strumento open source per la pittura digitale. Il supporto alla gestione dei livelli e la presenza di strumenti di trasformazione lo rendono una delle alternative di Photoshop per le attività di editing di base.

Se sei appassionato di schizzi/disegni, questo ti aiuterà molto.

Scarica Krita

3. Darktable

Caratteristiche principali:

  • Sviluppare immagini RAW
  • Varietà di formati immagine supportati
  • Diversi moduli operativi Image con operatori di miscelazione
  • Piattaforme disponibili per: Linux, Windows e macOS

Darktable è un’applicazione open source per il flusso di lavoro fotografico realizzata dai fotografi. Consente di gestire i negativi digitali in un database. Dalla vostra collezione, sviluppate le immagini grezze e miglioratele utilizzando gli strumenti disponibili.

Partendo dagli strumenti di base per l’editing delle immagini fino a diversi moduli di immagine che supportano gli operatori di miscelazione, troverete molte cose mentre esplorate.

4. Inkscape

Caratteristiche principali:

  • Strumenti per la creazione di oggetti (meglio per il disegno/sketching)
  • Supporto per la gestione dei livelli
  • Strumenti di trasformazione per la manipolazione delle immagini
  • Selettore colore (RGB, HSL, CMYK, ruota colori, CMS)
  • Supporto per tutti i principali formati di file
  • Piattaforme disponibili per: Linux, Windows e macOS

Inkscape è un editor di grafica vettoriale open-source abbastanza popolare, usato da molti professionisti. Fornisce strumenti di progettazione flessibili per aiutarvi a creare/manipolare belle opere d’arte. È tecnicamente un’alternativa diretta ad Adobe Illustrator – ma tira fuori alcuni trucchi che possono aiutarti a utilizzarlo anche come alternativa a Photoshop.

Similmente alle risorse ufficiali di GIMP, è possibile utilizzare i tutorial di Inkscape per trarne il massimo vantaggio.

Qual è la vera alternativa di Photoshop secondo voi?

È difficile offrire esattamente le stesse caratteristiche di Adobe Photoshop. Tuttavia, se si seguono le documentazioni e le risorse ufficiali, si possono fare un sacco di cose grandiose utilizzando le alternative di Photoshop di cui sopra.

Adobe ha una serie di strumenti grpahics e abbiamo alternative open source all’intera Adobe Creative Suite. Potete controllare anche questo.

Cosa ne pensate delle alternative di Photoshop di cui abbiamo parlato? Conoscete qualche alternativa migliore che merita la menzione? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

 

Hai bisogno di informazioni, una consulenza o un preventivo ?
Compila il form e illustrami il tuo progetto


Condividi questo articolo: