15 statistiche di app mobili che definiranno la trasformazione digitale nel 2022

Condividi questo articolo:

In questo articolo esaminiamo alcune interessanti statistiche di app mobili. Il 2021 è stato l’anno delle affascinanti statistiche sulle app mobili che hanno reso la trasformazione digitale più che mai. È stato l’anno che non solo ha portato ad un record di 218 miliardi di download totali di app, ma ha anche trasformato app store sfavoriti come business e finanza nelle app più popolari categorie, lanciando app sconosciute nella superstar della notte. 2020 app statistiche di download rivelano sorprendente demografia e dati interessanti su app spendere, esporre nuove categorie di app su una crescita vertiginosa e, naturalmente, portare alla luce l’uso delle app e i dati sulle entrate, che continuano a crescere.

In questa rubrica di oggi, daremo uno sguardo alle statistiche delle app mobili che influenzeranno pesantemente influenzare lo sviluppo delle app nel 2021. Queste statistiche di app rappresentano la mentalità del consumatore in un panorama digitale in rapida evoluzione. Aiutano gli sviluppatori di app sviluppatori, aziende e imprenditori mappare le loro strategie digitali e prendere decisioni informate e supportate da dati. Per approfondire ti consiglio di leggere anche questo mio altro articolo: Statistiche di download di applicazioni mobili e statistiche di utilizzo (aggiornato al 2022)

1. Le startup con app mobili hanno attirato più finanziamenti

I venture capitalist hanno investito 73 miliardi di dollari in aziende mobili nel 2020. Secondo i dati di Crunchbase, le imprese con una soluzione mobile hanno accumulato il 26% dei finanziamenti globali totali. Le startup e le piccole imprese che hanno app tendono a ricevere più finanziamenti di quelli che non ne hanno. Le categorie principali che hanno accumulato investimenti includono e-commerce, fintech e trasporti. Se sei una start-up e cerchi una agenzia Italiana specializzata solo ed esclusivamente in App Marketing, ti consiglio Nextly

Il messaggio è chiaro. La domanda è alta per le startup tecnologiche basate su app. Mentre le app mobili sono state una grande attrazione fin dal debutto dell’App Store, il 2020 è diventato un anno decisivo nella trasformazione digitale. Le app mobili spesso sono diventate l’unico modo in cui le persone potevano fare le cose senza lasciare le loro case.

Nonostante le numerose app che rendono la vita infinitamente facile e sembrano aver coperto tutte le basi, c’è ancora molto spazio per app ben eseguite che facciano fare le cose. Mentre ci sono davvero app che possono procurarti tutto, da cibo, vestiti e medicine, ci sono ancora aree aperte all’innovazione. Per esempio, una migliore integrazione dell’hardware che faciliti efficaci consultazioni di telemedicina, strumenti educativi che siano più favorevoli ai giovani studenti e insegnanti non esperti di tecnologia, e molti altri sono solo alcuni esempi di come le app possono innovare e fornire soluzioni migliori.

Finché ci sono idee che risolvono i problemi con le app, gli investitori continueranno ad affluire. Lascia che questo sia l’incoraggiamento di cui hai bisogno quest’anno per lanciare la tua app.

2. Statistiche spesa app: clienti hanno speso 143 miliardi di dollari in app nel 2020, in crescita del 20% rispetto all’anno scorso

Mentre gli scettici parleranno di rendimenti decrescenti nelle app e della pesantezza delle curve dei ricavi, la spesa per le app continua a crescere con grassi margini anno dopo anno. L’economia mondiale era più ricca di un enorme $143 miliardi nel 2020, per gentile concessione di app mobili da sole, e questo numero è solo previsto a salire nel 2021.

Chiaramente, le app mobili continuano ad essere un grande business. Fatte correttamente, sono redditizie in più di un modo. A parte le entrate dirette come gli acquisti in-app gli acquisti in-app, gli abbonamenti e i download a pagamento, le app aiutano le aziende a fare soldi aumentando l’acquisizione dei clienti, fornendo un migliore servizio clienti che porta a una maggiore fidelizzazione e a una riduzione del churn, nonché diversificando canali di reddito ed espandendosi in nuovi mercati, anche internazionali.

Il mondo delle app è pieno di storie di nuove e migliori app che sostituiscono le vecchie app e che fanno soldi dove già esistevano concorrenti dominanti. Nonostante app come Spotify, Pandora e iTunes, app più piccole come Deezer, TIDAL e iHeartRadio continuano a fare soldi. Nonostante Netflix e Amazon Prime, servizi di streaming di nicchia più piccoli come MUBI, Twitch e Viu fanno notevoli profitti. Questi sono tutti, infatti, nella top 10 del 2020. Potrei tirare fuori elenchi di applicazioni ancora app più piccole che hanno fatto soldi, ma questo è un altro blogpost per un altro giorno. La nozione che non c’è spazio per le app più nuove e piccole è solo un mito.

Il 2022 sarà l’anno in cui le vostre idee incontreranno un’esecuzione efficiente. Creativo soluzioni creative ai problemi del mondo (che sono MOLTI) avranno sempre un posto nel mondo. E con il mondo sull’orlo di una trasformazione digitale supernova, il 2021 è l’anno per dare davvero il massimo.

3. Statistiche ore di utilizzo app: l’utente medio spende 4,2 ore al giorno usando le app

Dopo 8 ore di lavoro e 8 ore di sonno, questa è la metà delle 8 ore rimanenti in un giorno. Delle 8 ore che una persona ha in un giorno da spendere di sua iniziativa, sceglie di passarne il 50% nelle app!

Il tempo mobile speso in app ha superato la TV dal vivo nel 2020.

È ovvio che le app si prendono una grossa fetta non solo del tempo delle persone, ma anche il loro spazio mentale. Per qualsiasi messaggio che si desidera comunicare con le persone, le app sono chiaramente il più grande mezzo a vostra disposizione. Dalla crescita di un business a al cambiamento sociale, le app mobili sono un terreno fertile. Sia che tu abbia già
avete un business o sperate di iniziarne uno quest’anno, le statistiche di utilizzo delle app chiaramente incoraggiano ad avere un’app che ti aiuti a farlo.

Non solo questa particolare statistica mostra l’importanza delle app per business, ma evidenzia anche le tendenze mutevoli nella pubblicità e nel branding. Gli annunci televisivi sono una cosa del passato. I lunghi annunci con il lusso di un pubblico pubblico prigioniero sono morti. Gli annunci skippabili che hanno bisogno di fare un punto convincente entro 5 secondi sono l’unica strada da percorrere. E questo ci porta al nostro prossimo mobile statistica del settore mobile…

4. Statistiche spesa totale per la pubblicità mobile in aumento del 26% per raggiungere 240 miliardi di dollari nel 2021

In realtà, questo numero raggiungerà i 290 miliardi di dollari nel 2021. Le app mobili sono il lato soleggiato dell’industria pubblicitaria nel 2021. Bloccando 3,5 trilioni di ore su Android, il mobile è probabilmente il canale più coinvolgente, superiore alla TV e alla stampa media. Mobile è dove le aziende amano mostrare i loro prodotti e servizi. Avere un’app in questo panorama apre la porta agli annunci interstiziali come mai prima d’ora, aumentando il potenziale di guadagno in più modi.

5. Statistiche App Discovery mostra spazio per il miglioramento come il 37% degli utenti ha citato amicie la famiglia come loro fonte principale per trovare nuove applicazioni

Una statistica di app mobili che è di particolare importanza per i creatori di app e marketing in tutto il mondo è che c’è ancora una grande disconnessione tra le applicazioni e utenti quando si tratta di scoperta app. Ci sono relativamente meno vie che facilitare una migliore scoperta di applicazioni pertinenti da parte delle persone che potrebbero beneficiare di quell’app. App Annie Intelligence rivela che il 37% delle persone intervistate da App Annie ha detto che l’unico modo in cui hanno scoperto  nuove app utili è stato attraverso i loro amici e familiari.

Gli editori di app devono sviluppare modi migliori per migliorare la scopribilità negli app store. Questo potrebbe includere una buona ottimizzazione app store (ASO), migliori annunci posizionamenti e altre pratiche di marketing app. Per approfondire concetti sull’app marketing ti consiglio di leggere questo mio articolo: Come commercializzare un’app: 30 strategie creative per la promozione delle app

6. Il 25% degli editori ha guadagnato più di 2 milioni di dollari all’anno su App Stores

Ora questo è abbastanza semplice per quanto riguarda le statistiche delle app mobili. App I produttori di app stanno facendo più soldi. Gli app store stanno facendo più soldi. App sviluppatori stanno facendo più soldi. È semplicemente un grande momento per sviluppare nuove applicazioni.

Dopo che Apple ha lanciato il suo App Store Small Business Program, riducendo le tasse dal 30% al 15%, App Annie riferisce che oltre 16.000 sviluppatori di app iOS hanno guadagnato più di 100.000 dollari all’anno.

2.304 sviluppatori di app iOS hanno fatto più di 2 milioni di dollari all’anno, che è il 25% in più rispetto al 2019. Le buste paga nell’app economy stanno diventando più sane.

Una tendenza che sta permettendo questo aumento delle entrate è che molti piccoli editori stanno rotolando sotto aziende più grandi, aumentando così la quota di entrate in tutta la quota di guadagno. Per la maggior parte, questa è una buona cosa e molti piccoli app sviluppatori potrebbero utilizzare questo come una strategia per massimizzare le entrate.

7. Statistiche app per età: Non solo Millennials e Gen Z, i Boomers hanno speso più tempo nelle app

Se tu, come molti altri, pensavi che le app mobili sono utilizzate principalmente dalle giovani generazioni esperte di tecnologia, ti aspetta una sorpresa. I boomer possono essere stati lenti ad adottare le prime app dei computer desktop e di internet,
ma si sono adattati piuttosto bene al mezzo degli smartphone.

Negli Stati Uniti, il numero di boomer che usano le app è aumentato del 30% rispetto al 16% per la Gen Z e al 18% per i Millennials. I nostri genitori sembrano godere delle app mobili più di noi.

Uno studio di eMarketer ha scoperto che quasi 6 su 10 baby boomer sono acquirenti digitali e la metà dei 55-65enni intervistati ha detto di aver usato un’app di e-commerce app nell’ultimo mese.

Un’altra ricerca di Security.org ha scoperto che non solo più boomers usano i social media ogni giorno, ma anche che l’84% dei boomers ritiene che i social media migliorino la loro vita. Questa è una chicca particolarmente rinfrescante nelle statistiche delle app mobili di quest’anno. Questo significa che gli sviluppatori di app devono diversificare le loro offerte e
manifestare design che sono più inclusivi di un pubblico più ampio.

8. Statistiche app finanza: Il mondo spende il 45% di tempo in più nelle app di finanza

Le banche e le startup fintech sono destinate a cavalcare l’onda digitale mentre le app mobili stanno cambiando il modo in cui le persone spendono e risparmiano i loro soldi. Le app mobili hanno portato il 45% più impegno nella finanza nel 2020.

Tutto, dalle app portafoglio, prestiti e altri servizi finanziari, investimenti, prestiti peer to peer e altri servizi finanziari peer to peer e altre attività finanziarie sono state sempre più eseguite sulle app.

Infatti, la partecipazione al mercato azionario è cresciuta del 55% su mobile.

Questa è un’intuizione critica per una delle industrie più potenti del nostro mondo. Le banche e le istituzioni finanziarie hanno bisogno di capire le mutevoli correnti sotterranee e passare dai modelli tradizionali alla trasformazione digitale se desiderano
coinvolgere i giovani clienti esperti di telefonia mobile.

Gli sviluppatori di app mobili devono analizzare cosa fa preferire agli utenti le app mobili e sfruttare questa conoscenza per sviluppare soluzioni migliori, più veloci e più sicure soluzioni.

9. L’e.commerce ha fatto il grande passo, rendendo il 2021 il più grande anno dello shopping mobile

Una ricerca di Merchantsavvy.co.uk riporta che le vendite di ecommerce mobile sono aumentate da 1 trilione di dollari nel 2016 a quasi 3 trilioni di dollari nel 2020. eMarketer prevede che entro il 2022, le vendite dell’ecommerce mobile dovrebbero raggiungere i 3,56 trilioni di dollari.

Per darvi una prospettiva più mirata, 115 miliardi di dollari sono stati spesi globalmente in soli 11 giorni durante l’11.11 Shopping Festival attraverso Alibaba e diverse altre piattaforme di shopping, con il mobile che ha guidato la parte del leone della spesa.

53,2 miliardi di dollari sono stati spesi su mobile solo negli Stati Uniti tra il 1 novembre e il 9 dicembre 2020.

App Annie riferisce che il tempo globale trascorso nelle app di shopping sui telefoni Android è aumentato del 30% YoY, con questo numero che cresce al 45% se si esclude la Cina.

L’mCommerce è e continuerà a rimanere un settore potente in futuro e gli sviluppatori di app devono scoprire cosa spinge i clienti a comprare.

10. L’uso di app per la consegna di cibo e bevande ha visto una crescita fino al 105%, aprendo nuove frontiere nelle app on-demand

Potremmo essere stati chiusi nelle nostre case per tutto il 2020, ma abbiamo ancora bisogno di mangiare. Mentre le persone in tutto il mondo sono diventate collettivamente migliori cuochi, avevamo ancora bisogno di ordinare cibo. Di conseguenza, le app per la consegna di cibo e bevande hanno visto un forte aumento del numero di sessioni e della spesa totale. App Annie
rivela che l’uso delle app per la consegna di cibo è raddoppiato nel 2020.

Un altro rapporto di Marketwatch conferma questa statistica. Esso afferma che le prime quattro app di consegna negli Stati Uniti, Doordash, UberEats, Grubhub e Postmates, hanno guadagnato quasi 5,5 miliardi di dollari in entrate combinate durante i mesi a settembre, che è il doppio di quello che hanno fatto nello stesso periodo dell’anno precedente.

11. Le applicazioni business hanno visto una crescita del 275%

Una classe di app che ha veramente rotto tutte le norme ed è esplosa per diventare una delle categorie di app più popolari dell’anno. Con milioni di persone che lavorano da casa nel 2020, le app aziendali hanno superato tutte le pietre miliari, spesso sperimentando più traffico di quanto potessero gestire.

Zoom, Google Meet è salito in uso e tempo speso. Oltre a questi giganti, molte altre app che assistono i lavoratori da casa in modi diversi hanno visto aumentato l’adozione.

12. L’aumento dell’uso delle app di esplorazione all’aperto mostra che l’industria dei viaggi è in attesa di crescere

Questo non ha nemmeno bisogno di sondaggi e studi per dimostrarlo. Stiamo tutti aspettando di vedere la fine del coronavirus solo per poter saltare sul prossimo treno/volo fuori dalla città. I piani di viaggio sono crollati nel 2020 e la gente ha fatto ricorso a app di esplorazione all’aperto come recreation.gov e Geocaching in grandi ampie fasce. L’industria dei viaggi è pronta per una forte rinascita post-Covid e Il 2022 vedrà un impegno massiccio in tutto ciò che riguarda i viaggi, comprese le app.

13. Quasi il 90% del tempo di Internet mobile viene speso in app

Proprio così. Tutto il tempo che le persone passano chine sui loro telefoni, il 90% di quel tempo mobile viene speso nelle app. Con le persone che passano 4 ore al giorno nelle app e il 90% di esso nelle app, si tratta di un mezzo estremamente coinvolgente che il vostro pubblico si impegna attivamente.

Non solo questa particolare statistica delle app mobili ti dice il potenziale delleapp mobili, ma ti mostra anche dove hai bisogno di commercializzare la tua app – in altre app.

14. MX Player, un’app di streaming gratuita è diventata la migliore app di streaming dell’India

Nonostante l’India sia uno dei maggiori consumatori di Netflix e Amazon Prime, il servizio di streaming che è in cima alle classifiche di utilizzo in India è il relativamente meno conosciuto MX Player, e sì, è gratuito. Le statistiche di download di MX Player corroborano fortemente la mia teoria che c’è sempre spazio per nuove applicazioni, non importa quanto saturo, monopolizzato o affollato il mercato sembri.

MX Player ha presentato opzioni di intrattenimento che hanno fatto appello alle grandi fasce della popolazione indiana suburbana che sono diffidenti nel pagare i canoni mensili, e che invece scelgono lo streaming gratuito al posto delle entrate pubblicitarie. Questa strategia ha funzionato e le ore di visualizzazione su MX Player sono aumentate marginalmente al di sopra di quelle su Netflix, ovvio gigante dello streaming.

Strategie alternative creative come queste ti permettono di distinguerti nel più duro dei mercati.

15. Le app per il fitness a casa hanno visto una crescita del 30%, portando la spesa dei consumatori a 2 miliardi di dollari

Un’altra delle categorie di app più popolari del 2020 è stata quella delle app di fitness.
app per l’allenamento a casa, sessioni di coaching dal vivo, lezioni di fitness di gruppo virtuali e
molte altre applicazioni creative che aiutano le persone a ottenere la loro dose quotidiana di fitness
senza uscire di casa, continueranno ad essere popolari fino al 2021.

Conclusioni

Ora è affascinante o cosa? Ogni anno parliamo dell’industria delle app mobili
statistiche come i download totali delle app, le ore totali di utilizzo delle app e le migliori app
scaricate. Le statistiche delle app mobili per il 2021 sono diverse. Essi rivelano nuove
tendenze che plasmeranno il futuro dello sviluppo di app in modi nuovi ed entusiasmanti.
Il 2021 è l’anno per tirare fuori tutte le fermate e far fluire le idee. Se hai una
soluzione che può fare qualche vita migliore, vi incoraggiamo fortemente a prendere
il tuffo nello sviluppo di app.
*Le statistiche non accreditate sono tratte da App Annie State of Mobile 2021 Report.

Pronto a lanciare la tua app nel 2022?

Se sei una start-up e cerchi una agenzia Italiana specializzata solo ed esclusivamente in App Marketing, ti consiglio Nextly

 

Condividi questo articolo:

1 Trackback / Pingback

  1. Come le persone usano le app di incontri nel 2022 - Andrea Piani - Sviluppatore

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*